Carta da parati: come sceglierla e applicarla

Credits: Una collezione di piatti? No, una delle tappezzerie in tnt di Wallpepper
1 4

Rinnovata nei materiali e nelle finiture, è l’ultimo trend in fatto di arredo: sì, la carta da parati è in grande spolvero. Basta un muro per cambiare look a una stanza o mettere in risalto un dettaglio architettonico (una colonna, una nicchia) o un arredo (la testata del letto, il divano).

Come? Abbiamo chiesto alcuni consigli a Diego Locatelli, fondatore di Wallpepper, il marchio di carte da parati super cool.

/5

Ironiche, vintage o romantiche, le nuove tappezzerie sono uno spettacolo e trasformano l’arredo. Scegli quella che ti piace, poi segui la nostra guida

Per mantenere bella la carta da parati è sufficiente pulirla regolarmente con l’aspirapolvere. Ogni tanto passa un panno morbido leggermente inumidito. Attenta però a non bagnare eccessivamente la carta o rischi di danneggiarla.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te