Come risparmiare: sconti, ribassi, card e idee low cost

  • 1 8
    Credits: Tips

    Sottoscrivere una card

    L'abbonamento al caffè o al cappuccino del  bar non è una novità: se ne pagano 10 e 2 sono in omaggio. Ma oggi anche alcuni ristoranti offrono tessere sconto. Come la catena Rossopomodoro (www.rossopomodoro.com): ai titolari della carta fedeltà offre il 3 per cento di sconto. Per chi ama il cinema, poi, su www.mymovies.it si può sottoscrivere la MovieCard, una tessera gratuita che consente di ottenere uno sconto da 1,50 a 3,50 euro sui biglietti dei cinema convenzionati. E ci sono anche le tessere prepagate. Come quelle proposte dai multisala Cinecity (www.cinecity.it): una card permette, tutti i giorni, di entrare al cinema con lo sconto del 30 per cento e di fare uno spuntino al bar risparmiando il 10 per cento.

  • 2 8
    Credits: Corbis

    Approfittare di essere over...

    In decine di ristoranti di Torino e provincia, gli over 60 possono ordinare un menu a prezzo fisso a 10, 15 o 26 euro. Mentre a Milano, gli ultra 65enni che vivono nel quartiere di San Siro hanno diritto a sconti nei negozi e presso i gruppi di acquisto solidale (www.retegas.org). Basta esibire la Card Over 65, una tessera gratuita promossa dalla Provincia di Milano (www.provincia.mi.it). Carta Diamante, invece, è offerta dal Comune di Venezia (www.comune.venezia.it) alle persone con più di 65 anni e con un reddito basso. Per loro, tanti sconti presso panifici, negozi di occhiali, farmacie, punti vendita di elettrodomestici, liberi professionisti e così via. Il risparmio arriva al 30 per cento.

  • 3 8
    Credits: Tips

    Chiedere la carta "terza età"

    Ogni mercoledì, a Roma, visite guidate gratuite nei musei civici per gli over 65enni (www.museiincomuneroma.it). E, fino ad aprile, in 21 centri anziani della provincia di Roma (www.provincia.roma.it) è allestito un angolo dove ordinare la spesa per il giorno dopo a prezzi calmierati. Anche il Comune di Torino pensa agli anziani con la tessera Pass 60 (www.comune.torino.it). Una card che permette di entrare, gratuitamente o pagando una quota simbolica, a rassegne cinematografiche, visite guidate nei musei cittadini, spettacoli musicali e intrattenimenti danzanti. Grazie a questa iniziativa, il risparmio dei meno giovani arriva al 100 per cento.

  • 4 8
    Credits: Masterfile

    Usare i ribassi per le famiglie

    A Modena, le famiglie con tre figli e un reddito fino a 80.000 euro, possono fare la spesa con la Family Card (www.comune.modena.it) e ottenere sconti dal 10 al 25 per cento. In Friuli, agevolazioni anche per i separati (www.famiglia.fvg.it). Mentre a Venezia, un genitore con due figli minorenni (o una coppia con tre figli) può ottenere la Family Card e avere sconti su farmaci (10 per cento) e gli ingressi in piscina (50 per cento). Iniziative simili a Bergamo (www.comune.bergamo.it), che offre sconti alle famiglie su pane, occhiali e libri. A Parma (www.sociale.parma.it), infine, i locali che aderiscono all'iniziativa "Tempo libero per le famiglie", offrono prezzi speciali a genitori e figli.

  • 5 8
    Credits: Olycom

    Prendere al volo le formule No limits

    Pizza a go-go è la nuova formula che si sta diffondendo in tutta Italia. In pratica, si paga un prezzo fisso (tra 9 e 15 euro) per un antipasto, una bibita, un caffè e, soprattutto, per mangiare tutta la pizza che si vuole, senza limiti. Per esempio, a Roma, alla pizzeria No Limits (www.pizzanolimits.it) margherite a volontà per 12,90 euro. Mentre il cinema Olimpia- Reposi e la pizzeria Stars & Roses si sono messi d'accordo: chi esibisce il biglietto del cinema ha lo sconto in pizzeria e viceversa. E, sempre a Roma, gli spettatori dei principali teatri possono ritirare in biglietteria un coupon per una cena a prezzo fisso (10 euro) in una pizzeria Rossopomodoro (www.rossopomodoro. it) risparmiando il 15 per cento.

  • 6 8
    Credits: Getty

    Comprare il biglietto all'ultimo minuto

    Poco prima che si apra il sipario, i biglietti per il teatro costano anche la metà. A Roma succede in 50 teatri (dal Sistina all'Ambra Jovinelli, dall´Argentina al Brancaccio) e per trovare i biglietti disponibili si va su www.spettacoloromano.it. A Reggio Emilia l'Associazione dei teatri offre il last minute online (www.iteatri.re.it) fino a un'ora dall'inizio. Al Piccolo Teatro di Milano (www.piccolocard.it) posti last minute a partire da 12 euro. Mentre al Teatro Stabile di Torino (www.teatrostabiletorino.it) forti sconti sugli invenduti 15 minuti prima dello spettacolo. E a Napoli (Teatro Mercadante e Teatro San Ferdinando (www.teatrostabilenapoli.it), un quarto d'ora prima dello spettacolo, biglietti a 10 euro.

  • 7 8
    Credits: Getty

    Sfruttare i giorni con lo sconto

    C'è un giorno per ogni sconto. Parrucchieri e pizzerie, in genere, lo applicano a metà settimana. Come Placet Food & Musica Bar a Genova (www.planetgenova.it) che, al mercoledì, offre due pizze al prezzo di una. Sconti fino al 30 per cento, invece, ogni mercoledì e giovedì nei saloni Hair Team di Palermo (www.parrucchierihairteam.it) e in molti saloni Jean Louis David di tutta Italia (www.jeanlouisdavid.com). Anche per il cinema ci sono giorni più economici. In tutti i Warner Village, per esempio, al martedì le donne pagano solo 4 euro. Mentre, in tutte le sale, al mercoledì il biglietto è 5 euro per tutti. A Torino, infine, la proiezione della domenica mattina al cinema Pathé (www.pathe.it) costa 4 euro.

  • 8 8
    Credits: Getty

    Approfittare di essere under...

    Se hai dai 16 ai 26 anni, puoi sottoscrivere  la Carta Giovani Eurowww.cartagiovani.it). È valida in 42 Paesi e consente di accedere a sconti e agevolazioni: concerti, scuole di lingua straniera, palestre e negozi di abbigliamento costano fino al 45 per cento in meno. La card costa 11 euro, ma in alcuni comuni (come Vicenza, Milano e Bologna) è gratuita. Per i giovani che amano il cinema, c'è la Student card dei Warner Village (www.warnervillage.it): è gratuita e permette di entrare al cinema pagando solo 4 euro. Biglietti a 5 euro, infine, anche nel Cineplex Porto Antico di Genova (www.cineplex.it) per chi ha l'abbonamento alla rete dei trasporti pubblici genovesi.

/5

Ecco tante idee anticrisi per contenere le spese senza rinunciare alla qualità

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te