Dalia: come coltivarla e renderla bellissima

Credits: Shutterstock
1 5

Le caratteristiche della dalia
La dalia è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae ed è originaria del Messico. Racchiude un grandissimo numero di varietà che si differenziano per altezza del fusto, colori, dimensione dei fiori e numero dei petali.

Identificando le caratteristiche comuni possiamo dire che tutte le tipologie di dalia hanno una radice a tubero e un fusto legnoso, di altezza variabile dai 20 centimetri ai due metri. Il fiore è di forma tondeggiante, piuttosto complessa, composto spesso da più file di petali allungati, di tonalità molto varie: dal rosa pallido al bordeaux, con molti esempi bicolori, variegai e cangianti.

È un fiore tipicamente primaverile e adora il clima mite e temperato sopportando però anche temperature elevate, fino ai 28 gradi.

/5

Conosci la dalia? È un fiore scenografico e coloratissimo, perfetto da coltivare anche in vaso. Scoprilo con noi

La dalia è un fiore amato e apprezzato per i suoi bellissimi colori cangianti e per la grande varietà dei suoi fiori. È molto utilizzato in primavera sia per addobbare balconi e davanzali delle finestre che per abbellire aiuole e giardini.

Ne esistono tantissime varietà dalle caratteristiche estetiche e dai colori anche molto diversi le une dalle altre. Coltivarle? È facilissimo. Scopri con noi come sfogliando la gallery.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te