I fiori da balcone che amano il pieno sole

Credits: shutterstock

Grazie all'esposizione in pieno sole il gelsomino è il rampicante ideale per il balcone, in grado di sprigionare un profumo intenso e dolcissimo.

Credits: shutterstock

La nuvola gialla di fiori a stella della Bidens ferulifolia darà colore alle aiuole e ai vasi dai mesi primaverili all'autunno inoltrato.

Credits: shutterstock

I fiori a campanella dell'Ipomoea violacea L., nota anche con il nome di Morning Glory, erano già noti agli Aztechi.

Credits: shutterstock

Lantana, tipica delle zone tropicali: è facile vederla in Sardegna e Sicilia dove cresce spontanea.

Credits: shutterstock

Originaria del Sud America, la bouganville colpisce con i grappoli di fiori dai colori intensi, meravigliosi lungo i muri di cinta e sul terrazzo.

Credits: shutterstock

Necessita di poche cure e va posizionata in pieno sole: usa la lavanda per confezionare cuscini e sacchetti profumati.

Credits: shutterstock

Pentas lanceolata, originaria dell'Africa.

Credits: shutterstock

Capace di resistere alla siccità, la Gaillardia cresce bene nelle aiuole in pieno sole.

Credits: shutterstock

Proveniente dal Sud Africa, la varietà Plumbago si sviluppa in cespugli o rampicanti.

Credits: shutterstock

Preziosa per chi ama i rimedi naturali, la verbena ama il sole e può essere coltivata in giardino o in vaso.

Credits: Corbis

Utile contro le scottature, il gel contenuto nelle foglie di aloe vera è un potente antinfiammatorio. Taglia una striscia sottile con le forbici e applica sulla pelle.

Foto

Ecco quali sono i fiori che resistono al caldo e alla luce e che possono essere messi in pieno sole sul balcone o sul terrazzo

Fiori in pieno sole

Troppo sole non fa bene i fiori: se avete un balcone molto soleggiato e be esposto saprete di cosa parliamo. Mettere i fiori in pieno sole non è sempre una buona idea, perchè la troppa luce può rovinare i fiori esattamente come l'assenza di sole. Il segreto però sta nello scegliere i fiori da balcone: bisogna piantare piante resistenti al caldo e resistenti al sole anche con paca acqua.

In questo articolo vediamo quali sono i fiori che resistono al sole e che possiamo piazzare tranquillamente in posizione soleggiata sul terrazzo o sul balcone: di seguito trovi tutti i consigli e le piante migliori da questo punto di vista.

Fiori e piante resistenti al sole

Quali sono le piante e i fiori che resistono meglio al pieno sole? Alcune sono davvero insospettabili, vediamole di seguito in un agile elenco:

- Ipomea violacea conosciuta anche con il nome di Morning Glory e già nota agli Aztechi, dalla caratteristica forma a campanula

- Lavanda: non tutti sanno che per crescere bene ha bisogno di sole diretto

- Salvia: oltre al noto uso che se ne fa in cucina, la salvia è una pianta da vaso con graziosi fiori violetti che fioriscono in primavera

- Lantana: è un fiore facilissimo da coltivare in vaso e che ha bisogno di molto sole

- Gaillardia: ha l'aspetto di una grande margherita con petali dal colore screziato, è un fiore che vuole molto sole e che è davvero resistente al caldo

- Pentas Lanceolata: si tratta di un arbusto che raggiunge al massimo il metro di altezza, con deliziosi fiorellini dai colori accesi

- Bidens ferulifolia: anche questo è un arbusto che si coltiva facilmente in vaso, e si contraddistingue per i suoi fiorellini dal giallo acceso

Fiori pieno sole a cascata

I fiori pendenti sono sempre molto decorativi, e sono molto usati per siepi o per decorare gazebi e pergolati. Ma si possono mettere anche in vaso e utilizzare per decorare il balcone, addirittura sono un espediente perfetto per camuffare un balcone non esteticamente bellissimo. Molti di questi fiori si possono mettere tranquillamente in pieno sole, vediamo quali:

- Gelsomino, tipico fiore "a cascata" che si può posizionare non solo sul balcone, ma anche sul gazebo per abbellirlo ma anche nelle siepi.

- Bouganville, anche questa dà il bellissimo effetto a cascata, potenziato da colori bellissimi

- Verbena: anche questa è una pianta ad arbusto e ricadente, che si contraddistingue per i graziosi fiorellini raccolti "a grappolo"

- Plumbago, noto anche come geranio azzurro o gelsomino azzurro, è un fiore rampicante ma che si può coltivare anche in vaso regalando il bellissimo effetto "pendente".

Piante grasse da mettere in pieno sole

In generale, le piante succulente o piante grasse prediligono un clima secco e caldo. Diffuse in molti Paesi, dall'America del Sud e Africa alle isole tropicali, quando vivono a queste latitudini sono abituate a crescere ricevendo diverse ore di sole diretto. Tuttavia piante grasse e aloe sopravvivono bene anche in appartamento e nei giardini delle nostre città. Questo perchè questo tipo di piante tende ad adattarsi all'ambiente in cui si trova.

Per valutare in modo adeguato l'esposizione (sole pieno o ombra) è fondamentale tener conto del tipo di abitudini che abbiamo dato alla pianta.

Se ad esempio delle piante grasse in appartamento e vorremmo spostarle sul balcone per la stagione calda è necessario fare questo spostamento gradualmente. Lentamente la pianta si abituerà al sole così come ha imparato a vivere in un ambiente chiuso, proprio come noi quando abbiamo bisogno di esporre la pelle al sole poco alla volta dopo i lunghi mesi della brutta stagione.

Questo vale anche per l'aloe vera, utile da tenere in casa come rimedio veloce in caso di punture e bruciature della pelle, e che appartiene alla famiglia delle Aloeaceae.


Riproduzione riservata