I lavori di maggio in giardino e sul balcone

<p><br data-mce-bogus="1"></p> Credits: Shutterstock


Tutti i lavori di giardinaggio da fare nel mese di maggio, con l'estate in arrivo, sia in balcone che in giardino

Maggio: i lavori di giardinaggio da fare

Quali sono i lavori di giardinaggio che dobbiamo fare nel mese di maggio? Durante il mese di maggio le temperature aumentano le temperature e la natura sfoggia nuovi esuberanti colori stimolando i nostri sensi in un effluvio di aromi: in alcune zone è praticamente estate. Le piante sbocciano all'improvviso rivelando nuovi germogli e con la bella stagione si torna all'aperto. Ecco i lavori da fare in giardino e sul balcone nel mese di maggio.

Lavori da fare in giardino

Dopo la potatura e il riposo invernale è il momento di pensare a proteggere le piante da afidi e malattie. Gli antiparassitari biologici possono aiutare a prevenire le infestazioni e salvaguardano la nostra salute, nell'orto ma anche in giardino.

E' anche ora di pensare a innaffiare di più e meglio le piante. Se hai un impianto d’irrigazione programma i tempi in modo da fornire il giusto apporto idrico, poiché durante la stagione primaverile le piante necessitano di una maggior quantità d'acqua.

Infila un paio di guanti e inizia a fare pulizia strappando le erbacce infestanti.

Infine, concima e trapianta i gerani: durante il mese di maggio è possibile piantare i bulbi a fioritura estiva.

Puoi utilizzare una fila di sassi o un piccolo recinto in legno per realizzare un'aiuola dedicata alle erbe aromatiche, deliziose in giardino e utili in cucina.

Lavori da fare sul balcone

Le piante aromatiche prosperano anche sul balcone e sul davanzle: crea una cassetta di legno dove prenderti cura delle tue preferite.

Ricorda che le piante nella terracotta necessitano di più acqua rispetto ai contenitori in plastica a causa dell'umidità che evapora attraverso la superficie porosa del vaso.

Per evitare i ristagni puoi posizionare sul fondo dei vasi 2-3 cm di argilla espansa o lapillo vulcanico: è importante considerare il clima della zona in cui vivi, in base al quale possono variare i problemi legati a umidità e muffa.

Se desideri un piccolo orto sfrutta il periodo per seminare lattuga, porri, rucola, cetrioli, basilico e pomodori: portare in tavola i tuoi prodotti sarà una soddisfazione.

Piante rampicanti

Hai un rampicante? Lega i rami a un supporto in modo da favorire lo sviluppo della pianta in senso armonico. Sempre più scelto, il gelsomino è adatto anche al terrazzo: sfrutta una parete libera dove posizionare graticci di supporto oppure usa il rampicante per decorare una rete divisoria.

Rosa, edera, bouganville e passiflora costituiscono alcune delle piante più amate. I rampicanti renderanno il terrazzo un magico angolo verde dove assaporare il relax delle dolci serate estive.


Riproduzione riservata