Un bel pergolato di fiori

Credits: Spl - G. Neri

Belli in giardino, i rampicanti diventano la soluzione perfetta, e anche molto scenografica, su terrazzi e balconi. Perché diventano utili divisori, tappezzano muri rovinati e creano degli angoli ombreggiati e profumati dove è bello rilassarsi in estate. Ci sono alcune varietà che crescono in fretta: nel primo anno raggiungono un'altezza tale da poter sostituire le tende parasole sul balcone. L'importante è che abbiano l'esposizione giusta e che vengano piantati ora che è primavera. Ci vogliono fioriere alte almeno 30 centimetri, a forma di cubo o di parallelepipedo (per due piante) e un grigliato dove fare salire i tralci. In alternativa si possono fissare dei tiranti alla ringhiera e al soffitto del balcone. Vi proponiamo cinque piante.

Il caprifoglio

In tre anni raggiunge l'altezza massima: quattro metri. In inverno perde le foglie e da maggio a ottobre fa bellissimi fiori profumati.

Ombra o sole?
Va coltivato in pieno sole solo nelle zone a clima freddo. Altrimenti sta molto bene in mezz'ombra.
Come si cura
Due volte alla settimana va bagnato. Ogni tanto è bene sistemare i rami che si attorcigliano tra loro. Dopo la fioritura bisogna potarlo di mezzo metro.

Credits: Sis images

La tumbergia

In un anno può arrivare a tre metri di altezza. A giugno comincia a dare i suoi fiori dalle corolle azzurre e continua fino a settembre. In autunno non perde le foglie.
Ombra o sole?
Vuole molto sole, al riparo dal vento.
Come si cura
Va innaffiata tre volte alla settimana e, durante la fioritura, concimata ogni 15 giorni. A marzo, bisogna accorciare i rami di mezzo metro.

Credits: Sis images

L'ipomea

Cresce 10, 15 centimetri al giorno. Fa fiori da giugno a settembre, e in autunno perde le foglie.
Ombra o sole?
Non è troppo esigente: vive bene sia in punti soleggiati sia in quelli parzialmente ombreggiati.
Come si cura
Più invecchia meno ha bisogno di acqua, ma finché non supera l'anno, specie se il vaso è al sole, va bagnata tre volte alla settimana. In primavera, è meglio accorciare un po' i tralci, così si irrobustisce.

Credits: Sis images

Il falso gelsomino

I suoi rami si allungano di un metro all'anno. Tra maggio e giugno fa tanti fiorellini profumatissimi. E in primavera cambia le foglie: quelle più vecchie cadono e ne nascono di nuove.
Ombra o sole?
Il luogo perfetto è un balcone in ombra perché il sole diretto rovina le sue foglie.
Come si cura
Va innaffiato ogni due giorni e concimato ogni due settimane. Non occorre potarlo.  

Credits: Sis images

La vite ornamentale

Che sia quella del Canada o l'americana, la vite si allunga di uno o due metri all'anno. L'unica differenza tra le due varietà sta nelle foglie (a cinque punte la prima, la seconda a tre), che in autunno diventano rosse e cadono.
Ombra o sole?
Ama il sole, ma esposta a Nord sta bene.
Come si cura
Si innaffia ogni tre giorni. Non va concimata.  I suoi tralci in disordine si possono potare sempre.

Foto

Ci sono rampicanti che crescono almeno un metro all'anno. E creano subito zone d'ombra profumate. Qui trovi cinque varietà

 

Riproduzione riservata