La cucina in moduli

I tre moduli: un fornello a gas a tripla corona, un fornello allungato per la pesciera e un piano in vetroceramica elettrico formato da due fuochi. Larghezza: cm 90. Domino di Nardi, 685 euro.

I tre moduli: un piano a gas con due fuochi, un piano elettrico regolabile su 6 posizioni e il piano a induzione con il controllo digitale della temperatura. Larghezza: cm 90. Domino di Sangiorgio, 847 euro.

I tre moduli: due fuochi a gas, un piano a gas con bruciatore a tripla corona che dimezza i tempi di cottura e un piano in vetroceramica. Larghezza: cm 90. Multi Cooking di Franke, 1.189 euro.

I tre moduli: un piano in vetroceramica con due zone cottura, una piastra per il barbecue da 2.400 watt di potenza e una friggitrice da 1.600 watt. Larghezza: cm 90. Domino di Whirlpool, 1.474 euro.

I tre moduli: un piano a gas con bruciatore ultrarapido a tripla fiamma, un barbecue in acciaio inox e un piano elettrico in vetroceramica a due zone. Larghezza:  cm 90. Domino di Smeg, 1.894 euro.

I tre moduli: due fuochi a gas in vetroceramica, un grill in acciaio inox e una friggitrice che contiene 4 litri di olio. Larghezza: cm 90. Domino di Siemens, 2.436 euro. In più: il grill si può usare con la pietra lavica.

È il sogno di ogni gourmet: una cucina professionale tra le mura domestiche. Questa composizione (si può scegliere tra 10 diversi moduli da assemblare) è formata dalla piastra a induzione, dalla piastra (Teppanper) per chi ama la cucina orientale e dalla friggitrice. Tra i moduli sono inserite due cappe aspiranti per eliminare fumi e odori. Misura cm 100 di larghezza. Vario 400 di Gaggenau, 9.900 euro.

I tre moduli: una friggitrice, un grill e un piano in vetroceramica a gas. Larghezza: cm 90. Domino di Neff, 2.502 euro. In più: ha un sistema per il riscaldamento rapido a risparmio energetico.

Foto

Al posto dei soliti fuochi, piani cottura come puzzle, da assemblare a piacere

 

Riproduzione riservata