La gallery delle reti a doghe

  • 1 15

    Sostegni in gomma

    I supporti in gomma rendono il molleggio molto elastico.

    Simamconfort di Simam. Da 532 euro.

  • 2 15

    Si adatta al corpo

    Gli elementi flessibili di gomma si spostano seguendo i movimenti.

    Froli elettrica di Tempur. Da 1.200 euro.

  • 3 15

    Naturale

    Il modello essenziale ha le doghe in legno di abete.

    Materassi& Materassi.  Da 646 euro la rete matrimoniale.

  • 4 15

    Così è traspirante

    Le doghe leggermente in rilievo facilitano l’aerazione del materasso.

    Advance di Dorsal. Da 915 euro.

  • 5 15

    Rinforzata

    La struttura in alluminio circonda e sostiene ogni listello di legno.

    Aktiva Elektra 4T di Nottinblù. 2.483 euro.

  • 6 15

    Snodabile

    Le doghe in legno, con sette zone differenziate, sono sostenute da elementi gommosi flessibili. Questo modello è regolabile a motore.

    Advance di Dorsal. Da 915 euro.

  • 7 15

    Molleggiata

    I supporti in gomma si muovono in tutte le direzioni e assecondano il molleggio. Le doghe hanno l’attacco snodabile.

    Simamconfort di Simam. Da 532 euro.

  • 8 15

    Flessibilità totale

    Questa rete a doghe è attrezzata con sospensioni molto flessibili che assecondano qualsiasi movimento del corpo.

    Froli elettrica di Tempur. 1.200 euro circa.

  • 9 15

    In legno pregiato

    Le doghe sono in legno di abete, la base è  in oukumè (un legno africano pregiato), trattato con vernici naturali all’acqua.

    Materassi&Materassi. Da 646 euro il modello matrimoniale.

  • 10 15

    Per ogni esigenza

    I listelli centrali consentono di regolare la rigidità. I supporti in gomma elastica danno maggiore flessibilità.

    Opima di Doimo Materassi. Da 919,70 euro.

  • 11 15

    Regolabile a mano

    Le doghe centrali hanno i regolatori di rigidità, la struttura ha i molleggi in gomma. Per riposare bene, puoi sollevare a mano le estremità.

    Avant di Dorelan. Da 477,60.

  • 12 15

    Tecnologica

    Le doghe sono in alluminio e legno, la speciale tecnologia autoregola il sostegno in base al peso e alla posizione. Ha il telecomando.

    Aktiva Elektra 4T di Nottinblù. 2.483 euro.

  • 13 15

    Semplice

    È tutta in legno di faggio la base Adapta, con supporti flessibili e molleggiati che uniscono le doghe alla struttura. Al centro ha dei cursori per regolare la rigidità.

    Di Salus. Da 132 euro.

  • 14 15

    Su misura

    Questa rete ha i supporti in gomma laterali e speciali cursori nella zona centrale: così puoi regolare la rigidità in base al tuo peso.

    Top Ergomovie di Manifattura Falomo. Da 820 euro.

  • 15 15

    42 listelli

    Ogni parte è studiata per adattarsi al meglio al corpo: delle 42 doghe, alcune sono sagomate, altre hanno i cursori di rigidità, altre speciali molleggi.

    Platinum elettrica di Simmons. Da  1.044 euro.

/5

La gallery delle reti a doghe

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te