La porta d’ingresso: il nostro biglietto da visita

  • 1 6

    È  l'accesso più importante della casa, perché segna il confine tra il nostro mondo privato, familiare, e quello pubblico, visibile a tutti. La porta d'ingresso deve essere quindi solida, sicura e anche bella: è il biglietto da visita della nostra abitazione.  
    Caratteristiche
    Le porte d'ingresso possono essere blindate, rinforzate, avere inserti in vetro, comandi elettronici etc (gli esempi, nella pagina accanto). Tutte, però, devono essere ermetiche e coibentate per isolare dal caldo e dal freddo e garantire un risparmio energetico. E a prova di rumore, specie se danno sul pianerottolo, se sono vicine all'ascensore o si affacciano su strada, nel caso di un'abitazione indipendente.
    Materiali
    L'anima interna della porta d?ingresso, se blindata, è realizzata in metallo. I pannelli di rivestimento interni ed esterni possono invece essere di materiali diversi, ma in genere si usa il legno. Se abitate in un condominio, ricordate che bisogna sempre armonizzare l'essenza esterna del pannello a quella delle altre porte vicine. Se vivete in una villetta, invece, non sottovalutate la manutenzione e l'esposizione della casa: se si affaccia a sud, il sole tenderà a scolorire il legno e a creparlo. Un'alternativa può essere un pannello d'alluminio, in grado di resistere agli agenti atmosferici e di garantire un aspetto immutato nel tempo.

    BLINDATA
    La porta blindata è fatta da un controtelaio in metallo, un telaio e un'anta in profilato d'acciaio, sulla quale viene applicato il pannello di copertura. Può avere fino a 16 ingranaggi di chiusura e, per impedire il sollevamento dai cardini, ha dei rostri che si posizionano nel telaio.Questo modello è in finitura rovere con struttura in acciaio e soglia antirumore, polvere e spifferi.
    Monviso della collezione Le Vette di CoopLegno (cm 90x210h, da 2.080 euro).

  • 2 6

    DI DESIGN
    Altamente isolante e resistente, è un tipo di ingresso che non passa inosservato, grazie alla linea moderna e alla combinazione di materiali diversi. È una porta "impegnativa", per chi vuole dare un'impronta decisa alla casa.  Questo modello ha la superficie esterna in vetro colorato con decori in alluminio: l'anta è composta da legno, alluminio e termoschiuma. Ha la maniglia di sicurezza e una chiusura a più punti.
    Selection di Internorm (cm 100x200h, da 7.200 euro).

  • 3 6

    ELETTRONICA
    È una porta di sicurezza tra le più moderne, dotata di serratura automatica: rispetto ai modelli tradizionali, ha il vantaggio che si può aprire con il telecomando o con la chiave elettronica. Per bloccarla, è sufficiente chiuderla.Questo modello ha una scocca d'acciaio rivestita all'esterno in noce e all'interno in compensato laccato verde. Ha il display a cristalli liquidi (può anche ricevere gli Sms).
    Modello Bi-Elettra Detector di Dierre (cm 90x210h, da 6.960 euro).

  • 4 6

    VETRATA
    Grazie all'inserto in vetro coibentato, è un tipo di porta che permette di illuminare l'ingresso della casa, senza rinunciare alla sicurezza. È una soluzione adatta per le abitazioni indipendenti, o come portoncino d'ingresso di un ufficio. Questo modello è in legno multistrato verniciato con un'applicazione ad arco in acciaio inox lucidato: il vetro termico è a tre strati, il decoro personalizzabile.
    Modello 41 di Hörmann (cm 95x185h, da 4.190 euro).

  • 5 6

    A DUE ANTE
    È un portoncino a doppio battente ideale per chi vive in una casa indipendente e ha un vano d'ingresso più ampio del normale. L'anta di destra consente l'accesso, quella di sinistra rimane fissa o semifissa. Questo modello con serrature multipunto antieffrazione è realizzato con una schiuma rigida isolante rivestita con due lastre di alluminio sagomato.
    Sistema NC 65 STH di Metra (prezzo dal rivenditore, misure a richiesta).

  • 6 6

    CLASSICA
    È una porta in stile tradizionale, con un decoro adatto a chi ama il british style. All'aspetto classico si può unire la praticità dei materiali moderni: oltre al legno, il portoncino si può infatti realizzare in alluminio, che richiede meno manutenzione. Questo modello è composto da due lamiere in alluminio accoppiate a un pannello centrale in Mdf. L'esterno è decorato, l'interno liscio.
    Coll. Sì di Tekla by Mexall (cm 90x210h, 1.000 euro).

/5

Battente, telaio, controtelaio, montante: sono gli elementi chiave degli infissi e dei serramenti che "incorniciano" le nostre case.
Se state pensando di cambiarli, leggete queste pagine: vi consigliamo come scegliere le soluzioni più solide e sicure

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te