Piccolo spazio, piccolo divano

Piccolo così: 128 cm il modello rétro di Country Club di Campeggi, cm 78x74h, da 784 euro.
È comodo perché: l'imbottitura è in poliuretano e i cuscini in soffice piuma d'oca.

Piccolo così: 136 cm Koala di Thonet, cm 78x88h, 990 euro.
È comodo perché: ha la seduta ampia e accogliente ed è tutto morbido, imbottito in poliuretano espanso e ovatta di poliestere.

Piccolo così: 125 cm il divanetto Barth di Futura, cm 95x70h, da 1.250 euro (esclusi i cuscini che completano lo schienale).
È comodo perché: il rivestimento è in fibre anallergiche e vellutina.

Piccolo così: 146 cm il due posti Klobo di Ikea, cm 78x72h, 119 euro.
È comodo perché: i braccioli sono alti e, appoggiandoci un cuscino, ci si può quasi sdraiare.

Piccolo così: 126 cm il divanetto optical 3302 disegnato da Arne Jacobsen, di MC Selvini, cm 79x72h, da 4.232 euro.
È comodo perché: ha lo schienale sagomato con il poggiareni.

Piccolo così: 160 cm il due posti elegante Lobivia di Poltronesofà, cm 110x90h, da 1.020 euro.
È comodo perché: ha un rivestimento sartoriale, ma completamente sfoderabile.

Piccolo così: 120 cm il pezzo dalla linea classica Savoy di BPA, cm 78x68h, da 1.529 euro.
È comodo perché: lo schienale, ben dritto, sostiene la schiena. Il rivestimento è in pelle o in tessuto.

Piccolo così: 135 cm Emmy di Biesse, cm 110x70h, da 982 euro.
È comodo perché: si sfodera facilmente ed è molto profondo, il piccolo divano dalla struttura in legno di abete.

Piccolo così: 145 cm Luino di Semeraro, cm 90x85h, da 390 euro.
È comodo perché: il divano si trasforma rapidamente in letto singolo. Ed è anche completamente sfoderabile.

Foto

Minidivani da 160 centimetri che stanno in qualsiasi stanza. Per tutte le tasche

 

Riproduzione riservata