Salone Mobile 2006 – Soggiorno

Credits: Giorgetti

Onda, design Antonello Mosca per Giorgetti.
Il classico cassettone rivisitato con essenzialità: il mobile è disponibile in acero lucidato o laccato brillante metallizzato in due tonalità di rosso o di grigio.
www.giorgetti-spa.it

Credits: Grattarola

Collezione Canard
Parete componibile in pino silvestre superiore, bianco avorio

I mobili di Grattarola sono realizzati esclusivamente in legno massello, con stili diversi, dal classico al country al moderno. Il programma ecologico aziendale prevede il solo utilizzo di legname proveniente da zone controllate e soggette a rimboschimento.
www.grattarola.it

Credits: Grattarola

Collezione Quadria
Parete componibile in pino silvestre superiore spazzolato, tinto antracite

I mobili di Grattarola sono realizzati esclusivamente in legno massello, con stili diversi, dal classico al country al moderno. Il programma ecologico aziendale prevede il solo utilizzo di legname proveniente da zone controllate e soggette a rimboschimento.
www.grattarola.it

Credits: Grattarola

Collezione Quadria
Parete componibile in pino silvestre superiore spazzolato, tinto teak

I mobili di Grattarola sono realizzati esclusivamente in legno massello, con stili diversi, dal classico al country al moderno. Il programma ecologico aziendale prevede il solo utilizzo di legname proveniente da zone controllate e soggette a rimboschimento.
www.grattarola.it

Credits: Grattarola

Collezione Quadria
Parete componibile in ciliegio della Terra del fuoco, chiaro laccato

I mobili di Grattarola sono realizzati esclusivamente in legno massello, con stili diversi, dal classico al country al moderno. Il programma ecologico aziendale prevede il solo utilizzo di legname proveniente da zone controllate e soggette a rimboschimento.
www.grattarola.it

Credits: Lema

Tavolo a consolle Ala. Design di Piero Lissoni per Lema.
La consolle che diventa tavolo è realizzata in rovere moro ma è disponibile anche la finitura teak. Il sistema di apertura rivela un attento studio che combina con armonia la forma e la funzione.
www.lemamobili.com

Credits: Lema

Maxim. Design di Tito Agnoli per Lema.
Spalle e ripiani di forte spessore, linee regolari e proporzionate, moduli eleganti e funzionali per ordinare, mostrare, contenere. Interpretazioni libere consentono l'utilizzo di Maxim completamente aperto oppure dotato di ante battenti a ribalta in legno, cassetti e vani TV. Si può scegliere tra la finitura teak, laccato opaco o solo facciata laccato lucido. Novità 2006: lampade con sensore, attrezzature interne in vetro e con elementi porta cd/dvd per cassettiere e mobili sporgenti.
www.lemamobili.com

Credits: Lema

Maxim. Design di Tito Agnoli per Lema.
Spalle e ripiani di forte spessore, linee regolari e proporzionate, moduli eleganti e funzionali per ordinare, mostrare, contenere. Interpretazioni libere consentono l'utilizzo di Maxim completamente aperto oppure dotato di ante battenti a ribalta in legno, cassetti e vani TV. Si può scegliere tra la finitura teak, laccato opaco o solo facciata laccato lucido. Novità 2006: lampade con sensore, attrezzature interne in vetro e con elementi porta cd/dvd per cassettiere e mobili sporgenti.
www.lemamobili.com

Credits: Lema

Madia Panchir di Lema.
Un elemento d'arredo molto particolare, con anta in legno tinto moro dalla superficie scavata in senso orizzontale. La coppia di maniglie in metallo cromato mette in risalto la superficie rugosa della facciata. Novità 2006: versione laccata lucida in dodici colori.
www.lemamobili.com

Credits: Lema

Selecta. Design di Piero Lissoni per Lema.
Ecco l'evoluzione dello scaffale che fu il primo sistema a spalla portante realizzabile su scala industriale. Il programma è costituito da circa 1700 differenti elementi assemblabili fra loro e, partendo dalla struttura più semplice, si arriva a realizzare mobili sempre più complessi ed articolati per soddisfare ogni esigenza. Novità 2006: è disponibile anche la finitura teak.
www.lemamobili.com

Credits: Poliform

Libreria Wall system. Design di CR&S per Poliform.

www.poliform.it

Credits: Molteni

Si chiama 505 l'armadio incorniciato dalla libreria disegnato per Molteni & C da Luca Meda.
www.molteni.it

Credits: Molteni

Pass'06, del designer Luca Meda, è il mobile per soggiorno di Molteni & C.
www.molteni.it

Credits: Molteni

Convivio è il nome del contenitore con cassetti del designer Ferruccio Laviani per Molteni & C.
www.molteni.it

Credits: Caimi

Socrate, ante a busta. Design di Caimi Lab per Caimi Casa
Socrate è un sistema modulare di librerie in metallo caratterizzate dall'estrema flessibilità di composizione, adatto a soddisfare tutte le esigenze sia in termini di spazio che di stile. Il sistema Socrate è composto da una struttura base fatta di montanti, schienali e ripiani e da una serie molto ampia di originali accessori facilmente applicabili e intercambiabili, tra i quali antine in diversi materiali e finiture, portabiti, ripiani porta-cd ecc.
Ad arricchire la già vasta gamma di accessori, nascono le innovative chiusure-espositori brevettate, realizzate con doppio strato di metacrilato trasparente, che permettono di personalizzare la libreria semplicemente inserendo all'interno della chiusura fotografie, immagini, disegni, stampe grafiche.
Ne nasce un mobile contenitore ogni volta vestito di un abito diverso e totalmente unico; la libreria diventa un espositore, cambia colore e immagine, si coordina all'ambiente.
www.caimi.com

Foto

Il meglio dell'arredo per la casa e l'ufficio alla 45a edizione dell'appuntamento più atteso da tutti gli appassionati di design. Un nuovo ciclo di vita del disegno industriale, che ha avuto come palcoscenico il nuovo quartiere di Fiera Milano. Siamo andati a scovare le novità più interessanti. Eccole

Riproduzione riservata