I miei trucchi: effetto ghiaccio

Per un pinzimonio a regola d'arte

Man mano che pulisco e taglio le verdure per il pinzimonio, le metto in una ciotola d'acqua fredda con una decina di cubetti di ghiaccio per un'ora almeno. Così, per effetto del freddo, non si ossidano, diventano più croccanti e, nel caso delle zucchine novelle da servire crude, anche più tenere. Se poi avete la pazienza di intagliare i ravanelli come indicato nella nota in basso vedrete che diventeranno più decorativi.  

Fiori di pomodoro e ravanello Scegliete pomodorini sodi, appoggiateli sul piano dalla parte del picciolo e incidete la pelle (ma non la polpa) con un coltello affilato formando 6-8 spicchi uguali, senza arrivare fino alla base; quindi, sempre con il coltello, staccate i "petali" di pelle dalla polpa e girateli all'esterno: otterrete piccoli girasoli. Potete invece trasformare i ravanelli in graziosi tulipani, tagliando 4-5 spicchietti sottili di scorza (uno alla volta), partendo dalla punta e lasciando attaccati i "petali" alla base; quindi teneteli immersi in acqua ghiacciata finché si aprono a fiore.

Extra: guarda nel nostro ricettario, troverai tante idee di salse per pinzimonio

Riproduzione riservata