10 ricette facili e veloci con i carciofi

carciofi sono tra gli ortaggi più versatili in cucina ma anche un prezioso alimento noto soprattutto per le sue numerose proprietà benefiche detox: oltre a essere poco calorici, eliminano trigliceridi, colesterolo e depurano il fegato. Esistono numerosissime varietà di carciofi: si dice addirittura un centinaio, coltivate in tutto il mondo. Compaiono sul mercato verso ottobre e vi restano fino a primavera, a seconda della qualità: un lungo periodo in cui potete approfittarne per gustare tantissime ricette veloci con i carciofi, perfette per  la famiglia o per le vostre cene in compagnia o da portare in ufficio per un pasto veloce.

Qualunque sia la varietà del carciofo o la ricetta veloce che volete preparare, la prima operazione da fare è quella di pulirli. Prima di iniziare però, proteggetevi le mani con guanti adatti per evitare di pungervi e di macchiarvi. Del carciofo si asportando le punte e le foglie più esterne che sono piuttosto coriacee, fino ad arrivare al cuore del carciofo che presenta foglie di colore verde chiaro: quelle da usare nella preparazione delle vostre ricette, perché più tenere e digeribili. Il gambo non va eliminato del tutto, la parte più vicina al fiore può essere pulita dai filamenti più esterni, tagliati e usati, insieme alle foglie, per preparare una frittata con carciofi o la farcitura di una torta salata.

Se decidete invece di consumare i carciofi interi, occorre aprire le foglie e accertarsi che all’interno non sia presente il “fieno o barbetta” che si può estrarre con un cucchiaino. Se invece pensate di cuocerli tagliati a metà o a spicchi, tagliate il carciofo nel senso della lunghezza ed eliminate l’eventuale “fieno” con la punta di un coltellino. Il carciofo è un ortaggio che tende rapidamente a scurirsi non appena tagliato, per effetto dell’ossidazione: per questo motivo occorre immergerli rapidamente in acqua fredda acidulata con succo di limone, per evitare questo inconveniente. Evitate anche la cottura dei carciofi in pentole di alluminio perché diventerebbero più scuri.

I carciofi possono essere sottoposti a diverse cotture: in padella, ripieni, al forno, lessati, stufati, cotti al vapore o fritti. I carciofi freschissimi e novelli, possono essere consumati crudi per realizzare gustose e sane insalate: vi basta affettarlo sottilmente e condirlo con limone, olio d’oliva, sale, prezzemolo e aglio sminuzzato oppure aggiungere le arance tagliate a vivo, dei funghi champignon crudi affettati sottilmente, della lattuga o rucola e qualche scaglie di parmigiano o pecorino per trasformare la vostra insalata di carciofi in un piatto unico sano, leggero e freschissimo!

Il sapore amarognolo e particolare dei carciofi si abbina bene a molti ingredienti non solo alle verdure come piselli, funghi, patate o il cavolo verza; ma anche alla carne, al pesce, alle uova e ai formaggi. Tra le erbe aromatiche più adatte a condire i carciofi ci sono sicuramente il prezzemolo, la menta, l’erba cipollina, l’aglio e il porro. Mentre come spezie, possiamo consigliarvi il pepe ed anche il coriandolo e il timo, i quali aggiungono una piacevole nota agrumata all’ortaggio.

Comunque, i carciofi sono buonissimi anche da soli, semplicemente trifolati in padella, per un contorno veloce; gratinati al forno con un filo d’olio extravergine, le erbe aromatiche e se vi piace, una spolverata di pecorino e un po' di pangrattato, per un secondo veloce vegetariano; saltati in padella con olio e aglio e conditi poi con formaggio grattugiato e un pizzico di pepe, per condire un primo piatto veloce di pasta o di riso; stufati, per preparare una zuppa o per farne una crema delicata e versatile, adatta non solo per condire un primo piatto ma anche per farcire appetitosi crostini per un antipasto sfizioso, veloce e facile da preparare.

Scoprite subito come realizzare le ricette veloci con carciofi di Donna Moderna: in questa sessione tante idee originali, facili da realizzare con i vostri ingredienti preferiti, ovunque voi siate!