Idee in cucina

Biscotti di Halloween fatti in casa: 10 idee spaventosamente semplici

Credits: Shutterstock

Dita di strega, fantasmini, pipistrelli, mummie, scheletri e mostrini: i biscotti di Halloween sono non soltanto dolci mostruosamente golosi, devono saper stupire adulti e bambini. Impariamo a prepararli insieme dagli impasti base alle decorazioni più fantasiose.

Zucche da brividi, ragnatele, streghe, fantasmi, scheletri, mostri di ogni tipo… il rituale di bussare alle porte dei vicini per chiedere divertiti ed euforici “Scherzetto o dolcetto?” e non solo... Tutto questo è Halloween, una ricorrenza sempre più festeggiata anche in Italia. Per i bimbi è forse la notte più bizzarra e golosa dell’anno: fanno il pieno di dolcetti e caramelle di ogni tipo, mascherati da ciò di cui più hanno paura! Per voi un’occasione per divertirvi in cucina insieme ai piccoli di casa, impastando e decorando i biscotti di Halloween con fantasie tenebrose.

Per preparare i biscotti di Halloween non serve infatti essere maestri pasticceri né ci si può affidare a formule magiche e rituali ancestrali, basta avere un po' di tempo a disposizione e un pizzico di fantasia. Ma partiamo dal principio, innanzitutto dovete preparare con le vostre mani l'impasto di base solitamente della pasta frolla classica, della pasta frolla golosa (arricchita da mandorle, noci, nocciole e cacao) della pasta frolla integrale oppure senza burro o ancora senza glutine, nel caso ci fosse la possibilità di avere ospiti intolleranti al lattosio oppure affetti da celiachia.

Per fare un impasto per biscotti gluten free basta utilizzare gli ingredienti giusti come la fecola di patate, la maizena o le farine senza glutine come quella di mandorle, di cocco, di riso oppure la fioretto: la pasta frolla con farina di mais, per esempio, è ottima sia per creare biscotti che torte e crostate.

Una volta pronto l'impasto bisogna dare forma ai dolcetti. I biscotti di halloween solitamente raffigurano teschi, ragni e ragnatele, fantasmi, zucche, pipistrelli, mummie per cui sarebbe pratico avere dei tagliabiscotti e delle formine ad hoc per ritagliarli. E se non si hanno? Nessun problema, i biscotti si possono fare anche senza l'uso di appositi stampini con un po' di manualità e dei cartamodelli fatti in casa.

Innanzitutto stendete l'impasto in una sfoglia sottile pochi millimetri aiutandovi con un mattarello e due fogli di carta da forno. Poi disegnate e ritagliate i contorni della forma desiderata su di un cartoncino, posizionate il cartamodello sopra la sfoglia e inciditela con un coltellino affilato. Ci sono naturalmente anche biscotti che si possono modellare direttamente con le mani tipo le "dita di strega" e altri che prevedono una semplice forma arrotondata, per questi potete usare la bocca di un bicchiere o di una tazzina da caffè. In ogni caso ricordatevi sempre che i biscotti di Halloween non devono essere belli ma simpatici o, ancora meglio, spaventosi! 

Ma passiamo alla parte più interesante di questa mini guida. Una volta formati i biscotti e fatti cuocere in forno per il tempo e con la temperatura necessari a seconda dell'impasto base è il momento di renderli speciali con le decorazioni. Per decorare i biscotti di Halloween potete usare gli indispensabili del cake design come coloranti alimentari, confetti e zuccherini, ghiaccia reale e glasse colorate, pasta da zucchero e marshmallow fondant, cioccolato plastico e via dicendo... oppure delle semplicissime marmellate, del cioccolato fuso e della frutta secca.

Scoprite qui di seguito con Donna Moderna 10 idee da brivido per decorare i biscotti di Halloween!

Realizzare questi biscotti è facile: vi basterà armarvi di un po’ di pazienza e avere cura dei particolari. Avrete dei dolcetti di Halloween paurosamente stupefacenti, divertenti e tanto golosi, perfetti per grandi e piccini!

Credits: Shutterstock

Dita di strega

Dei biscotti di Halloween immancabili alle feste a tema sono le dita di strega. Si preparano in un attimo e il risultato è davvero di grande effetto! Altro non sono che dei semplicissimi biscotti al burro da modellare a mano libera senza bisogno di stampini. Nel caso (remoto) che avanzino li potrete mangiare anche a colazione e a merenda nei giorni sucessivi perché se ben riposti in una scatola di latta o in un vaso di vetro a chiusura ermetica si conservano per oltre una settimana. 

Per creare le dita di strega vi bastano solo pochi ingredienti e un po’ di manualità. Per circa 25-30 biscotti vi occorre fondamentalmente un panetto di pasta frolla (250 g di farina, 100 g di burro, 100 g di zucchero, 1/2 cucchiaino di lievito, 1 tuorlo e 1 uovo e se vi piace 1 bustina di vanillina o la scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato ) anche già pronta e 25-30 mandorle intere che si presteranno a fare da spaventosa unghia. Se volete dare ai vostri biscotti un effetto più realistico e spaventoso e maggiore solidità, procuratevi anche qualche cucchiaio di marmellata rossa oppure 50 g di cioccolato fondente da copertura.

Procedete così: spezzettate il panetto di pasta frolla in 25 tocchetti. Modellate sotto il palmo delle mani ogni pezzetto per ricavare un cordoncino lungo quanto un dito e spesso circa 1 cm e lavoratelo delicatamente per dargli forma. Per far si che assomigli il più possibile a un dito vero potete inciderlo con piccoli tagli poco profondi all’altezza delle nocche. quindi appoggiate ad un’estremità del bastoncino di frolla una mandorla intera, premendo delicatamente per farla aderire. 

Disponete i biscotti su una placca rivestita di carta da forno ben distanziati tra loro (attenzione: in cottura i biscotti crescono di volume) e fateli cuocere in forno caldo a 180° C per circa 8-10 minuti o fino a quando la superficie non prende colore.

Lasciate raffreddare le dita di strega, poi decoratele, se vi piace, con del finto sangue usando la marmellata oppure con il cioccolato fuso per un “effetto terra sotto l’unghia”. Il cioccolato è perfetto anche per riattaccare le mandorle staccatesi in cottura.

Credits: Shutterstock

Biscotti mummia

biscotti mummia sono molto golosi e simpatici; una versione insolita "in bianco" dei classicissimi baci di dama o dei macarons francesi per celebrare la festa di Halloween in modo divertente e appetitoso.

Per trasformare dei comuni baci o dei macarons in simpatiche mummie, procuratevi oltre ai biscotti stessi del cioccolato bianco da copertura e delle caramelle gommose di liquirizia e frutta o delle stringhe ripiene.

Tritate grossolanamente il cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria sul fornello oppure per qualche secondo nel forno a microonde. Servendovi di un cucchiaino o di una siringa andate a realizzare con il cioccolato fuso delle strisce sulla superficie dei vostri biscotti, in modo che somiglino alle bende tipiche delle mummie. Per fare gli occhietti tagliate con una forbice delle rondelle dalle stringhe o dai tronchetti di liquirizia e adagiateli immediatamente sulle strisce di cioccolato ancora caldo per farle aderire.

Il sapore della liquirizia proprio non vi piace? Non avete tutti i torti... i biscotti mummia possono avere occhi meno belli ma sicuramente più adeguati se si adoperano dei semplici zuccherini colorati, delle rondelle di marshmallow o delle pepite di cioccolato fondente.

Credits: Shutterstock

Biscotti mostro

I biscotti mostro di Halloween sono divertenti e facilissimi da realizzare! Basta infatti preparare dei comuni biscotti rotondi (vanno bene i frollini come i cookies o i biscotti ai fiocchi di avena) e procurarsi della crema di cacao e nocciole tipo Nutella ® e della pasta di zucchero bianca o dei marshmallow.

Assemblate i golosi mostriciattoli così: disponete un biscotto sottosopra sul piano di lavoro, farcitelo con abbondante Nutella ® e adagiatevi sopra un secondo biscotto un po' sfalsato da un lato per far fuoriuscire la crema e dare l’impressione complessiva di trovarsi davanti a una bocca aperta.

Preparate quindi denti e occhi ritagliando dei marshmallow o modellando la pasta di zucchero. Nel secondo caso per fare gli occhietti formate delle palline dal diametro di 6 o 7 millimetri, schiacciatele un po’ e disegnate un puntino al centro con un po’ di crema al cioccolato. Per i denti stendete la pasta di zucchero con il mattarello e ricavatene una striscia sottile. Da questa, con un coltellino a lama liscia, ritagliate una ventina di triangoli irregolari per formare i denti. 

Non vi resta che completare i vostri biscotti di Halloween attaccando ai mostriciattoli occhi e denti. Disegnate 2 punti di crema a 1/2 centimetro dal bordo sul biscotto superiore e disponete su questi 2 degli occhi di marshmallow o pasta di zucchero preparati. Sistemate, poi, qualche dentino sulla crema che fuori esce tra un biscotto e l’altro. Servite o conservate i biscotti mostro "rinchiusi" in una campana per dolci.

Credits: Shutterstock

Biscotti scheletri

Semplici ma davvero da brivido, i biscotti di Halloween che rappresentano gli scheletri sono facilissimi da realizzare. Procurati della pasta frolla o dell'impasto per gingerbread men, delle formine a omino e della glassa bianca in tubetto per la decorazione. Una mano ferma e poche nozioni base di disegno faranno tutto il resto!

Stendete sul piano di lavoro l'impasto base fino a uno spessore di 1 cm. Ritagliate con le formine per omini di pan di zenzero i biscotti. Disponeteli su una teglia foderata con carta da forno e cuoceteli in forno già caldo a 180° C per 10 minuti o fin quando risulteranno ben dorati in superficie.

Lasciate raffreddare i biscotti omino su una gratella e poi divertitevi a disegnarvi sopra le ossa adoperando un tubetto di glassa bianca a punta sottile. Per completare la decorazione dei biscotti scheletro potete aggiungere con un tubetto di glassa nera a punta sottile anche occhi e bocca.

Credits: Shutterstock

Biscotti a teschio

Per il  "dolcetto o scherzetto" di Halloween non possono mancare i biscotti a teschio, da realizzare con la classica pasta frolla, la pasta frolla al cacao o, se vi piacciono zenzero e cannella, un impasto speziato al miele.

Per dare forma ai biscotti, create un cartamodello con la sagoma di un teschio, ritagliatelo e disponetelo sulla sfoglia di impasto spessa circa 1/2 cm. Disponete i biscotti su una leccarda foderata con carta da forno e cuoceteli in forno caldo a 180°C per 10-12 minuti. Quindi, lasciateli raffreddare.

Per la decorazione potete sbizzarrirvi come più vi piace! Se i vostri biscotti a forma di teschio sono al cioccolato potete usare un tubetto di glassa bianca già pronta e dei mini marshmallow per tracciarne il contorno, il naso, i denti e gli occhi. Se, invece, i vostri biscotti sono fatti con un impasto di colore chiaro per la decorazione potete decidere di usare del cioccolato fondente fuso.

Vorreste sdrammatizzare i vostri dolcetti? Completate i biscotti teschio aggiungendo qualche accessorio grazioso, per esempio un fiorellino o un fiocchetto di zucchero colorato.

Credits: Shutterstock

Biscotti ragno

Un modo simpatico di festeggiare Halloween, è quello di preparare dei golosi biscotti ragno con una semplice base rotonda decorata con del cioccolato in modo tale da ricordare il temibile aracnide.

Per quanto riguarda l'impasto, va benissimo la pasta frolla classica che solitamente usiamo per le nostre crostate.

Procedete così: una volta cotti i frollini, disegnatevi sopra una sorta di asterico con del cioccolato fondente fuso e disponetevi immediatamente al centro una pallina di cioccolato. Se vi piace curare i dettagli, disegnate sul cioccolatino centrale 2 occhietti di glassa bianca che renderanno il ragnetto più realistico.

Avete trovato in commercio dei ragnetti bon bon già pronti? Sul biscotto potete disegnare la ragnatela: tracciatela con la ghiaccia reale bianca e decoratela con l'animaletto.

Credits: Shutterstock

Biscotti pipistrello

Semplici da preparare, ma sempre di grande effetto scenografico, i biscotti a forma di pipistrello sono perfetti per la colazione o la merenda dei più piccoli ad Halloween ma anche per un buffet di compleanno a tema Batman!

Questi golosi pipistrelli si preparano con della pasta frolla, delle apposite formine o dei cartamodelli e la glassa di zucchero di colore nero e di colore rosso.

Come prima cosa, per preparare i biscotti pipistrello, stendete l’impasto di frolla sul piano da lavoro ad uno spessore di 1/2 cm. Ritagliate le forme usando i tagliabiscotti o i cartamodelli e cuoceteli in forno caldo a 180° C per 15 minuti circa. Sfornate i pipistrelli e lasciateli raffreddare bene.

Preparate quindi la glassa di zucchero per decorare i biscotti. Montate a neve 50 g di albume, aggiungete, un po’ alla volta, 300 g di zucchero a velo, unite qualche goccia di succo di limone per rendere il composto più stabile e un filo d’acqua fredda, se necessaria, per rendere la glassa facile da stendere. Trasferite qualche cucchiaiata di glassa in una seconda ciotola e coloratela di rosso aggiungendo qualche goccia di colorante alimentare. Colorate anche la restante glassa con il colorante alimentare, in questo caso nero.

Trasferite la glassa nera in una sac à poche con bocchetta di pochi millimetri e ricoprite interamente la superficie dei biscotti. Lasciate asciugare bene i biscotti e completate poi la decorazione  dei vostri pispistrelli, disegnando due vispi occhietti rossi con la glassa rossa servendovi di uno spiedino di legno. In alternativa alla glassa, potete utilizzare la pasta di zucchero già pronta. In questo caso stendete la pasta di zucchero di colore nero in una sfoglia molto sottile sul piano da lavoro leggermente cosparso di zucchero a velo; quindi usate la stessa formina dei biscotti per ritagliare altrettanti pipistrelli. Per fare aderire la pasta di zucchero al biscotto vi basterà spennellarne il retro con un velo d’acqua.

Credits: Shutterstock

Biscotti fantasmini

biscotti fantasmini sono tanto facili da preparare quanto gustosi e genuini da mangiare. Si tratta di biscotti di pasta frolla ricoperti di glassa di zucchero: ideali per una merenda da brivido o da regalare in alternativa al terribile scherzetto!

Per creare questi fantasmi deliziosi è necessario procurarsi degli stampi appositi oppure realizzare un cartamodello di un fantasma su di un foglio di carta da forno o su di un cartone rigido, ti basterà poi appoggiare la sagoma ottenuta sopra la sfoglia di frolla e ritagliare con un coltello i biscotti. Questo procedimento non è velocissimo, ma, se sarete precisi, il risultato sarà perfetto!

Procedete così: riducete la pasta frolla in una sfoglia sottile 1/2 centimetro e ritagliatela con gli appositi stampini o con il cartamodello. Disponete i biscotti in una teglia foderata con carta da forno e cuoceteli in forno a 180° C per 10-15 minuti o finché la loro superficie si presenta dorata. Lasciate raffreddare i fantasmini e dedicatevi alla preparazione di una glassa di zucchero bianca piuttosto densa.

Per decorare i biscotti fantasma trasferite la glassa in una tasca da pasticcere o in un cono di carta forno e usatela per ricoprire interamente la superficie dei biscotti. In alternativa alla glassa potete usare anche del cioccolato bianco fuso. In questo caso, disponete i biscotti su una gratella e aiutandovi con un cucchiaio versate il cioccolato bianco sulla superficie dei biscotti ricoprendola in modo uniforme. Non vi resta ora che disegnare gli occhi dei fantasmini, potete usare del cioccolato fondente fuso o della glassa di zucchero nera. Aiutatevi con un semplice bastoncino di legno, riuscirete ad ottenere dei biscotti molto suggestivi.

Credits: Shutterstock

Biscotti fantasma 3D

Per un effetto tridimensionale dei vostri biscotti fantasma potete adoperare al posto della base di pasta frolla dei brownies e decorarli con glassa all’acqua e piccoli marshmallow .

Mentre i brownies cuociono in forno, dedicatevi alle decorazioni: create le teste dei fantasmini 3D e preparate la glassa liquida. Innanzitutto procuratevi i mini marshmallow e disegnateci sopra occhi e bocca con del colorante alimentare nero o del cioccolato fondente fuso. Poi fate la glassa all’acqua mescolando energicamente 100 g di zucchero a velo setacciato con 1 o 2 cucchiai di acqua calda aggiuti poco per volta.

Non vi resta ora che disporre i quadrotti al cioccolato appena sfornati su una gratella e, usando un cucchiaino, napparli con la glassa. Completate quindi i biscotti fantasma 3D con i marshmallow decorati.

Credits: Shutterstock

Dolcetti fantasma senza glutine

In alternativa, potete creare dei golosi dolcetti fantasma senza glutine decorando con occhi e bocca delle meringhe (anche già pronte) oppure sfornando dei soffici marshmallow fatti in casa con le vostre mani.

Per preparare i marshmallow fantasma iniziate immergendo in acqua fredda 8 g di gelatina in fogli per 10 minuti o finché non diverrà morbida, poi strizzatela e fatela sciogliere in 2 cucchiai di acqua bollente. A parte, versate 70 ml di acqua in un pentolino e aggiungete 250 g zucchero, quindi mescolate e portate ad ebollizione lo sciroppo. 

In una ciotola, montate a neve ferma 4 albumi e aggiungete a filo lo sciroppo bollente. Quando il composto raggiunge la temperatura di 120° C unite la gelatina sciolta e continuate a montare finché il tutto si sarà raffreddato.

Trasferite l’impasto dei marshmallow in una sac à poche con bocchetta liscia piuttosto larga e formate tanti fantasmini alti circa 5 cm. Disegnate con il cioccolato fondente (o con del colorante alimentare nero) occhi e bocca e setacciate sopra un po’ di zucchero semolato. Trasferite i vostri dolcetti fantasma senza glutine in un contenitore con chiusura ermetica e metteteli in frigorifero per almeno 2 o 3 ore prima di servirli.

Riproduzione riservata