Idee in cucina

15 ricette del buon umore

Contro stress, stanchezza e cattivo umore una corretta alimentazione è molto più importante di quanto si creda. Alcune sostanze che si assumono con il cibo aiutano infatti a equilibrare le reazioni del sistema nervoso. Questo perché l’attività dei neuroni, cioè delle cellule che conducono gli stimoli nervosi, sono regolate da alcune sostanze, le cosiddette amine cerebrali (acetilcolina, serotonina e dopamina) che, se hanno proporzioni alterate, creano condizioni favorevoli alla depressione. Assumendo determinati alimenti si possono introdurre nutrienti che consentono un equilibrio delle amine.

Quindi i cibi che aiutano a star bene devono contenere buone quantità di colina (sostanza che nell’organismo sintetizza l’acetilcolina), triptofano (che si trasforma in serotonina) e tirosina (che dà la dopamina). Sono inoltre essenziali gli acidi grassi Omega-3, che, tra le altre funzioni positive, mantengono efficiente la reattività dei neuroni e che alcuni studi universitari hanno dimostrato essere simili a livello strutturale all'acido valproico, una sostanza comunemente impiegata nei farmaci antidepressivi. Ma quali sono gli ingredienti che le contengono? E come possiamo abbinarli per portare in tavola delle vere ricette del buon umore?

Iniziamo dai così detti comfort foodcioccolato,, frutti di bosco come fragole, lamponi e mirtilli da sempre sono considerati veri e propri cibi della felicità. È innegabile che sorseggiare un infuso di tè profumato e fumante come gustare una golosa tazza di cioccolata calda sia considerato tanto rilassante quanto stimolante. Ma non è solo apparenza... È stato infatti verificato che questi alimenti contengano specifici acidi grassi Omega-3 dal comprovato effetto positivo sull’umore. Omega-3 in realtà contenuti in abbondanza anche in frutta secca a guscio (come nocciole, mandorle e noci), pesci e crostacei. Via libera perciò a sfiziosissimi piatti a base di gamberi, scampi, salmone, pesce bianco e pesce azzurro.

Dove trovare invece la colina, il triptofano e la tirosina? Tra gli alimenti più ricchi delle ultime due sostanze ci sono i formaggi stagionati come parmigiano, grana e pecorino, la carne di pollo e di tacchino, i salumi e i pomodori freschi. E per quanto riguarda la prima? Ci sono le patate (chi mai lo avrebbe detto?), il latte e il pane integrale, la carne di manzo e infine il fegato bovino. Per quanto riguarda gli aromi, il più indicato a detta di tutti è lo zafferano. Conosciuto da millenni come spezia del buon umore, in campo fitoterapico è infatti indicato per depressione lieve e moderata, insonnia e ansietà.

Chi si sente giù spesso ha poco appetito: mangiando malvolentieri esprime un disinteresse verso se stesso, così, poco alla volta, perde energie ed entra in un circolo vizioso che peggiora il suo stato. Per interromperlo, puoi cercare di mettere in atto qualche piccolo trucco per stuzzicare il palato: cucinare dei piatti con questi cibi golosi e presentarli in tavola in modo accattivante. Donna Moderna ha qui selezionato per te 15 ricette del buon umore preparate mixando gli ingredienti che ti abbiamo appena sopra presentato. Antipasti, primi, secondi, contorni e dolci capaci di risollevare gli spiriti anche nelle peggiori giornate e infondere energia. Provali tutte e scopri qual è il piatto che può fare tornare a sorridere te o i tuoi cari.