I segreti per preparare la pasta fredda

Quale tipologia di pasta scegliere? Quanto prima prepararla? Come raffreddarla? Scopri insieme a noi i segreti per preparare la pasta fredda perfetta!

Ricette semplici, veloci, deliziose, da preparare con quello che hai in casa: la pasta fredda è davvero un salva cena in estate! L'ideale è trasformare un'insalata di pasta in un piatto unico, sfruttando carne o pesce o formaggio, associati alle verdure, così da avere il giusto mix di carboidrati, proteine e vitamineMa quale tipologia di pasta scegliere? Quanto prima prepararla? Come raffreddarla? Scopri insieme a Donna Moderna i segreti per preparare la pasta fredda perfetta!

  • Credits: Corbis

    Quale pasta scegliere - La pasta migliore per preparare un'insalata di pasta fredda estiva e gustosa è quella corta. Spazia da penne a farfalle, da fusilli a orecchiette, quella che preferisci. Evita la pasta lunga o rischi l'effetto colla, ovvero che gli spaghetti si appiccichino e creino una lasagna involontariamente!

  • Quanto cuocere la pasta fredda? - Una cosa che rende certe volte la pasta fredda poco entusiasmante è la cottura. Spesso infatti risulta scotta. L'ideale è sempre restare indietro di qualche minuto nella cottura, raffreddarla con acqua fredda (anche se così perdi un pochino di sapore). Porta a ebollizione abbondante acqua in un pentola, sala e cuoci la pasta per il tempo indicato sulla confezione. Quando è ancora piuttosto al dente, rovesciala nello scolapasta e passala sotto acqua fredda corrente, muovendola, in modo che anche quella sottostante si raffreddi. Stendi la pasta su un telo e lasciatela asciugare; trasferiscila in una ciotola capiente e irrorala con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (attenzione a non esagerare: serve solo a evitare che si incolli prima di aggiungere gli altri ingredienti).

  • Quanto preparare la pasta in anticipo - La pasta fredda viene normalmente servita appena fuori dal frigo, o a temperatura ambiente, in base ai gusti. L'ideale quindi è prepararla con un certo anticipo, anche il giorno precedente va benissimo.

  • Come conservare la pasta fredda - In un contenitore chiuso, in frigorifero, la pasta fredda dura anche 3 giorni. Puoi prepararne una dose maggiore e sfruttarla per i pranzi in ufficio o per cene dell'ultimo momento, ovviamente tutto dipende dagli ingredienti con i quali scegli di condirla.

  • Credits: Corbis

    Quando fare la pasta fredda - In quali occasioni preparare la pasta fredda? Per un pic nic, una serata tra amici, un buffet o un pranzo di lavoro. Sfrutta dei contenitori ermetici in plastica in cui conservarla e condiscila a fantasia! Leggi insieme a noi le 10 migliori ricette per preparare un'ottima pasta fredda cliccando qui! Oppure scopri la sezione di Sale&Pepe seguendo questo link. Buon appetito!

Scelti per te