Idee in cucina

Il pranzo al sacco per mare, piscina o montagna

Stufa del solito panino al prosciutto cotto? Sono tantissime le ricette alternative che puoi preparare: ti bastano fantasia e un contenitore ermetico

Una borsa frigo piena di delizie, una coperta o una stuoia, una spiaggia o un prato, e sei subito pronta per un pic nic? Se vai al mare o in montagna, oppure hai deciso di trascorrere la giornata in piscina, non portare con te solo un semplice panino!

Se proprio hai poco tempo per cucinare, puoi optare per un sandwich creativo fresco e colorato, un panfocaccia farcito o un mix di tramezzini fantasia. Se invece non rinunci a ricette più elaborate non perderti le proposte di Donna Moderna per gustare dell'ottima cucina italiana anche "al sacco". Sono tantissimi i piatti che puoi preparare a casa il giorno prima di partire: dalle insalate di riso alla pasta fredda, dalle torte salate alle focacce. Scorri la nostra selezione e trova la proposta che più fa per te.

  • A colpo d'occhio sembra solo un grosso panino ma la pagnotta ripiena a strati nasconde in realtà una farcitura a sorpresa davvero spettacolare. Golosa burrata, melanzane al forno, prosciutto cotto e scaglie di grana... ben custoditi da una crosta di pane che, se fatto in casa, è ancora più fragarante. Quale occasione migliore di gustarla se non in spiaggia sotto l'ombrellone? Preparalo il giorno prima con la pratica ricetta di Donna Moderna e stupisci tutti: la puoi leggere qui.

  • L'orzo freddo al limone e prezzemolo è un piatto freddo leggero e profumato che apporta solo 260 calorie per porzione. Oggi stesso la piscina ti aspetta? Preparalo al volo, condiscilo in un lampo e riponilo in un contenitore ermetico per il trasporto degli alimenti. Farai il pieno di energie senza appesantirti. Qui puoi leggere la ricetta.

  • Per fare trekking in montagna si ha bisogno di "carburante" pronto da assumere in piccole dosi. Quale miglior "riserva" allora di uno zaino pieno di stuzzicanti panini con impasto alle cipolle e pomodori secchi. Li puoi portare con te già imbottiti con salame, pomodoro e formaggio oppure farcirli al volo con i prodotti locali. Clicca qui per scoprire come prepararli.

  • Se sei in ferie in una qualunque delle belle regioni d'Italia puoi pensare di preparare il tuo pranzo al sacco sperimentando in cucina qualche specialità locale facile da trasportare. Quest'anno ti ospita, per esempio, la Liguria? Puoi preparare la focaccia genovese, la torta di riso alle zucchine oppure lo sciattamaio, un polpettone vegetariano di fagiolini tanto semplice quanto sfizioso. Per cucinarlo ti basta mescolare fagiolini lessati e soffritti in padella con olio extravergine d'oliva e cipolla tritata. Aggiungi uova, ricotta o stracchino, grana padano o parmigiano reggiano, sale e pepe; poi mescola il tutto ad abbondanti patate lesse, versa il composto nella tortiera, spolverizzalo di pangrattato e cuoci come una comune torta salata. Clicca qui per la ricetta completa con tutti gli ingredienti.

  • La focaccia ligure all'olio extravergine d'oliva è naturalmente già ottima da sola. Se farcita, però, diventa ancora più golosa! Procurati i salumi, i formaggi e le salse del territorio che stai "esplorando" e aggiungi strati di delizia alla tua preparazione. Che ne dici di pesto siciliano, scamorza affumicata e prosciutto di Praga? Oppure pesto calabrese, provolone piccante e... mortadella. Clicca qui per leggere la doppia ricetta. Una bontà!

  • Pane fatto in casa con impasto al formaggio, coppa piacentina, giardiniera: tra la piscina e il mare hai scelto il fiume o il lago? Approfittane per preparati un pranzo al sacco con delle delizie a chilometri zero come quelle di questa ricetta. Dalla Lombardia all'Emilia Romagna, dal Veneto al Lazio sono tantissime le località balneari di acqua dolce e le specialità locali da gustare.

  • Non solo le regioni italiane, anche le mete esotiche e i Paesi d'Europa possono essere d'ispirazione per il tuo pranzo al sacco. Non è infatti necessario essere in Grecia per preparare una pasta fredda con i profumi e i sapori di questa terra. Gustare le caserecce con feta e olive nere ti fa sentire subito in spiaggia a Creta, su di un'isoletta delle Cicladi o in terrazza a Santorini anche se in realtà stai semplicemente pranzando sul prato della piscina comunale. Leggi qui la ricetta step by step e inizia subito a sognare ad occhi aperti!

  • Il formaggio feta è il protagonista anche degli spiedini di melanzane fritte di cui puoi leggere qui la ricetta. Deliziosi finger food vegetariani che ricordano la splendida Sicilia e che, sebbene siano super golosi, sono anche inaspettatamente light: un vero e proprio incontro di sapori mediterranei che si sposano in un piatto da gustare tanto caldo quanto freddo, a tavola come in spiaggia.

  • L'insalata di farro con polpo e pomodorini è un piatto freddo che profuma di mare ed è perfetto per essere gustato sia a bordo piscina che in riva al mare, vuoi preparalo per festeggiare Ferragosto con i piedi nella sabbia? Clicca qui per leggere la ricetta. Stupirai tutti i tuoi amici.

  • Il plumcake agli spinaci è una torta salata semplicissima dall'impasto soffice e profumato. Se lo prepari in anticipo e la tagli a fette a casa non hai bisogno di contenitori ad hoc e borse frigo per il trasporto, lo puoi infilare anche nello zaino avvolto in un semplice foglio di alluminio. Una volta in cima alla montagna potrai gustarlo come base di gustosi sandwich fatti al momento con salumi e formaggi locali. Anche acquistati al volo nella malga! Clicca qui per leggere come si fa con la ricetta e il video di Donna Moderna.

  • Anche la pizza bianca romana è una base perfetta per essere guarnita al momento. Puoi preparala seguendo la ricetta classica laziale e guarnirla come vuole la tradizione con un paio di fette di gustosa mortadella oppure infilarla in sacca già farcita. Provala per esempio con prosciutto crudo, spinacini e mozzarella: così è ottima da gustare sia calda che fredda.

  • Chiudiamo con un classico che piace a tutti e va bene tanto per il pranzo al sacco al mare e in piscina quanto per il pranzo al sacco in montagna: l'insalata di riso e pollo. Un piatto unico saporito, leggero e nutriente che apporta meno di 400 calorie per porzione ed è davvero facilissimo da preparare. Clicca qui per leggere la semplice ricetta. Ricorda che se hai paura di combinare pasticci con il trasporto e non sei sicura al 100% del tuo contenitore "ermetico" puoi portare l'olio aromatizzato a parte in un piccolo barattolo in vetro (per esempio quello dei capperi sotto sale o delle acciughe sott'olio) e aggiungerlo solo al momento. Buon appetito!

Riproduzione riservata