Coltelli da cucina – lame per carni, formaggi, pane e tagli difficili

C'è un coltello adatto per ogni taglio. Dai surgelati (sapevate di poterli tranciare all'occorrenza?) ai formaggi. In cucina potete scegliere quali avere a portata di mano a seconda del vostro ricettario. Gli immancabili sono quello per il pane e quello per le carni cotte. Guardali tutti...

Per aprire i pesci con facilità esiste questo apposito attrezzo, con una speciale lama che incide il ventre del pesce senza spaccarne la carne

Il coltellino per i funghi.
Il cercatore esperto lo porta sempre con sé. Ma anche in cucina ha la sua comodità: la lama ricurva serve a tagliare la base dei funghi, il raschietto sul dorso a togliere le pellicine, mentre il pennellino elimina i residui di terriccio, anche dalle fessure più sottili.

Vi capita spesso di usare solo una parte del pane o della carne che avete in freezer? Tenete in casa questo coltello con lama rigida, lunga, con bordi taglienti da entrambi i lati e due seghettature diverse, che permettono di utilizzarlo su surgelati più o meno duri.

Tagliare l'arrosto: gli strumenti
Affettare un arrosto è un'arte. Non così difficile se vi procurate le posate su misura, che vi consentiranno di ottenere ottimi risultati senza fatica.
l forchettoni: hanno 2 rebbi lunghi e ben distanziati le cui punte arrotondate, insieme a un'impugnatura comoda, permettono di tenere ben fermo il pezzo di carne da affettare.
l coltelli: devono avere lame lisce, flessibili e di lunghezza proporzionata alle dimensioni della carne. Perché le fette risultino perfette, fate scorrere il coltello seguendo le fibre della carne.

Coltelli per il formaggio
Il più comune ha lama seghettata, perfetta per affettare un formaggio semiduro, e punta biforcuta per spostare il pezzo tagliato senza toccarlo

Coltellino da frutta

La mannaietta è un pesante coltello dalla lama larga e corta, simile appunto a una piccola mannaia, serve a spaccare gli ossi più resistenti e le carcasse di pollo e altri animali da cortile.

Lo scortichino è il classico coltello per disossare; la forma della lama, assottigliata e molto acuminata, è ideale per disossare pollo e tacchino e per scalcare gli ossi di alcuni tagli di carne come il carré.

Lo spelucchino può essere a lama dritta e ricurva, e serve per sbucciare

Indispensabili: i coltelli per il pane (vanno bene anche per i carciofi)
Il coltello da pane (nel corredo base di ogni cucina) è utlissimo anche per i carciofi. Infatti, è proprio quello che ci vuole per tranciare subito le punte, se temete di pungervi eliminando le prime foglie esterne più coriacee. Altrimenti potete pulire i carciofi togliendo le prime foglie, e tagliare poi quelle più tenere con un coltello da cucina a lama liscia.

Foto

C'è un coltello adatto per ogni taglio. Dai surgelati (sapevate di poterli tranciare all'occorrenza?) ai formaggi. In cucina potete scegliere quali avere a portata di mano a seconda del vostro ricettario. Gli immancabili sono quello per il pane e quello per le carni cotte. Guardali tutti...

 

Riproduzione riservata