Come fare la lista della spesa di agosto

Credits: Shutterstock

Dall'anguria ai ravanelli, passando per peperoni, peperoncini, fichi e fagiolini: ecco la frutta e la verdura di stagione da mettere nella lista della spesa di agosto

Il caldo afoso di agosto può essere molto fastidioso per il nostro organismo. Da una parte è il momento ideale per godersi la frescura del mare o della campagna, dall'altra, soprattutto per chi vive in città e non ha modo di allontanarsi alla ricerca di un po' di refrigerio, l'afa può essere all'origine di disidratazione del nostro organismo.

Con le città semivuote e le corsie dei supermercati pressoché deserte, fare la spesa diventa più facile. Le lunghe code alle casse sono rimandate almeno fino al rientro dalle vacanze. C'è più tempo per gironzolare tra gli scaffali e scegliere frutta e verdure migliori.

Ecco qualche consiglio su come fare la lista della spesa di agosto.

Il pranzo (o la cena) di Ferragosto

Con le alte temperature anche solo l'idea di mettersi ai fornelli ad agosto può sembrare sconfortante. Per pranzi e cene da consumare in ufficio oppure in casa è tempo di paste fredde e veloci, piatti a base di verdure o macedonie di frutta da consumare come spuntino alla scrivania.

Ma questo è anche il mese in cui si celebra il Ferragosto. Si può scegliere di delegare il proprio pasto a un ristorante, magari vista mare. Oppure di sedersi alla tavola di parenti e amici, portando il proprio contributo preparando un'insalata ricca. O, ancora, si può decidere di ospitare alla propria mensa. In questo caso ti servirà qualche idea per il menu: ecco le proposte di Donna Moderna!

Per gli amanti della tradizione, tra le ricette tipiche di Ferragosto ci sono gli zitoni al sugo campani oppure la pasta chijna calabrese. In Toscana Ferragosto fa rima con piccione arrosto ripieno, mentre in Piemonte non si può soprassedere alla preparazione delle margheritine di Stresa. C'è chi prepara le melanzane al cioccolato, chi il gelo di melone. Insomma, per celebrare la festa dell'Assunzione della Vergine Maria le idee non mancano. Cerchiamo di organizzarle per poi comporre una ideale lista della spesa.

Foto

Parti preparando degli Stuzzichini di Ferragosto facili e veloci. Per prepararli ti serviranno del pane integrale, pomodori secchi, capperi sott'aceto, aglio, formaggio caprino, olive taggiasche denocciolate, prezzemolo, paprika, peperoni sott'olio e naturalmente dell'olio extravergine. Quest'ultimo, insieme a spezie e odori, dovrebbero già far parte della tua dispensa.

Puoi servire un Antipasto di verdure crude e formaggi cremosi, l'ideale per rintemprarsi dal caldo. Procurati carote, zucchine, crescenza, ricotta, yogurt greco, prosciutto crudo, feta, manzo carpaccio, prosciutto crudo e manzo carpaccio. Completeranno il tutto aglio, menta, rucola e aceto balsamico.

Come primo piatto, se vuoi puntare sulla tradizione, proponi la Pasta al forno chijna di Ferragosto. Per preparare il grande classico della cultura gastronomica calabrese avrai bisogno di pasta (scegli tu la trafila), un misto di carne macinata (meglio se vitello con maiale), salsiccia calabrese, caciocavallo, uova, pecorino, farina, pane raffermo. Gli odori: prezzemolo, olio, sale, pepe e noce moscata.

Per un primo piatto fresco ma goloso, prova le Lasagne di pane carasau. L'alimento tradizionale della Sardegna va a sostituire la classica sfoglia di pasta ed elimina la cottura. Tra i pezzi di carasau ammorbidito con del brodo vegetale, aggiungici della mozzarella, dei pomodori crudi a pezzettoni e del pesto.

Passiamo ai secondi. Rimanendo in tema "strati", porta in tavola una fresca Millefoglie di roast beef. Avrai bisogno di 300 grammi di carne, insalata misticanza, acciughe o alici sott'olio, parmigiano, un limone, un po' di prezzemolo, olio e sale.

Sintonizzati con l'elemento principe dell'estate e stupisci i tuoi ospiti con una buonissima Insalata di mare. Per prepararla ti occorreranno cozze, vongole, gamberi, seppioline, moscardini e un po' di verdure miste. Condisci il tutto con prezzemolo, olio, aglio, sale e succo di limone.

Per il dolce: sfiziati con dei Taralli dolci o rinfresca i tuoi ospiti con un piatto a base di Melone con stracciatella alla ricotta. Per il primo procurati farina, zucchero, lievito di birra, uova, olio extravergine d'oliva e vino bianco. Per il secondo avrai bisogno di melone, un albume, ricotta light, cioccolato fondente, zucchero a velo e menta.

Lista della spesa di agosto: la verdura di stagione

Agosto è il mese perfetto per gustare i peperoni migliori. Anche se siamo abituati a trovarli in ogni momento dell'anno, i peperoni estivi sono ancora più ricchi di nutrienti e saliminerali. Sono ricchi di vitamina C, di antiossidanti e polifenoli, elementi che danno i colori classici a questo ortaggio. Poco calorico, il peperone può essere difficile da digerire se non viene tolta la pelle.

Nello stesso mese puoi gustare i peperoncini migliori. Il piccante aggiunge sapore a ogni tuo piatto, arrivando a sostituire il sale. Questo piccolo ortaggio ha numerose proprietà: è un disinfettante e un antibatterico. La tradizione lo elegge tra i più antichi e potenti afrodisiaci esistenti in natura.

A dare più gusto alle insalate di agosto ci pensano i ravanelli. Sono perfetti anche per guarnire e impreziosire i cocktail analcolici. Come i pomodori e la lattuga, anche i ravanelli contengono un buon livello di vitamina C. Gli antichi romani lo usavano anche come rimedio per l'insonnia. Ha proprietà diuretiche e depurative: è un ottimo rimedio contro le macchie della pelle.

Inoltre, non dimenticare di mettere nel tuo cesto delle verdure di stagione anche la rucola fresca e piccante, il rabarbaro, le patate novelle (buonissime da fare lesse e condire con dell'erba cipollina), carote, sedano, pomodori, cetrioli, lattuga, zucchine e melanzane croccanti.

Ultimi, ma non meno importanti, agosto resta anche il mese migliore per gustare i fagiolini. Provali conditi con del basilico o saltati con delle acciughe.

Lista della spesa di agosto: la frutta di stagione

È il simbolo dell'estate, l'irrinunciabile conclusione di ogni pranzo o cena di agosto: stiamo parlando dell'anguria. Puoi goderne semplicemente tagliandola a fette oppure trasformandola in un sorbetto. L'anguria contiene pochissime calorie, è fatta per il 90% di acqua ed è consigliata nelle diete ipocaloriche. Ricca di antiossidanti, colora ogni tavola estiva.

Perfetti come spuntino di metà mattina, anche in uno snack salato, i fichi sono ricchi di zuccheri e sono il frutto perfetto per trarre l'energia necessaria per arrivare da metà mattina all'ora di pranzo senza avere fame. I fichi contengono anche molti sali minerali e, se consumati in abbondanza, possono avere un effetto lassativo. Contengono potassio, ferro, fibre e vitamine A, B e C.

Nella lista della spesa di agosto non dimenticare le dolci e succose more, le fragole, i kiwi, le pere estive, sugose e saporite, le prugne e le pesche.

Riproduzione riservata