Come fare la pasta frolla con farina di mais

La pasta frolla con la farina di mais, è una ricetta base per crostate e biscotti, buonissima e perfetta anche per chi soffre di intolleranza al glutine

La farina di mais trova un largo impiego nella produzione di polenta ma anche per tortillas messicane, biscotti, pasta secca ed altre preparazioni dolciarie. Questa farina è consigliata soprattutto a chi soffre di celiachia e deve rispettare e seguire una dieta gluten-free. Non dimentichiamo che il mais, dopo riso e frumento, è uno degli elementi più importanti e diffusi nell'alimentazione umana mondiale. Con la farina di mais puoi preparare deliziose ricette dolci come questa pasta frolla adatta a creare torte e biscotti tutti da gustare. Se hai qualche amico celiaco sarà ben contento di non dover rinunciare a gustare un dolce in compagnia!

Per prepare la pasta frolla senza glutine a differenza della pasta frolla classica ti servono 120 g di farina di riso, 80 g di farina di mais, 120 g di burro, 80 g di zucchero di canna, mezza bustina di lievito, 1 uovo, 1 limone.

La pasta frolla con la farina di mais è un impasto base per creare numerose ricette, soprattutto per chi deve seguire un’alimentazione priva di glutine, realizzarla è molto semplice e il procedimento è molto simile a quello della preparazione della frolla tradizionale. La prima cosa da fare è riporre la farina di mais in una ciotola piuttosto grande: crea al centro una fontana e disponi al centro lo zucchero di canna, il burro a temperatura ambiente e l’uovo. Inizia ad impastare, cercando di creare una crema omogenea, poi aggingi la farina di riso setacciata e il lievito e lavora con le mani per pochi minuti: il risultato deve essere una palla di impasto sodo e compatto. Alla fine, aggiungi la scorza di un limone grattugiato, per dare un sapore fresco a aromatizzato.

Adagia la pasta frolla realizzata con la farina di mais in un foglio di carta trasparente e lascia riposare in frigorifero per circa 45/60 minuti, affinché la consistenza diventi più omogenea. Trascorso il tempo necessario, stendi la frolla con l’aiuto di un mattarello, spolverando il piano di lavoro con della farina di mais, per evitare che l’impasto si attacchi al top del tavolo o alla spianatoia. Lo spessore ottimale per la frolla è di circa mezzo centimetro: disponi l’impasto lavorato su una teglia rivestita di carta forno e cuoci per 30 minuti a 180° C circa. Un trucchetto? Per evitare la formazione di bolle d’aria, adagia sull’impasto del riso. Quando la frolla sarà dorata e leggermente lievitata, sfornala e lasciala raffreddare.

La pasta frolla preparata con la farina di mais ha un gusto delicato e si presta come base per creare dei biscotti fragranti adatti alla colazione, oppure per realizzare delle crostatine di frutta di stagione. È una ricetta base versatile, che puoi farcire nel modo che preferisci, in base ai tuoi desideri. Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta? Clicca qui e scopri come preparare in poche semplici mosse anche la pasta frolla integrale. Oppure qui e impara tante versioni facili e sfiziose per preparare una pasta frolla sempre diversa.

Riproduzione riservata