La pastella giusta per friggere pesce e verdure

Il fritto è irresistibile solo se è croccante. Certo! E il trucco sta nella pastella... Scopri come per fare la pastella perfetta: buona e leggera.

Ma quant'è buono il fritto? A pochissimi non piace questo tipo di cottura e se non piace è per la sua pesantezza nel digerirlo. Ma è un errore credere che il fritto sia un metodo di cottura pesante a prescindere: spesso lo diventa per aver usato un olio già usato più volte, per aver lasciato nell'olio bollente l'alimento troppo a lungo o per avere sbagliato gli ingredienti della pastella.

Scopri i consigli di Donna Moderna per fare la pastella perfetta: buona da mangiare, leggera da digerire. Così da poter riproporre il fritto in tavola un pochino più spesso. Per potersi tuffare nell’olio bollente ogni ingrediente vuole un composto su misura. Ecco 3 ricette per friggere acciughe, crostacei e verdure a regola d'arte, o almeno all’altezza del migliore street food.


  • Credits: Corbis

    Per preparare la pastella alla birra per il pesce per prima cosa metti 200 g di farina in una terrina, unisci un pizzico di sale e di pepe e 2 albumi. Lavora il composto unendo poco per volta, e sempre mescolando, 2,5 dl di birra fredda. Passa al setaccio la pastella per eliminare gli eventuali grumi e lasciala riposare 1 ora in frigorifero prima di usarla.

  • Credits: Corbis

    Per preparare la pastella all'uovo per la tempura immergi una ciotola in un’altra più grande contenente acqua e ghiaccio. Metti nella ciotola piccola 2 tuorli e battili un po’ con un goccio di acqua freddissima. Unisci un pizzico di sale e, poco per volta, sempre mescolando, 250 g di farina. Non usare mai il frullatore o le fruste elettriche e non lavorare troppo la pastella, che dovrà avere dei piccolissimi grumi di farina. Immergi gli ingredienti nel composto tenendolo costantemente a bagnomaria nell’acqua e ghiaccio.

  • Credits: Corbis

    Per la pastella al lievito adatta anche alle verdure più delicate metti 200 g di farina in una ciotola, unisci 1 cucchiaino di lievito di birra liofilizzato, 1/2 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di olio extravergine, sale e mescola. Sempre girando con la frusta, aggiungi 2,5 dl di acqua tiepida. Passa al setaccio per eliminare i grumi. Fai riposare coperto per 1 ora. Prima di friggere unisci all'impasto 3 albumi montati a neve.

Riproduzione riservata