Idee in cucina

Come fare la pizza con farina di canapa

<p></p>

Hai acquistato la farina di canapa e ora vorresti provare ad usarla in cucina? Prova la ricetta di Donna Moderna della pizza, soffice e sfiziosa, è perfetta per un pranzo o una cena stuzzicante in compagnia delle persone che ami.

Con le sue numerose proprietà nutraceutiche, la farina di canapa, come i semi da cui si ricava, è ricca di fibre e proteine. E' inoltre priva di glutine, un vantaggio non indifferente per chi deve fare i conti con una intolleranza oppure è affetto da celiachia. E poi, dettaglio assolutamente non trascurabile, è anche meno calorica rispetto la comune farina bianca raffinata. Un aiuto per chi è in lotta quotidiana con la bilancia. 

Con la farina di semi di canapa puoi preparare tantissimi prodotti da forno fatti in casa, ma non solo... dalla pizza di farina di canapa di cui stiamo per illustrarti la ricetta al pane, dai biscotti agli gnocchi senza glutine, è un ingrediente utile per cucinare molteplici piatti.

Se però soffri di celiachia e hai scelto di adoperarla proprio per questo motivo, devi sempre fare attenzione anche agli altri ingredienti che compongono ciò che stai cucinando, qui per esempio abbiamo mescolato a 4 parti di farina di semi di canapa 1 parte di farina di grano tenero di tipo 2. Nel caso per te sia off-limits sostituiscila con un uguale quantitativo di farina di mais.

Ingredienti e ricetta

Vediamo ora insieme come preparare una ottima pizza di farina di canapa a partire dagli ingredienti necessari. Per 4 persone ti servono 400 g di farina di semi di canapa, 100 g di farina di tipo 2, 1/2 panetto di lievito di birra, 1/2 bicchiere di latte, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiao di sale, un pizzico di zucchero, acqua.

Per prima cosa riscalda 1 tazza di acqua (è importante che sia appena tiepida e non bollente), aggiungi un pizzico di zucchero e scioglivi il lievito di birra mescolando. Nel frattempo, disponi in una ciotola grande o su una spianatoia le 2 farine facendole passare attraverso le maglie di un setaccio: non devono avere grumi e devono essere mescolate tra loro.

Crea al centro del mix di farine una fontana e versavi i 5 cucchiai di olio e il lievito sciolto. Inizia ad impastare e aggiungi anche il latte, poco per volta, e il cucchiaino scarso di sale. Lavora il composto con forza per almeno 10 minuti; una volta che i liquidi sono stati completamente assorbiti metti da parte l'impasto ottenuto in un luogo riparato, lontano da correnti d'aria e possibili sbalzi di temperatura. Coprilo con un canovaccio e lascialo lievitare per almeno 2 ore.

Una volta che la pasta per pizza con farina di canapa ha raddoppiato il suo volume è pronta per essere disposta nelle teglie per essere cotta in forno. Puoi utilizzare degli "stampi" appositi monoporzione oppure sfruttare la leccarda del forno. Ad ogni modo, ungi la base della o delle teglie con un filo di olio extravergine d’oliva e con le mani sempre unte stendi l'impasto.

Riscalda il forno a 180-200 gradi e nel frattempo condisci la superficie della pizza come preferisci. Una volta farcita, falla cuocere per circa 25-30 minuti, fino a che il colore dei bordi sarà dorato. Gusta la tua pizza fatta in casa con farina di canapa ben calda.

Se vuoi provare un’altra ricetta utilizzando questo tipo di farina, ti consigliamo di provare a fare il pane con farina di canapa oppure i biscotti.

Riproduzione riservata