Pomodoro camone

Tondo e di dimensioni mediopiccole (60-80 g), il pomodoro camone è un ortaggio caratterizzato dal colore verde sulla parte superiore (la cosiddetta “spalla”) e dalla polpa carnosa e saporita. Molto apprezzata è anche la tipica consistenza croccante, che rende questo tipo di pomodoro ideale da gustare a crudo, nelle insalate. Si tratta di una varietà derivata da una selezione genetica mirata a produrre
un pomodoro resistente ad alcune patologie e a condizioni ambientali avverse.Fu introdotta a metà degli anni ’80 nelle zone meridionali della Sardegna, regione dove a tutt’oggi si concentra la produzione, appunto, del Camone di Sardegna, sebbene coinvolga anche Sicilia e Puglia. Coltivato in serra, il pomodoro camone viene raccolto a mano non oltre il mese di giugno perché solo in questo periodo si riescono a ottenere le qualità organolettiche ed estetiche che lo contraddistinguono.Viene commercializzato (senza trattamenti post raccolta), soprattutto sui mercati del nord Italia, sia nelle principali catene di supermercati, sia nei negozi tradizionali.