Branded Story

La bontà è a prova di nonna

Quando si tratta di bontà e qualità le nonne italiane sono più inflessibili degli esperti di Masterchef: quattro di loro potranno toccare con mano la qualità e i valori di Kinder. 

Che fortuna i bimbi italiani! Possono passare un sacco di tempo con le loro nonne, coinvolgerle nei loro giochi, essere riempiti di coccole e… godersi le merende preparate con le loro mani. Sì, perché, da nord a sud, le nonne italiane sono le cuoche migliori, quelle che da due uova e un po’ di zucchero e farina tirano fuori un capolavoro di pasticceria che nemmeno uno chef stellato. E per i loro nipotini sono molto esigenti: scelgono solo gli ingredienti più buoni e genuini, e li combinano con amore, nel rispetto della tradizione.

Per questo Kinder ha deciso di aprire loro le porte della fabbrica di Balvano: perché di bontà e qualità le nonne italiane se ne intendono più di chiunque altro. E perché i valori di attenzione, cura e amore che da sempre accompagnano le nonne sono esattamente gli stessi che ispirano Kinder.

Per farlo, le ha chiamate a raccolta in ogni angolo della Penisola: ascoltando le loro storie, scoprendo le loro ricette e conoscendo i loro nipoti, fino a formare una squadra di quattro.

Potremmo chiamarle le “Fab Four”: simpatiche, intraprendenti e dolcissime, ma inflessibili in materia di qualità e bontà. Sono Nonna Daniela, Nonna Nilde, Nonna Paola e Nonna Nora, che hanno accettato di mettersi in gioco e andranno alla scoperta del Forno di Balvano, in Basilicata, dove vengono prodotte le merendine Kinder a colazione.

Ma chi sono queste super nonne? Scopriamolo insieme su www.kinderacolazione.it e in questo video.

Foto
I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Kinder a colazione.
© Riproduzione riservata.