Branded Story
Sponsorizzato da

Mestruazioni: 10 consigli per vivere bene i giorni del ciclo

Il ciclo è un appuntamento mensile che riguarda ogni donna: scopri le strategie da adottare per vivere serenamente “quei giorni” 

Vivere bene quel periodo del mese è assolutamente possibile: basta seguire alcune regole, giocare d'anticipo ed è fatta. Anche le mestruazioni possono smettere di essere traumatiche e la dismenorrea essere superata: ascolta il tuo corpo.

Il ciclo mestruale è un appuntamento che arriva, più o meno puntuale, ogni mese per tutte le donne. Ed è quindi una nostra scelta decidere come vivere 'quei giorni', spesso dolorosi oltre che fastidiosi. Le mestruazioni sono sempre state viste come un tabù per noi donne ma ora diciamo: basta vivere il ciclo con imbarazzo!

Ormai lo sappiamo tutte che il flusso è di fondamentale importanza non solo per la fertilità, ma anche per la nostra salute più in generale: è grazie a questo periodico ricambio se siamo in grado di depurarci. Insomma, con il ciclo dobbiamo fare i conti per parecchi decenni, meglio imparare a conviverci, non credi?

Ecco dieci consigli per vivere serenamente le mestruazioni.

1 - Durante il ciclo ci si sente più stanche del solito a causa di crampi e gonfiore che limitano il sonno aumentando la spossatezza: se non riesci proprio a dormire otto ore per notte fai un pisolino pomeridiano o, comunque sdraiati 10 minuti per recuperare le forze.

2 - Indossa abiti comodi in tessuti morbidi e traspiranti e in questi giorni evita gli indumenti attillati e aderenti che non fanno che procurare ulteriori disagi.

3 - Non smettere di fare attività fisica: l'esercizio fisico è un ottimo rimedio naturale contro il dolore perché il tuo corpo rilascia endorfine che agiscono positivamente sull'umore e riducono l'intensità dei crampi.

4 - Mangia carboidrati: al bando la dieta e concediti un bel piatto di pasta con verdure di stagione, ricco di triptofano e vitamina B6 ti aiuta a combattere il malumore. Se ti piace, inoltre, aggiungi un bicchiere di vino rosso, che fa da analgesico naturale.

5 - Un buon massaggio ai piedi è il massimo: esercita una pressione nella fessura tra l'alluce e il secondo dito così da entrare in contatto con la regione pelvica e calmare i tuoi crampi mestruali.

6 - Se hai un ciclo abbondante hai bisogno di integrare col ferro: una spremuta di agrumi e un po' di carne rossa ti restituiscono l'energia. Ma puoi anche optare per fagioli, lenticchie, uova e verdure a foglia verde scuro se la carne non fa per te.

7 - Assumi molti liquidi per alleviare il gonfiore e limita il consumo di caffeina e bevande zuccherate.

8 - Una boule con l'acqua calda favorisce il rilassamento dei muscoli addominali, solitamente contratti a causa dei crampi: se non ne hai la possibilità puoi provare a fare un bagno caldo.

9 - Cambia l'assorbente igienico ogni 3/4 ore al massimo a seconda che si tratti di interno o esterni e non utilizzare mai un tampone oltre 8 ore perché aumenta il rischio di sindrome da shock tossico.

10 - Un ultimo consiglio: anche se malessere e flusso ti fanno battere in ritirata, sono tanti i benefici che puoi trarre da una buona dose di sesso nei giorni del ciclo. Vuoi sapere quali? Il rilascio di dopamina ti rilassa e aiuta il tuo umore, oltre ad essere un analgesico naturale e senza controindicazioni.

Per altre notizie e curiosità sul ciclo, iscriviti sul sito www.iltuouniversodonna.it al programma “A Tu per Tu”, il programma online della durata di due mesi che può aiutarti a prenderti cura del tuo benessere intimo, soprattutto quando hai le mestruazioni.


I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Lady Presteril.
© Riproduzione riservata.