Sup Board uomo donna acqua sport
Sup Board

Sport e attività fitness in acqua da provare quest’estate

Vorresti gestire il caldo e il sudore in modo divertente e nello stesso tempo rimetterti in forma? Qui trovi tanti sport e attività fitness (anche nuove!) da fare in acqua che devi provare assolutamente quest'estate

In estate le giornate sono più lunghe e calde, l’afa e il sudore non risparmiano di certo nessuno, neanche chi sceglie di continuare ad allenarsi per non perdere la forma fisica.

Scegliere attività idriche è il modo perfetto per rinfrescarsi e tenersi in forma in modo divertente. Se sei alla ricerca dello sport o di un’attività fitness per la tua estate, che tu voglia mettere alla prova la tua adrenalina o che tu voglia semplicemente restare attiva e fresca, scegli quello che fa più al caso tuo. 

L’acqua migliora la circolazione, favorisce il drenaggio dei liquidi e riduce le tensioni a carico delle articolazioni. 

Alcuni sport in acqua possono avere anche costi che vanno oltre il 500 euro, perché richiedono corsi base, preparazioni e specifici equipaggiamenti da acquistare o noleggiare. 

Meno care le attività fitness. E, per risparmiare, si può optare per i corsi collettivi in acqua.

Woga, scopri i benefici dello yoga fatto in acqua

VEDI ANCHE

Woga, scopri i benefici dello yoga fatto in acqua

Ricorda di essere protetta dal sole anche mentre pratichi le attività in acqua, applica un buono scherma protettivo su tutto il corpo e se necessario ripeti l’applicazione varie volte, a seconda del tipo di attività e della durata della pratica. Copri la testa o tienila bagnata. Dopo l’attività in acqua idrata il tuo corpo.

Qualsiasi cosa tu decida di praticare… ricorda sempre di non trascurare la sicurezza, né improvvisare sport e attività che possono mettere in pericolo in acqua la tua vita e quella degli altri.  Se devi uscire in acqua guarda sempre le previsioni meteo e non andare nelle zone nautiche vietate. 

Ti proponiamo una serie di attività fitness e sport da provare al mare, nel fiume al lago. 

Kitesurf

Il Kitesurf è uno sport a vela, per svolgerlo bisogna avere sotto i piedi una tavola che si deve far planare sull’acqua sfruttando la forza del vento, grazie ad una grande vela manovrabile con appositi cavi è possibile fare salti e spostarsi sull’acqua. Questo sport non è per tutti, si può praticare al mare o al lago ma, non si può improvvisare.  Per praticarlo è necessario saper nuotare e sentirsi a proprio agio con l'acqua. Per iniziare a capire come si manovra e usa il Kitesurf,  occorrono almeno 3-5 lezioni fatte da professionisti esperti e scuole qualificate. Per praticarlo occorre essere dotati di abbigliamento e attrezzatura adeguata che può essere anche noleggiata direttamente nelle scuole di Kite. Questo sport farà salire la tua adrenalina e metterà a dura prova il tuo equilibrio e i muscoli di tutto il corpo. 

Sport sulla spiaggia: 7 attività per un’estate all’insegna del benessere e della forma fisica

VEDI ANCHE

Sport sulla spiaggia: 7 attività per un’estate all’insegna del benessere e della forma fisica

Snorkeling

La snorkeling è un’attività adatta a tutta la famiglia. Può essere svolta anche in acque non molto profonde e può risultare un modo educativo e divertente per scoprire i fondali del mare. E facile da imparare, tutto quello che devi fare è controllare la tua respirazione con la mascherina e lo snorkel e muovere le pinne ai piedi. Questo sport ti aiuta a restare attiva e muovere i muscoli di tutto il corpo. 

Canoa/Kayak

Il kayak e la canoa sono due sport molto facili da provare e adatti a grandi e piccoli. Possono essere praticati anche in acqua bassa. Queste attività impegnano molto le braccia, il core e l’equilibrio. Per iniziare occorre sedersi in una piccola struttura a forma di canoa chiusa che dispone di una o due aperture dove ci si siede dentro. Con l’aiuto di una pagaia (un particolare remo) è possibile vogare. La Canoa prevede una pagaia a pala singola, il Kayak ha una pagaia a doppia pala. 

Rafting

Il rafting è un modo divertente per immergersi nella natura in compagnia e osservare scenari che non sarebbe possibile percorrere a piedi o in bicicletta. Questo sport consiste nell’attraversare in modo rapido i fiumi sopra una particolare gommone gonfiabile e navigare intorno alle rocce, cascate e boschi, dove adrenalina e divertimento sono assicurati. 

Vela

La vela è uno sport che può essere adattato ai vari livelli di abilità e di esperienza. Si usa un imbarcazione con la vela, dove per navigare si usa la forza del vento e la forza dell’acqua sullo scavo. Questo sport viene praticato all’interno di scuole, regate. La vela allena molto la parte superiore del corpo e il core.    

Ginnastica dolce: perché è la scelta migliore durante l’estate?

VEDI ANCHE

Ginnastica dolce: perché è la scelta migliore durante l’estate?

Surf

Il surf è uno degli sport d’acqua più conosciuti di sempre. Per praticarlo richiede diverse abilità, ecco perché prima di iniziare è necessario iscriversi ad una scuola di surf per imparare le basi di come si usa una tavola da surf. Una volta capito come si cavalca l’onda il gioco è fatto. Dopo avere imparato le basi, sarà necessario attendere le condizioni delle onde per poter muovere la tavolo in modo fluido e senza interruzioni. Il surf allena in modo completo, forza, resistenza ed equilibrio. 

Sup board

Il sup board è lo sport acquatico del momento, molto amato da tutta la famiglia, dalle star e soprattutto dalle donne. A metà strada tre la canoa e il surf. Il sup si pratica su una tavola da surf, più lunga è larga, questo consente di avere una maggiore stabilità mentre si passeggia sull’acqua. Per muovere la tavola si utilizza una pagaia, un remo molto lungo, indispensabile anche per restare in equilibrio. Il sup allena l’equilibrio e coinvolge la muscolatura di tutto il corpo, in modo particolare consente di modellare le gambe e i glutei. La tavola può essere utilizzata anche per praticarci sopra esercizi di yoga, pilates e di equilibrio. 

Wakeboarding

Se vuoi sentire il sangue che pompa e l'adrenalina che sale, il wakeboarding è uno tra gli sport d’acqua più estremi da provare. Dopo aver messo i piedi su una tavola e impugnato una corda attaccata nel retro di una barca a motore, potrai cavalcare, saltare e fare piroette sopra lo specchio dell’acqua. Questo sport mette a dura prova la resistenza e la forza fisica. 

Sport d’acqua: benefici e controindicazioni

VEDI ANCHE

Sport d’acqua: benefici e controindicazioni

Acqua fitness, acqua gym, ginnastica in acqua

Queste attività fitness sono un insieme di attività motorie praticate in acqua a ritmo di musica che coinvolgono tutto il corpo. L’allenamento risulta più dolce rispetto a quello a terra ideale proprio per chi vuole restare attivo nonostante il caldo. In acqua mentre si muovono i muscoli non si suda e si resta sempre freschi, in questo modo non si va in affanno nonostante il caldo. Le varie attività fitness in acqua si possono praticare con tubi, elastici, step, tavolette, guanti palmati, paddles, pinne, cavigliere, polsiere, manubri.  La ginnastica in acqua è particolarmente efficace per i muscoli di tutto il corpo, per migliorare la circolazione e per avere un impatto minore sulla schiena, sulle anche e sulle ginocchia. 

Hidrobike

Se ti piace pedalare l'hydrobike può essere un giusto compromesso.  Molto meno intensa la pedalata in acqua rispetto ad una pedalata su una bici da spinning, ma comunque efficace per migliorare la circolazione e ridurre la ritenzione idrica. Pedalare in acqua è efficace e sicuro perché non ha un alto impatto sulle articolazioni e sulla schiena. La pedalata in acqua allena principalmente la parte inferiore del corpo. Si pratica a ritmo di musica  su una particolare bici che aderisce alla superficie della piscina tramite apposite ventose. È possibile allenare anche la parte alta del corpo muovendo le braccia a corpo libero o impugnando appositi attrezzi fitness per l’acqua.

Allenamento in spiaggia: 10 esercizi da fare sulla sabbia

VEDI ANCHE

Allenamento in spiaggia: 10 esercizi da fare sulla sabbia

Camminata in acqua con il tappetino o camminata a corpo libero

Se non riesci a sostenere una camminata in strada per il troppo caldo prova a camminare in acqua. Puoi camminare muovendo le braccia e le gambe in acqua  a corpo libero oppure impugnando tra le mani, pesetti, clavette o palette palmari. Tieni un ritmo abbastanza sostenuto. Non è necessario allontanarsi troppo, puoi fare anche brevi tragitti avanti e indietro per diverse volte fino a completare i tuoi 30-45 minuti di camminata. 

Camminare allunga la vita: ecco perché

VEDI ANCHE

Camminare allunga la vita: ecco perché

Se ami il tapis roulant il corso di walking sul tappetino magnetico attaccato alla superficie della piscina con apposite ventose fa al caso tuo. La lezione si svolge a ritmo di musica con varie andature e resistenze di camminata. Con la camminata si allena principalmente la parte inferiore del corpo ma è possibile allenare anche la parte alta del corpo muovendo le braccia a corpo libero o impugnando, guanti palmati, paddles, polsiere, manubri ecc..

Acqua Jump

L’acqua jump si pratica in piscina con l’utilizzo di uno speciale tappetino di forma circolare, caratterizzato da una superficie elastica che rimbalza grazie ad apposite molle. Il tappeto elastico è attaccato al fondo della piscina con apposite ventose. L’acqua jump permette di tonificare meglio i muscoli delle gambe e dei glutei, grazie all’azione dell’acqua che oppone resistenza durante i balzi. Se si soffre di incontinenza i balzi sono da evitare.

5 microcircuiti di allenamento che puoi fare anche in vacanza

VEDI ANCHE

5 microcircuiti di allenamento che puoi fare anche in vacanza

Perché è meglio non allenarsi durante le giornate più calde?

VEDI ANCHE

Perché è meglio non allenarsi durante le giornate più calde?

Riproduzione riservata