Le 10 attrici italiane più amate

  • 1 10
    Credits: Olycom

    Luisa Ranieri, napoletana doc, attrice di teatro, cinema e televisione. Nel 2001 diventa protagonista di uno spot televisivo con il famoso tormentone Antò, fa caldo. Debutta sul grande schermo nel film “Il principe e il pirata” di Leonardo Pieraccioni, poi nel 2013 recita nel film Maldamore con il marito Luca Zingaretti. Infine nel 2014 è stata la madrina del Festival del Cinema di Venezia.

  • 2 10
    Credits: Olycom

    Margherita Buy nata a Roma nel 1962, e diplomata all’Accademia d’Arte Drammatica è una delle attrici più apprezzate e premiate, in una recente intervista ha raccontato "Il brutto è che uno finisce per abituarsi ai premi: quando non me ne daranno più precipiterò nella depressione". Attrice sempre fuori dalle righe, spesso ha interpretato ruoli di donne difficili, isteriche, con una storia complicata alle spalle. Ha recitato in più di cinquanta film in tutti questi anni a partire dal 1986 suo esordio in “Una grande storia d’amore”.

  • 3 10
    Credits: Olycom

    Jasmine Trinca, bellezza non convenzionale e carisma nascosto dietro ad una voce timida. A 33 anni  è l’appassionata protagonista del nuovo film di Sergio Castellitto tratto dal romanzo di Margaret Mazzantini “Nessuno si salva da solo”. Conosciuta con la Meglio Gioventù e consacrata con Romanzo Criminale, ha un volto e una bellezza fresca e naturale.

  • 4 10
    Credits: Olycom

    Vittoria Puccini, abituata a ruoli da fragile e indifesa ha scelto di rischiare il tutto interpretando una difficile e durissima Oriana Fallaci in una mini serie. Sicuramente coraggiosa. Oltre alla carriera cinematografica si è dedicata alla televisione, recitando per diversi anni nella serie Elisa di Rivombrosa, grazie alla quale vince un Telegatto come personaggio femminile. Molti i ruoli in costume, come nel ruolo di Octavia in Imperium: Nerone, e poi nella Baronessa di Carini con Luca Argentero.

  • 5 10
    Credits: Olycom

    Micaela Ramazzotti, classe 1979 nel 2009 viene candidata al David di Donatello per l’interpretazione nel film “Tutta la vita davanti”, nello stesso anno sposa il regista Paolo Virzì, hanno due figli Jacopo e Anna. Nel 2010 la svolta, quando recita in “La prima cosa bella”, un ruolo bello e molto toccante, che le vale il premio di miglior attrice e vince il David di Donatello e il Nastro D’Argento.

  • 6 10
    Credits: Olycom

    Valeria Solarino, figlia di mamma torinese e padre siciliano, inizia la sua carriera alla scuola del celebre Teatro Stabile, i primi ruoli in Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi nonché suo attuale compagno. Nel 2005 è Linda nel film con Fabio Volo “La Febbre”, qualche anno più tardi vince come migliore attrice femminile al Cannes Film Festival per il ruolo di Angela in Viola di mare, con Isabella Ragonese in una parte molto difficile, quella in cui interpretano una coppia omosessuale in Sicilia.

  • 7 10
    Credits: Olycom

    Giovanna Mezzogiorno l'attrice più "emotivamente impegnata" della nuova generazione di attrici italiane, che è riuscita ad imporsi anche in premi internazionali. Sul set del film Vincere ha conosciuto il macchinista Alessio Fugolo, che ha spostato nel 2009 e dal quale ha avuto due gemelli Leone e Zeno.

  • 8 10
    Credits: Olycom

    Monica Vitti anche se ha superato gli 80 è ancora solare e simpatica. Nessuno si dimentica quanto fosse incredibilmente bella da giovane. Enigmatica e distante bellezza sognata da Michelangelo Antonioni nell'Avventura, incerta e passionale nella Ragazza con la pistola per Mario Monicelli, la sua carriera è la celebrazione di grandi successi e più di 50 personaggi interpretati.

  • 9 10
    Credits: Olycom

    Stefania Sandrelli in Divorzio all'italiana faceva perdere la testa a Marcello Mastroianni. E lui era uno dei tanti. Bellezza e dolcezza fuori dal comune. La sua carriera inizia a soli 15 anni nel film Gioventù di notte, l’anno dopo si innamora di Gino Paoli, che diventerà suo marito e padre di Amanda, anche lei attrice. Stefania negli anni lavora con i registi più famosi da Carlo Vanzina, a Bernardo Bertolucci fino a Paolo Virzì, dove recita con Micaela Ramazzotti.

  • 10 10
    Credits: Olycom

    Virna Lisi si è spenta nel dicembre del 2014 ma rimane un’icona di stile e di bravura. Margherita Buy l’ha ricordata con queste parole: ”Era una persona chiara, dura, ma che aveva degli affetti molto forti per le persone e per le cose che le appartenevano. Prima di lavorarci insieme, non la conoscevo ed ero molto in ansia”. Una donna molto severa con sé stessa, rigore e disciplina sullo schermo quanto nella vita privata. L’ultimo film interpretato dalla Lisi “Latin Lover” di Cristina Comencini è ora al cinema.

/5

Donne del passato e del presente, che grazie a carisma, bellezza e talento non suscitano invidia ma tanta stima da parte delle altre donne: abbiamo scelto le nostre 10 attrici preferite di sempre

La bellissima attrice è in attesa del secondo figlio:

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te