#GiveMeFive: la campagna per lo sport di Michelle Obama

  • 1 7
    Credits: Instagram

    Michelle Obama (51) fra tutte le first lady è l’unica che si è sempre battuta per portare sulle tavole degli americani una dieta sana, partendo dall’educazione alimentare delle scuole e migliorando i pasti serviti nelle mense.

    Esorta continuamente gli americani a modificare gli stili di vita sedentari a favore dell’attività fisica, sempre mettendosi in gioco in prima persona… perché lei è una che ci mette la faccia e in questo caso anche il fisico!

    L’ultima iniziativa virale è la recente pubblicazione di un video, postato su YouTube e Twitter, chiamato #GiveMeFive per invitare le persone a muoversi di più e Michelle si allena con la corda, i guantoni da boxe e i pesi.

    Così la first lady più ginnica nella storia della Casa Bianca si trasforma in pugile e mostra i muscoli per il quinto anniversario della campagna “Let's Move” contro l'obesità.

  • 2 7
    Credits: YouTube

    Ecco 5 modi per condurre una vita sana:

    Michelle all’inizio del video dice:

    “Voglio sottolineare che si devono solo fare degli esercizi come questi con un allenatore, un famigliare o un amico vicino per assicurarsi che si stia utilizzando il metodo giusto.

    In questo modo è possibile mantenersi attivi e preservare la propria salute”!

    1. Il primo esercizio che Michelle mostra è il salto con la corda.

    Questo allenamento permette di migliorare il proprio fisico sollecitando molti muscoli ed è ottimo per la circolazione. Non a caso è uno dei modi più rapidi e completi per allenare un atleta che pratica sport.  

    Con questo esercizio possiamo ottenere effetti migliori di quelli che si riscontrerebbero con il jogging, il biking o lo step. Oltre a dimagrire tonificandoci e migliorare la circolazione sanguigna, potremmo aumentare la resistenza e l’equilibrio.

    Inoltre, alleneremmo il cuore e i polmoni e tonificheremmo la schiena e la cintura addominale.

  • 3 7
    Credits: YouTube

    2. Il secondo esercizio consiste in un allenamento con l’uso di una palla sdraiati su un tappetino.

    In questo modo sarà possibile fortificare gli addominali e migliorare l’agilità.

    La firts lady ha anche lanciato una sfida virtuale al marito Barack Obama, scrivendo:

    “Hey Potus, questo è il modo di sostenere #GiveMeFive nello stile Flotus!”, dove Potus è l’acronimo di presidente degli Stati Uniti e Flotus di first lady.

    Infatti, anche Obama per commemorare il quinto anniversario di “Let’s Move” aveva postato un video del suo allenamento, ma era decisamente più soft di quello della moglie… altro che sesso forte gli uomini!

  • 4 7
    Credits: YouTube

    3. Il terzo esercizio si basa su ripetizioni di salti su una panca sfruttando la spinta delle gambe.

    Se vorrete delle gambe da urlo provate a farlo… l’importante, per non farsi male, è tenere bacino stabile e mani ben chiuse e ferme all’altezza del petto, per non perdere l’equilibrio. Importantissimi saranno gli addominali tesi!

    A sostenere Michelle ci sono anche star del calibro di Beyoncé (34) che in una lettera di qualche anno fa (2012) espresse tutta la sua ammirazione per l’immenso lavoro sociale della moglie di Obama, scrivendo di lei:

    “È l’esempio definitivo di una vera donna afro-americana forte”!

    “Nonostante la pressione e lo stress di essere sempre sotto osservazione, è una donna umile, amorevole e sincera. Costruisce e cura la sua famiglia, mentre si occupa in diversi modi di milioni di persone”.

    “Michelle, grazie davvero tanto per ogni singola cosa che fa per noi, sono orgogliosa di far crescere mia figlia in un mondo in cui ci sono persone come te alle quali ispirarsi”!

  • 5 7
    Credits: YouTube

    4. Il quarto esercizio consiste in un allenamento con manubri da 20 kg.

    Se avete paura delle braccia “effetto ali di pipistrello” e anelate a muscoli ferrei fate delle ripetizioni usando anche pesi inferiori. L’importante è scaricare lo sforzo sulle gambe e mai sulla schiena.

    Gli esercizi devono essere fatti con la giusta respirazione e senza essere precipitosi per far si che risultino efficaci e non si incorra in strappi.

    Come Beyoncé anche la comica statunitense Ellen DeGeneres (57) è una grande sostenitrice di Michelle!

    Go Michelle Go!

  • 6 7
    Credits: YouTube

    5. Il quinto e ultimo esercizio (non per importanza) si incentra sulla boxe.

    Guantoni alla mano e un sacco da colpire e la sessione di allenamento prende il via con una Michelle più grintosa che mai!

    Consigliabile, dopo ogni sessione di esercizi e in generale nell’arco della giornata, è bere acqua per idratarsi e favorire la diuresi per liberare le tossine.

    Secondo il rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’obesità è un fenomeno in crescita nel mondo ed è la principale responsabile di malattie croniche, come il diabete mellito di tipo 2, i problemi cardiovascolari e i tumori.

    Però questo problema è prevedibile e quindi risolvibile: infatti, l’eccessivo accumulo di grassi corporei è causato principalmente da un’alimentazione ipercalorica scorretta e da un ridotto dispendio energetico a causa di inattività fisica.

    Solo cambiando il proprio stile di vita si potrà migliorare la forma fisica e godere di una buona salute!

  • 7 7
    Credits: Instagram

    “Muoverei mari e monti per dare ai miei figli la possibilità di primeggiare in ogni modo, anche nella forma fisica”, ha detto Michelle Obama a Usa Today.

    “Let’s Move opera secondo il principio che ogni famiglia voglia lo stesso per il loro bambino. E troveremo il modo per aiutarle a farlo più facilmente”.

    La campagna che Michelle sta portando avanti non si basa sulle privazioni, infatti in un’intervista con Abc ha ammesso di “amare gli hamburger e le patatine fritte. E amo anche il gelato e la torta. Come li amano la maggior parte dei bambini”, aggiungendo che la sua iniziativa “non riguarda uno stile di vita che li escluda del tutto. Il problema è come facciamo ad aiutare le persone ad avere un equilibrio in modo che non debbano affrontare malattie pericolose”.

    L’obiettivo, ha detto , è che la gente “mangi la verdura, vada a correre, faccia esercizio e abbia comunque lo spazio per godersi una mangiata senza rimorsi una volta ogni tanto”.

La battaglia di Michelle Obama contro l’obesità è più forte che mai e ora si mette in gioco con un video per darci qualche consiglio veloce su come mettersi in forma

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te