Daniel Craig smette i panni di James Bond

  • 1 8
    Credits: Olycom

    Daniel Craig (47) è un attore britannico venuto alla ribalta da quando nel 2006 ha vestito i panni del leggendario James Bond nel film Casino Royale con a fianco Eva Green e Judi Dench.

    Con i suoi occhi di ghiaccio, lo sguardo impenetrabile e un fisico muscoloso ha dato al personaggio un’immagine più dura e austera, riscuotendo gran successo fra il pubblico femminile. Eppure quando venne scelto, non convinse del tutto!

  • 2 8
    Credits: Olycom

    Dal 5 novembre è nelle nostre sale ancora nei panni di 007, esattamente per la quarta volta, nel nuovo film Spectre diretto da Sam Mendes. Questa volta Bond è impegnato nella caccia a una misteriosa organizzazione, Spectre appunto. Al suo fianco, come ‘Bond Lady’, c'è la sensuale Monica Bellucci con cui si scambia un appassionatissimo bacio.

  • 3 8
    Credits: Olycom

    Quello che è stato definito come “uno dei migliori Bond della storia”, dal Financial Times al Variety, potrebbe abbandonare il personaggio. E pensare che Skyfall (terzo film) è la pellicola inglese che ha incassato di più in assoluto. Scopriamo il perché di questa possibile scelta.

  • 4 8
    Credits: Olycom

    L’attore si sarebbe stancato di vestire i panni della spia britannica più longeva della storia del cinema e, come ha dichiarato a Esquire, non si sentirebbe in sintonia con il personaggio di James Bond, a suo dire misogino e sessista: “James è un uomo solo: si porta a letto queste belle donne, ma poi loro lo lasciano. Una grande tristezza. E un uomo che invecchia non è un bel vedere. Forse i primi mesi, ma poi …”.

  • 5 8
    Credits: Olycom

    Per un’uscita poco felice di Craig sarebbe nata una piccola disputa sui social con Ellen Pompeo, la protagonista del medical drama Grey’s Anatomy, che avrebbe consigliato via Twitter a Daniel di farsi un “bagno d’umiltà”.

    La battuta incriminata sarebbe la seguente: “Piuttosto rompo questo bicchiere e mi taglio i polsi”, confidata dall’attore alla rivista Time Out in merito alla possibilità di rivestire ancora i panni del personaggio di Ian Fleming.  

  • 6 8
    Credits: Olycom

    Un’altra polemica nata durante le riprese riguarderebbe il rifiuto di Daniel Craig e del regista Sam Mendes di utilizzare nel film i telefoni Android, motivando così la decisione: “James Bond usa solo il meglio”, come dire che l’offerta di Sony e Samsung non era all’altezza della circostanza.

    Dal canto suo Apple ha sempre concesso l’uso dei suoi prodotti nei film e nelle serie TV previa autorizzazione. Quale smartphone utilizzerà 007, lo scopriremo solo sul grande schermo!

  • 7 8
    Credits: Olycom

    Sul set impersona un duro impenetrabile, ma nella realtà è un uomo dolce e romantico, innamorato di sua moglie. È sposato dal 2011 con l’attrice Rachel Weisz, conosciuta sul set di Dream House.

    In una intervista a Grazia, diceva di lei: “Siamo stati amici per molti anni prima di sposarci. È bello avere vicino una donna che conosce i tuoi pregi e difetti”.

  • 8 8
    Credits: Olycom

    In attesa che Daniel prenda una decisone, godiamocelo ancora una volta sul grande schermo, sperando che non sia l’ultima.

    Frattanto girano già le voci su chi potrà rivestire i panni del prossimo James Bond: Tom Hardy (in prima posizione), Idris Elba (ma considerato troppo rude), l’enigmatico Jamie Dornan (di Cinquanta sfumature di grigio), Christian Bale, Eddie Redmayne (che ha conquistato il pubblico con La teoria del tutto) e il celebrale Benedict Cumberbatch…

/5

Diventato famoso grazie all'agente 007, nato dalla penna di Ian Fleming, ora vorrebbe lasciare il personaggio. È solo l'ennesimo rumor hollywoodiano o c'è del vero?

Il 5 novembre è uscito in Italia del tanto atteso Spectre, l’ultimo film di James Bond (alias 007), l’agente britannico al servizio di Sua Maestà con “licenza di uccidere”. Creato dalla fantasia di Ian Fleming, Bond è ormai la spia più famosa di tutti i tempi.

In questa nuova avventura Bond è impegnato a scoprire una pericolosa organizzazione il cui nome dà il titolo alla pellicola diretta da Sam Mendes.

Dal 2006 a dare il volto a James Bond è il biondo attore britannico Daniel Craig, molto apprezzato dal pubblico e dalla critica nonostante lo scetticismo dell'inizio. Sempre circondato da donne bellissime per esigenze di copione, questa volta al suo fianco c'è l'italianissima e bellissima Monica Bellucci. Craig, sul fronte sentimentale, è felicemente legato alla sua Rachel Weisz, sposata nel 2011.

Ma ci sono rumor che continuano a rincorrersi tra i corridoi hollywoodiani: sembrerebbe che Craig possa uscire di scena e smettere i panni dell’affascinante agente segreto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te