Fabrizio Corona: la nuova vita fuori dal carcere

  • 1 8
    Credits: Olycom

    Siamo nel gennaio del 2013 e Fabrizio Corona, il re del gossip e dei paparazzi, sta fuggendo verso il Portogallo per sottrarsi alla sentenza della Corte di Cassazione di Roma che lo ha appena condannato a 5 anni di reclusione, dopo che era stato indagato per estorsione ai danni del calciatore Trezeguet.

    Non andrà molto lontano. Dopo pochi giorni di latitanza si arrende alle forze di Polizia perché capisce di non poter sfuggire alla condanna ricevuta.

  • 2 8
    Credits: Getty Images

    Da questo momento in avanti la vita di Corona cambia notevolmente. Viene accusato e processato per diversi procedimenti penali, tra cui aggressione a pubblico ufficiale, estorsione aggravata ai danni di vip e attori, trattamento illecito dei dati personali di molti esponenti del mondo dello spettacolo, detenzione illecita di arma da fuoco, corruzione, ricettazione e bancarotta fraudolenta.

    Insomma, per Fabrizio Corona la situazione è davvero complessa e con tutte queste accuse di certo non se la potrà cavare con poco.

  • 3 8
    Credits: Olycom

    Pochi giorni dopo il suo arresto viene condotto al carcere di Busto Arsizio, dove inizia a scontare una pena pari a 7 anni e quasi 11 mesi di detenzione, che risulta dalla sommatoria dei primi tre processi per cui viene condannato in via definitiva.

    La sua celebrità sembra non risentirne, anzi...! Corona continua a far notizia anche da dietro le sbarre e decide di mettere in vendita le magliette con la scritta "To be free" che hanno un buon successo di vendita. Il ricavato di questa operazione viene devoluto al sostegno dei carcerati. Che Fabrizio stia iniziando a cambiare?

  • 4 8
    Credits: Olycom

    Nel frattempo Fabrizio viene trasferito al carcere di Opera dove i contatti con il mondo esterno diminuiscono drasticamente; insieme al fratello inizia a scrivere un libro chiamato Mea Culpa. Intanto anche la sua condanna cresce e arriva a oltre 14 anni di detenzione.

    Ma Corona in carcere inizia a soffrire di gravi condizioni di salute e scrive una richiesta di aiuto che viene letta durante il programma In Onda su La7.

    Chiede inoltre di poter ricevere una grazia e lo fa scrivendo direttamente al nostro ex-presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Anche la madre di Corona si batte per il figlio e chiede che gli venga concessa almeno una grazia parziale.

  • 5 8
    Credits: Getty Images

    La mamma di Fabrizio ed un piccolo team di persone lanciano anche l'hashtag #penalaternativapercorona, con la speranza di poter aiutare Corona a diminuire la sua pena. Chiedono anche che venga inserito nella comunità di Don Mazzi per poter lavorare ed essere di aiuto per altre persone.

    Dopo varie richieste di sconto di pena e dopo che i medici hanno visitato Corona che in carcere soffre di attacchi di panico e crisi di ansia, il 18 giugno 2015 viene scarcerato e condotto presso la comunità Exodus dove verrà tenuto sotto controllo mentre nel frattempo si dedicherà ai lavori sociali.

  • 6 8
    Credits: Getty Images

    Appresa la notizia Corona ha subito dichiarato: "Sono felice e giuro che in carcere non ci tornerò più". Ha subito raggiunto la comunità Exodus dove attualmente vive e lavora, accanto a Don Mazzi che l'ha accolto. Da questo luogo Fabrizio non si può allontanare e viene tenuto sotto sorveglianza.

    Ha ripreso possesso dell'uso dei social e proprio durante i suoi primi giorni fuori dal carcere ha postato questa frase sul suo profilo Twitter:"Ho attraversato la tempesta, ho lottato fino all'ultimo è stata dura ma era necessaria. Ora si riparte. ‪#‎SIPUEDE‬".

  • 7 8
    Credits: Olycom

    All’interno della comunità Fabrizio si occupa di faccende domestiche, lava i piatti e serve i pasti in tavola. Inoltre ha il compito di assistere una trentina di rifugiati nigeriani durante alcune lezioni di informatica.

    La sua salute sta migliorando; durante la detenzione aveva perso molti chili e risultava piuttosto sciupato. Inoltre ha avuto la possibilità di riabbracciare il figlio Carlos proprio all'interno del parco della comunità.

  • 8 8
    Credits: Olycom

    Carlos è nato dall'unione tra Corona e la top model Nina Moric. Il loro matrimonio dura dal 2001 al 2007, quando i due chiedono la separazione ufficiale.

    Il figlio è stato affidato alla nonna Gabriella, mamma di Fabrizio, dall'aprile dello scorso anno. Fabrizio spera di poter riabbracciare presto il suo piccolo anche fuori dalla comunità, ma dovrà rimanere in attesa delle future decisioni dei Giudici.

L'ex re del gossip è uscito dal carcere e sta intraprendendo un nuovo percorso di vita presso la comunità Exodus di Don Mazzi

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te