Parigi: Lily Rose e la sua notte da incubo (e polemiche)

  • 1 6
    Credits: Instagram

    La foto incriminata postata su Instagram dalla giovane modella Lily Rose Depp.

  • 2 6
    Credits: Instagram

    Le spiegazioni di Lily Rose accompagnate dal simbolo della Francia, la Tour Eiffel.

  • 3 6
    Credits: Instagram

    Un immagine della lunga maratona televisiva riguardante la notte di terrore parigina.

  • 4 6
    Credits: Instagram

    Lily Rose è stata criticata molto nei mesi scorsi a causa della sua eccessiva magrezza.

  • 5 6
    Credits: Instagram

    Una foto di Lily Rose insieme ad alcuni amici mentre passeggiano sotto la Tour Eiffel.

  • 6 6
    Credits: Instagram

    Uno scatto della giovane modella alla sfilata di Chanel: Lily Rose è la musa di Karl Lagerfeld.

/5

La figlia 16enne di Vanessa Paradis e Johnny Depp ha scelto di raccontare la notte di terrore vissuta nella sua città con un selfie scattato in bagno prima che i terroristi seminassero morte nella Capitale.

Lily Rose Depp, la modella 16enne, figlia della cantante Vanessa Paradis e dell'attore Johnny Depp è di nuovo il bersaglio di critiche e polemiche - nei mesi scorsi si era parlato dell'eccessiva magrezza e possibile anoressia della musa di Karl Lagerfeld e Chanel. Questa volta il web si è rivoltato contro la giovane perché per raccontare la notte da incubo vissuta nella sua Parigi ha scelto di postare un selfie scattato in bagno prima che gli attentatori seminassero terrore e morte nella capitale francese.
In realtà la foto è affiancata da queste parole:"Questo a destra è stato fatto prima che uscissi di casa stasera per andare a una festa dove tutti i miei amici sono ancora adesso rimasti bloccati in attesa che tutto ciò sia finito". Ma poco importa. Perché ai milioni di internauti è sembrato di cattivo gusto lo scatto pubblicato per ricordare la notte di quel venerdì 13 novembre.

"Sono così fortunata ad aver lasciato il party quando l'ho fatto e di essere a casa al sicuro, ma non ho mai visto più panico nella mia vita per le strade di Parigi. Questo tipo di crudeltà è straziante. Adesso c'è solo bisogno d'amore e preghiere. Rimanete dentro #prayforparis", ha aggiunto poi la modella.

Lily Rose non ha aspettato che le polemiche andassero oltre e ha risposto a quanti l'hanno accusata, con un altro post accompagnato da questa frase: "Le persone si sono lamentate perché la mia ultima foto per parlare degli attacchi a Parigi era un selfie. Se perdete del tempo a parlare della mia foto e non degli attacchi allora avete una mentalità davvero stretta. Quella è stata l'ultima foto che ho scattato prima che avvenissero gli attacchi. È stata una notte terribile e carica di emozioni per tutti qui a Parigi, Vi prego di esprimere solo buone vibrazioni e amore. Questo è quello che ci serve in questo momento".

Sfoglia la gallery!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te