Madonna in concerto a Torino

  • 1 18
    Credits: Getty Images
  • 2 18
    Credits: Getty Images
  • 3 18
    Credits: Getty Images
  • 4 18
    Credits: Getty Images
  • 5 18
    Credits: Getty Images
  • 6 18
    Credits: Getty Images
  • 7 18
    Credits: Getty Images
  • 8 18
    Credits: Getty Images
  • 9 18
    Credits: Getty Images
  • 10 18
    Credits: Getty Images
  • 11 18
    Credits: Getty Images
  • 12 18
    Credits: Getty Images
  • 13 18
    Credits: Getty Images
  • 14 18
    Credits: Getty Images
  • 15 18
    Credits: Getty Images
  • 16 18
    Credits: Getty Images
  • 17 18
    Credits: Getty Images
  • 18 18
    Credits: Getty Images
/5

Durante lo spettacolo a Stoccolma, la regina del pop ha dedicato un lungo discorso e un minuto di silenzio alla tragedia di Parigi, prima di intonare 'Like a Prayer'.

Madonna ha voluto esprimere la sua solidarietà alle vittime degli attentati di Parigi del 13 novembre. Durante il concerto a Stoccolma la regina del pop si è commossa prima di cantare 'Like a prayer': "Vogliono zittirci, ma non lo permetteremo. Questo spettacolo è una celebrazione della vita, del difendere i propri diritti e del lottare per ciò in cui si crede. È stato difficilissimo per me arrivare a questo punto senza pensare a ciò che è accaduto ieri notte. Devo prendermi un momento per parlare di quella tragedia. Le orribili uccisioni, gli assassinii e l'inutile fine di tante vite preziose a Parigi l'altra notte. Ho pensato di cancellare lo show, ma poi mi sono detta perché farlo, perché permettere a queste persone di fermare me, di fermare tutti noi? È esattamente quello che queste persone vogliono fare: vogliono metterci a tacere e noi non lo permetteremo”.
E poi ha concluso il suo lungo discorso in memoria delle 129 vittime affermando che "Solo l'amore cambierà il mondo. Ma amare in maniera incondizionata non è facile e anche amare quello che non capiamo, quello che ci sembra così diverso, ma dobbiamo farlo".

E oggi iniziano le tre tappe italiane a Torino di Rebel Heart Tour.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te