Miriam Leone, da Miss Italia al successo in tv

  • 1 6
    Credits: Olycom

    La siciliana ha cominciato con la conduzione di Uno Mattina Estate. Ha continuato al fianco di Tiberio Timperi con Mattina in famiglia e ha partecipato a diverse trasmissioni come giurata o in veste di presentatrice.

    Viene, inoltre, riconfermata per le edizioni successive e consolida così la sua presenza in tv aggiungendo nuove esperienze: Ciak… si canta, Unomattina in famiglia, Roma Fiction Fest.

  • 2 6
    Credits: Olycom

    Ma Miriam Leone ha affinato le sue abilità di conduttrice legandosi anche a trasmissioni di diverso genere. Oltre a questi grandi contenitori legati ai temi di informazione, spettacolo e attualità, ha affiancato con piglio più leggero Ale e Franz nel programma A & F - Ale & Franz show.

    Tra le sue esperienze si conta anche la partecipazione a un episodio della quinta stagione di Camera Cafè.

  • 3 6
    Credits: Olycom

    A partire dal 2011 è cominciata la sua carriera nella recitazione con Distretto di Polizia. Sempre nello stesso anno entra a far parte del cast I soliti idioti - Il film.

    Da lì il passo verso la fiction e il cinema è stato breve. Entra nel cast di Fratelli Unici, La grande seduzione, La scuola più bella del mondo.

  • 4 6
    Credits: Olycom

    Per la televisione le partecipazioni sono tante e Miriam Leone sembra proprio che non si sia fermata neanche un attimo. Dopo Un passo dal cielo 2 (accanto a Terence Hill), Il tredicesimo apostolo e La dama velata, il successo definitivo arriva con 1992.

  • 5 6
    Credits: Olycom

    È stato proprio il suo ruolo in questa serie tv tutta italiana prodotta in collaborazione con Sky a dare una svolta alla carriera di Miriam Leone.

    In 1992 interpreta Veronica Castello, una showgirl legata al mondo politico e della televisione che, nell'anno che vede l'Italia attraversata da Tangentopoli, è disposta a tutto pur di sfondare nel mondo dello spettacolo. Un personaggio in cui si declinano la sfacciataggine, la sensualità, la capacità manipolatrice, ma anche, a tratti, il malinconico sentimento dell'insuccesso e del fallimento personale.

  • 6 6
    Credits: Olycom

    Dal 2011 è legata sentimentalmente a Boosta, il tastierista dei Subsonica che ha conosciuto durante un concerto.

/5

Da Miss Italia il passo verso il successo, il cinema e la televisione può essere breve. Parola di Miriam Leone, reginetta di bellezza nel 2008

Miss Italia può essere una vetrina per un successo effimero oppure un trampolino di lancio che catapulta che neolette reginette di bellezza nel mondo dello spettacolo, dal cinema alla televisione.

Per alcune è stato solo un piccolo momento di gloria per altre si è trasformata nella prima esperienza che ha aperto nuove strade. Così è stato per Miriam Leone che, vincitrice dell'edizione 2008 di Miss Italia, ha vissuto un 2015 di grandi soddisfazioni.

Per lei, infatti, è stato un anno di ruoli, anche molto discussi, che le hanno permesso di trasformarsi in un volto da serie tv di successo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te