Quanto guadagnano i reali inglesi?

  • 1 7
    Credits: Olycom

    Volete sapere quanto guadagnano i reali più “gossippati” della storia? Ne siete proprio sicuri?

    Parliamo di cifre belle alte e scopriamo qualcosa in più…

    Innanzitutto è da sapere che sono i sudditi britannici a riempire le tasche della famiglia reale, che costa ai contribuenti meno di un caffè al giorno, circa 62 pence, pari a 89 centesimi di euro.

    In nome della trasparenza Buckingham Palace, residenza della Sovrana, ha deciso di rendere pubblico il bilancio di casa Windsor.

    Negli ultimi anni le spese sono aumentate, perché come spiega il tesoriere reale sono state introdotte nuove misure di sicurezza, varate dopo che due giornalisti in incognito hanno cercato di farsi assumere nei palazzi reali.

    È da considerare nel bilancio generale anche l’aumento dell’inflazione e il maggior numero di visite all’estero compiute dai membri della famiglia Windsor.

    God Save the Queen!

  • 2 7
    Credits: Olycom

    Ma perché gli inglesi continuano a pagare per avere la monarchia?

    La monarchia inglese riscuote tuttora un ampio consenso, superiore al 70%, e nessuno pensa di contestarla.

    Bisogna considerare anche il fatto che, a parte i compiti di capo di Stato, la regina con tutto il suo cerimoniale fa probabilmente più pubblicità di chiunque altro alla Gran Bretagna, dando un non piccolo contributo al turismo e al commercio, generando di conseguenza soldi per i suoi sudditi.

    Nessuno tocchi la regina!

  • 3 7
    Credits: Olycom

    Entrando nello specifico…

    Il fattore sicurezza per la famiglia reale inglese è molto importante e nelle spese non viene conteggiato.

    Infatti, Scotland Yard e i servizi segreti non rivelano quanto spendono per proteggere Elisabetta II (89) e i suoi famigliari.

    I Windsor sono lontani dal modello delle famiglie scandinave, in cui il sovrano esce in tutta libertà seguito al massimo da un poliziotto in borghese.

  • 4 7
    Credits: Olycom

    Nonostante la Regina Elisabetta sia tra i più ricchi proprietari terrieri del mondo, il suo effettivo patrimonio non è noto.

    Così Philip Beresford, incaricato di redigere la famosa “Rich List” (la classifica dei più ricchi) del Sunday Times, ha fatto un calcolo approssimativo e ritiene che possa ammontare più o meno attorno a 400 milioni di sterline.

    Fra gli averi della regina ci sono anche la Imperial State Crown (la Corona imperiale), che contiene 2.868 diamanti, cavalli da corsa per un valore di 3,6 milioni di sterline, 30 pellicce, una collezione di francobolli rari da 100 milioni e una di macchine da 7,1 milioni di sterline.

    Naturalmente la Regina guadagna soldi anche in altro modo, grazie a una vasta rete di proprietà immobiliari, possedimenti e fattorie

    Però la Elisabetta non se la passa così bene… nel 2008, infatti, si è vista negare dal Governo una richiesta di fondi per sistemare il palazzo reale.

  • 5 7
    Credits: Olycom

    Carlo (67) e Camilla (67) costano sempre più…

    Nei loro giri intorno al mondo, durante la stagione diplomatica 2010/2011, hanno speso 31,50 sterline a miglio percorso, contro le 16,13 dell’annata precedente.

    Si è visto un aumento del 50%, anche se il report ufficiale non ne spiega i motivi.

    Che spendaccioni!

  • 6 7
    Credits: Olycom

    Sempre soldi dei contribuenti?

    Non proprio, considerato che l’attività di Carlo e Camilla, ma anche di Kate, William e del principe Harry, è finanziata soprattutto dai proventi delle tenute del ducato di Cornovaglia, proprietà che è stata donata all’erede al trono.

    In generale, sembra che il reddito annuo di Carlo si aggiri intorno ai 31,1 milioni di dollari (pari a 280 milioni di euro circa).

  • 7 7
    Credits: Olycom

    Da resoconto annuale economico del lavoro di Carlo d’Inghilterra, si può leggere che ha donato 4,6 milioni di dollari (circa 4 milioni di euro)  a Kate (33), William (33) e Harry (30).

    Risulta, inoltre, che Kate e William paghino di tasca loro le spese della casa in cui abitano, Anmer Hall, e il costo della bambinaia di George (2 anni il 22 luglio prossimo) e Charlotte (nata lo scorso 2 maggio).

     

/5

Sappiamo quasi tutto di loro, ma non quanto guadagnano. Sicuramente più di noi comuni mortali, ma cerchiamo di capire come funziona e perché la monarchia inglese continua a esserci

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te