William d’Inghilterra: “La paternità mi ha reso emotivo”

  • 1 7
    Credits: @kensingtonroyal

    William d'Inghilterra con la senzatetto che sognava di intervistarlo: conosciuta appena diciottenne, ora il Principe ha mantenuto la promessa.

  • 2 7
    Credits: @kensingtonroyal

    William e Harry d'Inghilterra patrocinano molte opere di beneficenza.

  • 3 7
    Credits: @kensingtonroyal

    Harry, Carlo e William ritratti da Mario Testino qualche anno fa.

  • 4 7
    Credits: @kensingtonroyal

    Kate e William durante il loro viaggio in Australia e Nuova Zelanda.

  • 5 7
    Credits: @kensingtonroyal

    William e George scherzano e giocano insieme il giorno del battesimo della principessa Charlotte.

  • 6 7
    Credits: @kensingtonroyal

    William, Kate e Harry alla prima londinese di Spectre.

  • 7 7
    Credits: @kensingtonroyal

    Ancora una tenera immagine di William d'Inghilterra in compagnia di un veterano.

/5

La morte prematura della mamma Diana gli ha insegnato il valore delle piccole cose. E ora vuole trasmettere a George e Charlotte che la vita vera si consuma "fuori dalle mura di palazzo".

Sono molto più emotivo di prima, stranamente”, racconta il principe William in un’intervista rilasciata in coppia con il fratello Harry per un documentario dell’Itv che celebra i 40 anni di The Prince's Trust, la Charity fondata dal padre Carlo e riguardante tutte le attività di beneficenza. “Prima non mi preoccupavo troppo delle cose, mentre ora mi coinvolgono fino alle lacrime anche cose piccole… mi colpiscono molto di più cose che accadono nel mondo… perché penso come un padre“. Il Duca di Cambridge spiega che da padre “realizzi quanto una vita sia preziosa e questo mette tutto in un’altra prospettiva”. La paura più grande? "Non essere vicino a loro per vederli crescere". E il pensiero di tutti è volato all'amata mamma Diana  che gli ha insegnato "che la vita vera non si consuma tra le mura di palazzo".

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te