Proprietà dell’amido di riso

L’amido di riso è un prodotto naturale che possiede numerose proprietà e che si può usare in tantissimi modi. Dalla cura della persona fino alle preparazioni in cucina, l’amido di riso è un alleato prezioso nella vita quotidiana.

L’amido di riso è una polvere molto fine di colore bianco che viene ricavata dal riso della varietà Oryza sativa. Le sue principali proprietà sono queste:

  • è lenitivo
  • è rinfrescante
  • è antiprurito

Per questo l’amido di riso è usato nel campo della bellezza, e in particolare come ingrediente nella cosmesi naturale, ma non solo. Questa polvere è infatti un ottimo addensante ideale per la preparazione delle vostre pietanze soprattutto per le ricette senza glutine. Ma iniziamo il nostro viaggio andando alla scoperta dei diversi usi che se ne posso fare.

Amido di riso e neonati: bagnetto e non solo

Uno degli usi più comuni e noti dell’amido di riso è quello per la detergenza quotidiana dei neonati: questa polvere sciolta nell’acqua del bagnetto è perfetta per la loro pelle delicata, per la quale non è preferibile utilizzare detergenti aggressivi che potrebbero irritarla. È sufficiente aggiungerne un pochino nell’acqua per assicurare ai vostri bambini un piacevole momento rilassante che renderà la loro pelle ancora più morbida e vellutata.

Un altro piccolo segreto? Può essere utilizzato anche nel momento del cambio pannolino come alternativa al talco questo perché tra le sue varie proprietà ha anche un elevato potere assorbente svolgendo al tempo stesso un’importante azione lenitiva e antinfiammatoria che assicurerà minor fastidi ai neonati.

Come usare l’amido di riso per il bagno o la doccia

Non solo per la pelle dei più piccoli, l’amido di riso è un “amico” fidato anche per la detergenza quotidiana degli adulti per le sue proprietà lenitive, idratanti e rimineralizzanti. Sarà sufficiente riempire la vasca di acqua calda e farne sciogliere al suo interno circa dieci cucchiai di prodotto: immergetevi e vi sentirete rigenerati.

E se non avete la vasca? Nessun problema: sotto la doccia basterà bagnarvi leggermente la pelle dopodiché spalmate un po’ di amido di riso sul corpo, a contatto con la pelle bagnata la polvere si trasformerà in una soffice screma che vi donerà un’immediata sensazione di benessere.

Un ottimo sostituto naturale al vostro bagnoschiuma non credete?

Amido di riso e prurito

Avendo proprietà rinfrescanti e lenitive, l’amido di riso può rivelarsi utile in caso di prurito sulla pelle.

Le origini del prurito vanno ovviamente indagate con il medico, ma nel frattempo l’amido di riso (da sciogliere nel bagno) può essere un buon rimedio per attenuare il fastidio del prurito.

Amido di riso per la pulizia del viso

Oltre che per bagno e doccia l’amido di riso è un’alternativa green anche per la pulizia giornaliera del viso al posto del classico sapone, ed è un rimedio ideale per tutti i tipi di pelle da quelle secche a quelle grasse che presentano impurità.  

Per avere, quindi, una pelle del viso morbida ed elastica aggiungete ad una piccola quantità di questa polvere un po’ d’acqua e mescolare fino al raggiungimento di un composto dalla consistenza omogena che potrete applicare sul viso, sia la mattina che la sera, per poi risciacquare con acqua tiepida.

Se invece lascerete questo composto un po’ più granuloso sarà utile da utilizzare sia come maschera purificante per il viso sia come scrub delicato per il corpo.

I benefici dell’amido di riso sui capelli

Non c’è parte del corpo che non possa trarre enormi benefici dall’uso dell’amido di riso compresi i capelli. Ecco tre idee davvero per tutti e utilissime per sfruttare sui capelli le proprietà dell’amido di riso:

  1. Shampoo secco. Se si è nell’impossibilità di lavarli (a chi non è capitato di dover uscire all’improvviso giusto poco prima dell’amata doccia?) potreste utilizzare l’amido di riso come shampoo secco. Grazie alle sue proprietà assorbenti asciugherà il sebo in eccesso presente sulla cute donando alla vostra chioma un nuovo splendore. Come procedere? Basterà spolverizzare un po’ di amido sui vostri capelli (senza esagerare), lasciare agire per qualche minuto e spazzolare con molta cura in modo da eliminare tutta la polvere.
  2. Per lavare i capelli. Con l’amido di riso potreste creare anche una versione più delicata dello shampoo che utilizzate abitualmente, come? In una ciotola inserite un cucchiaino del vostro shampoo, un cucchiaino di amido di riso e due cucchiai di acqua, mescolate e procedete con il lavaggio. Una soluzione che aiuterà a proteggere i vostri capelli soprattutto nel caso di lavaggi frequenti.
  3. Maschera nutriente. Con questo “magico” prodotto è possibile anche creare una maschera nutriente: basterà mescolare l’amido di riso con dell’acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di miele. Applicate il preparato sui capelli lasciate agire per qualche minuto e poi procedete alla rimozione del composto. 

Amido di riso la posto della cipria

Forse non tutti sanno che l’amido di riso è un segreto di bellezza che viene dal passato. Essendo una polvere finissima analoga alla cipria già diversi secoli fa veniva utilizzata dalle Geishe giapponesi per rendere la loro pelle bianca come porcellana simbolo di bellezza ed eleganza.

Ancora oggi grazie in particolare alle sue proprietà assorbenti questa polvere si dimostra un valido sostituto della cipria per garantire opacità alle pelli più grasse e con problemi di acne.

Ovviamente la performance dell’amido di riso può variare molto in base al tipo di pelle, al trucco che si usa e via dicendo: fai qualche tentantivo e scopri se fa per te.

Infallibile per combattere i cattivi odori

L’amido di riso è un vero portento per l’eliminazione dei cattivi odori, è infatti un ottimo ingrediente da utilizzare per pediluvi rinfrescanti che non solo rigenereranno i vostri piedi e le vostre gambe dopo una lunga giornata di lavoro, ma vi aiuteranno a combattere odori poco piacevoli che possono provenire dalla pelle.

Vi sveliamo anche un piccolo trucco: provate ad inserire un po’ di amido di riso all’interno delle vostre scarpe, questo assorbirà il sudore prodotto dai piedi, limitando in questo modo lo sviluppo dei batteri che sono responsabili della formazione degli odori sgradevoli.

Contro le punture degli insetti

Eh, Si!  Gli impacchi con l’amido di riso pare che siano utili anche per lenire i fastidi derivanti dalle punture di zanzare. Come fare? Mescolate in un contenitore acqua tiepida e due cucchiai di amido e poi applicate il composto con una garza sulla parte interessata.

Una soluzione naturale e molto efficacie per chi non volesse utilizzare, o comunque vuole limitare, l’uso di prodotti chimici soprattutto sulla pelle propria e dei bambini.

Igiene intima ad alta sostenibilità

Per l’igiene intima un “rimedio della nonna” è proprio l’amido di riso. Ideale soprattutto per alleviare irritazioni o arrossamenti dovuti ad esempio all’utilizzo di biancheria intima sintetica o alla presenza di infiammazioni. Una scelta sostenibile che potrà essere utilizzata da tutta la famiglia

Un aiuto anche in cucina

L’amido di riso esiste anche in versione edibile e in tal caso è un prezioso alleato anche in cucina per creare piatti deliziosi. Come utilizzarlo? Innanzitutto, avendo un sapore neutro può essere impiegato indistintamente per la realizzazione di ricette sia dolci che salate.

Grazie alle sue proprietà addensanti può essere ad esempio usato per la preparazione di ottimi dolci favorendone la lievitazione e rendendoli ancora più leggeri. Sarà sufficiente aggiungere un cucchiaino di amido di riso all’impasto della vostra torta per renderla ancora più squisita. Altra piccola curiosità è un ingrediente fondamentale per la pasticceria e i prodotti da forno gluten free in quanto rende l’impasto soffice e delicato.

Volete invece cimentarvi in ricetta di dolci vegani? Anche in questo caso non potrete fare a meno dell’amido di riso. Questa polvere è infatti un valido sostituto delle uova nella preparazione di dolci, crème e ottimi budini.

Non solo dolci, ma anche le vostre zuppe, vellutate, salse e besciamelle potranno trarre enormi benefici da questo ingrediente “segreto” che le renderà ancora più dense e gustose per il palato, un vero successo.

Abbiamo fin qui visto solo alcuni dei numerosi utilizzi che può avere l’amido di riso, ma ora è arrivato il momento di dare una risposta ad un quesito molto importante:

Dove acquistarlo?

L’amido di riso essendo oramai diventato un prodotto di uso comune è facilmente reperibile in erboristeria, nei negozi dove è possibile acquistare prodotti senza glutine ma anche su siti internet specializzati nella vendita di prodotti naturali. Prima di procedere all’acquisto è però importante leggere bene l’etichetta, specie nel caso in cui vogliate usarlo anche per uso alimentare.

Quindi se dovete utilizzarlo per preparare i vostri manicaretti fate attenzione che sulla confezione ci sia l’indicazione per uso alimentare.