Conoscenze in chat

Nuove conoscenze in chat: come comportarsi e quali errori evitare

app
Incontrare una persona online può essere intrigante, ma un po' di diffidenza non guasta. Ti diamo qualche utile dritta.

Sono tempi duri per tutti, a causa della pandemia e delle conseguenti restrizioni, di una situazione che ha cambiato la nostra vita quotidiana e comincia a farsi pesante anche a livello psicologico. Però c’è da dire che i single, rispetto a chi prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus era già in coppia, si ritrovano alle prese con un ostacolo in più: fra locali chiusi e coprifuoco, fra “le consumazioni al tavolo no” e paletti vari, le possibilità di incontrare nuove persone - e magari trovare l’altra metà della mela – si sono assai ridotte. Molti non demordono e percorrono una strada alternativa: le conoscenze in chat. Tutte le app di dating, nel corso dell’ultimo anno, hanno registrato un’impennata di utenti. Così come è aumentato in modo significativo il tempo trascorso sui social e l’utilizzo delle app di messaggistica. Si chatta, eccome se si chatta. Ma come comportarsi se, proprio tramite tale mezzi, ci si imbatte in una persona interessante e al contempo sconosciuta? Vediamo quali sono gli errori da evitare.

Dare troppe informazioni personali

Molto probabilmente, sui social hai un profilo con il tuo nome vero. Ed è altrettanto probabile che la tua nuova conoscenza sia stata altrettanto sincera in tal senso. Va bene così. Se però usi un’app di dating, lascia che l’interlocutore conosca soltanto il tuo nickname, almeno all’inizio. Più in generale, suggeriamo di non fornire subito altre informazioni personali. Non ci riferiamo solo al numero di telefono, all’indirizzo di casa o dell’ufficio o dell’Università che eventualmente frequenti. Evita anche di fornire dettagli sulla tua famiglia, di specificare se vivi da sola o meno, di fare i nomi delle tue migliori amiche. Sonda il terreno, aspetta di sentirti più sicura. Non c’è fretta, anzi: ci sarà senz'altro più gusto.

Conoscenze in chat

Non mettere in conto le bugie

Nelle conoscenze in chat c’è il non detto, ma ci sono anche le bugie. Queste ultime possono essere, a loro volta, una forma di tutela. Però non è raro che siano un inganno in piena regola. Tieni le antenne sempre dritte, quindi. Perché un conto, per esempio, è mentire sull’età e un altro è affermare di essere single mentre invece si ha un compagno e magari dei figli. Il tuo interlocutore termina la conversazione all’improvviso oppure si nega sempre a determinati orari, dando spiegazioni vaghe? C’è odore di bruciato.

Conoscenze in chat

Lasciarsi andare subito

Secondo gli esperti e stando diversi sondaggi, per quanto riguarda le app di incontri c’è un’inversione di tendenza: se prima erano prevalentemente strumenti per incontri mordi e fuggi, o comunque avventure senza grande importanza - anche se le eccezioni non mancavano - dal primo lockdown è cresciuto il numero di persone che le usa nella speranza di fare un incontro importante. Che le prendono più seriamente, insomma. Se è questo il tuo caso, evita di lasciarti andare subito. Con le confidenze, con le manifestazioni di interesse, con le richieste di attenzione. Con le aspettative. Perché, comunque, ancora non sai bene chi ci sia dall’altra parte. Step by step!

Conoscenze in chat

Farsi prendere la mano con le foto

Scambiarsi dei selfie magari scattati sul momento. Inviare foto di sé, quelle venute meglio, e chiederne altre in cambio. Sono tentazioni irresistibili, cose normali. Fasi inevitabili delle conoscenze in chat, anche perché più si va avanti e più la curiosità aumenta. Però bisogna porsi dei limiti. Perché va bene anche mandare qualche scatto un po’ più sexy e intimo, ma allo stesso tempo è doveroso mantenere una certa dose di diffidenza fino a quando non si arriva a determinate certezze. Il revenge porn è un fenomeno purtroppo sempre più diffuso, cerca di tenerlo a mente anche quando la chat si fa molto intrigante.   

Conoscenze in chat

Avere fretta di incontrarsi

I match online, in teoria, preludono a un incontro dal vivo. Specifichiamo in teoria perché in tanti, alla fine, preferiscono restare nella sfera virtuale o si stancano prima di concretizzare. Ma torniamo alla questione dell’incontro: non bisogna avere fretta. Certo, l’attuale situazione non aiuta, però prendila come una regola generale. Meglio lasciar passare del tempo e approfondire la conoscenza tramite le parole, le foto, eventualmente le prime telefonate. Del resto, la tendenza del momento è lo slow dating, ovvero la conoscenza “lenta” che diventa condizione necessaria per poi decidere di ritrovarsi de visu. Considera anche che alcune app di dating, fra cui Tinder, hanno integrato la funzione per fare videochiamate e altre probabilmente seguiranno a ruota. La gradualità viene ulteriormente facilitata e acquista fascino. Per il resto, si sa: se son rose…

Conoscenze in chat

Non sei affatto esperta di dating online ma vorresti provare anche tu? Scopri cosa scrivere per incuriosire l’altro e conquistarlo.

Riproduzione riservata