Cosa non pensare se vuoi avere successo

10 cose da non pensare mai se vuoi davvero avere successo sul lavoro

Sei ambiziosa e vorresti avere successo sul lavoro? Ecco 10 pensieri che rischiano di sabotare i tuoi buoni propositi, da evitare.

Che tu abbia un lavoro da dipendente o un'attività in proprio, se sogni il successo ci sono cose che non dovresti mai pensare. O perlomeno che dovresti imparare a gestire. Pensieri negativi, false convinzioni alimentate da pregiudizi, paure controproducenti.

Sabotatori interiori che ti allontanano dall'obiettivo, soprattutto se si presentano regolarmente. Perché minano la fiducia in te stessa e nelle tue capacità. Ecco allora 10 pensieri assolutamente da evitare.

Non ce la farò

Il successo non è una cosa automatica, generalmente occorrono anni di esperienza e di duro lavoro per raggiungerlo. Certo, esistono le eccezioni, ma sono appunto eccezioni. È inevitabile che, strada facendo, arrivino i momenti di sconforto. Quelli in cui ti sembra che non ne valga la pena e che gli sforzi non siano ripagati come dovrebbero. Pensieri punzecchianti e fastidiosi che popolano la testa di moltissime persone ambiziose. L'importante è non lasciare loro troppo spazio. Se arrivano accoglili e poi salutali!

È troppo tardi

Non hai più l'età?! Non preoccuparti, moltissime persone si sono reinventate e hanno raggiunto il successo nonostante non fossero più giovanissime. Conta di più il mindset del resto. Perché se ci credi, e ti impegni fermamente per realizzare il tuo sogno lavorativo, le probabilità di riuscire aumentano vertiginosamente. Ovvio che non puoi prevedere in anticipo i risultati, ma l'età anagrafica non ha a che vedere con il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Gli altri sono più bravi di me

Ci sarà sempre qualcuno di più bravo, competente, preparato. Ma queste persone dovrebbero ispirarti anziché scoraggiarti. Non è mai troppo tardi per imparare e migliorarsi. Sfrutta il tempo che hai a disposizione per aggiornarti e apprendere cose nuove, ma anche per imparare dai migliori. Paragonarti agli altri in modo negativo, alla lunga rischia di alimentare la paura di non farcela. A tuo svantaggio!

Ho paura di fallire

La paura del fallimento è molto diffusa, anziché incoraggiarci a migliorare e a mettercela tutta, tende a farci perdere tempo. Se le concedi troppo spazio, ti sembrerà una prospettiva sempre più reale. Fra l'altro, considera che il fallimento è inevitabile lungo il percorso. Ci sono passati tutti, anche i più grandi. E può presentarsi più e più volte. L'importante è sfruttarlo per imparare dagli errori. Il fallimento è un prezioso consigliere per chi lo sa prendere dal verso giusto. Impara a cambiare prospettiva pensando positivo.

Devo imparare a controllare tutto

Certo, una persona di successo con molti impegni lavorativi deve sapersi organizzare bene, ma il controllo è un'altra cosa. Se alcuni aspetti dell'attività possono effettivamente essere controllati, ci sono variabili che sfuggono alla nostra volontà. Ed è bene metterselo in testa da subito, onde evitare delusioni e decisioni sbagliate. Abbandona quindi questa convinzione, saluta il perfezionismo, spesso correlato alla mania di controllo, e affronta il lavoro da una nuova prospettiva.

Non so proprio dire di no

Non sai dire di no? Impara a farlo! Se vuoi avere successo sul lavoro non puoi permetterti di accettare qualunque proposta, devi selezionare. Più imparerai a dire di no, più il lavoro prenderà la direzione desiderata. Provare per credere! E poi una volta abituata, ti verrà sempre più facile e sarai fiera di te stessa. Imparare a farlo è anche un buon modo per temprare il carattere.

Non sono abbastanza carismatica

Il carisma è importante ma non è tutto. E il successo necessita più che altro di strategia a lungo termine. Molte attività funzionano perché hanno intercettato il target giusto, a prescindere dal carisma di chi le ha avviate. Certo, dipende anche dal tipo di lavoro che intendi fare, ma non abbatterti troppo, ci sono sempre strade alternative. Focalizza l'attenzione sui tuoi punti di forza anziché sulle debolezze, oppure impara a sfruttare queste ultime a tuo vantaggio.

Non sono abbastanza organizzata

Molte persone si convincono di essere o non essere in un certo modo sulla base dell'immagine interiore che hanno di se stesse. Immagine che alimentiamo nel corso della vita basandoci su false convinzioni, opinioni altrui e pregiudizi. Sei sicura di non essere abbastanza organizzata? O forse è una scusa per non impegnarti a diventarlo? Va bene che siamo tutti diversi e forse l'organizzazione non sarà il tuo cavallo di battaglia, ma questo non significa che tu non possa migliorare.

Forse non mi merito il successo

Nei momenti di scoraggiamento potresti arrivare a pensare che il successo non fa per te. Che non te lo meriti. Un pensiero negativo che dovresti imparare a gestire perché è molto limitante e anche parecchio insidioso. Prova a chiederti: da dove arriva? Quanto spesso si presenta? E se fosse legato a qualche convinzione inconscia dalle origini lontane? Pensaci su e se ti sembra impossibile superare il problema, parlane con un professionista che sia in grado di aiutarti a cambiare prospettiva.

Non ho abbastanza tempo

A seconda del tipo di ambizione lavorativa che hai, soprattutto se intendi avere successo con un'attività autonoma, potresti ritrovarti a dover conciliare più cose allo stesso tempo, faticando a ritagliarti degli spazi per la professione del tuo cuore. Non è una scusa ma lo è comunque. Sfrutta qualunque momento libero per alimentare l'attività che intendi portare avanti: anche se è poco fa niente, conta più la regolarità. E ovviamente dedica del tempo alla formazione e all'aggiornamento, vedrai che ti ripagheranno. Ci vuole tempo per avere successo, non dimenticarlo.

Riproduzione riservata