Decorazioni autunnali
Come decorare la casa con fiori autunnali

Fiori e autunno: le decorazioni più belle per dare alla tua casa un tocco fatato

L'autunno è una stagione davvero magica: i colori vivaci della primavera e dell'estate si spengono ma si riscaldano, l'aria si rinfresca e le giornate si fanno più malinconiche. Vediamo insieme come decorare la casa e renderla speciale con i fiori più belli tipici di questo periodo magico

I fiori evocano le atmosfere dell'estate e della primavera, ma anche le decorazioni autunnali hanno i loro validi protagonisti. Giocare con i colori di questa stagione è divertente e appagante, oltre a donare quel tocco di originalità che rende speciale questa stagione.

Crisantemi, alchechengi e viole selvatiche: non hai che l'imbarazzo della scelta. E poi, come si possono dimenticare le foglie? Le loro mille sfumature di rosso ti permettono di realizzare composizioni che rendono l'ambiente caldo e accogliente, conferendo anche un sapore nordico alla tua casa. Vediamo insieme come fare per ottenere le decorazioni più belle.

Realizza un bouquet

Iniziamo con il compito più semplice: realizzare un bouquet composto di fiori autunnali. Puoi scegliere tra dalie, ortensie e crisantemi ma anche tra rametti secchi caratteristici e foglie dall'aspetto romantico. Non è necessario che tu sia precisa, ti basterà sistemarli con un po' di cura in un vaso rustico.

Scegli di collocarli in un punto che sia lontano dalle fonti di calore, in modo che non si rovinino con il tempo e con il troppo caldo. Per aiutarti nella composizione, puoi anche usare le foglie ingiallite che puoi trovare di vari colori. Con questo stratagemma, puoi dare un tocco di unicità al tuo salone.

Sfrutta l'erica

L'erica in vaso è probabilmente una delle decorazioni più caratteristiche della stagione autunnale. Non richiede molta cura, se si fa eccezione per una certa quantità di luce che puoi garantire sistemando i vasi vicini a una finestra ampia.

Non cogliere i rami di erica ma lasciala vivere nel suo terriccio. Per inserirla nel tuo ambiente, puoi sistemarla in un portavaso che si abbini all'arredamento, scegliendo quelli che si avvicinano di più alla stagione autunnale. Puoi anche decidere di sistemare più vasi, magari giocando con le altezze per dare movimento alla composizione.

Trasforma la zucca in vaso

Non esiste un ortaggio che rappresenti meglio l'autunno. La zucca richiama perfettamente le atmosfere di questo periodo e non è solo ottima da portare in cucina, ma si può anche facilmente trasformare in un vaso traboccante che contenga dei fiori colorati.

Per ottenere il contenitore che desideri, non devi fare altro che scavare la polpa (non buttarla, ma cucinala per ottenere un buon piatto!) e lasciare asciugare con cura le pareti. Dopodiché, puoi realizzare le composizioni più belle secondo i tuoi gusti. In questo caso, oltre ai fiori e alle foglie, puoi provare a inserire qualche frutto autunnale che renda tutto più speciale.

Usa le foglie

Le foglie sono perfette per le composizioni ma sono anche usate come decorazione per il tavolo della cucina e del living. Scegli tra quelle più belle e colorate da spargere attorno al centro tavola, abbina anche una lanterna in modo da creare un piccolo angolo d'autunno personalizzato con poche e semplici mosse.

Non esagerare troppo e, magari, crea un po' d'effetto scegliendone di diversi colori e di diverse forme. Puoi anche scegliere di inserirle in un vaso trasparente con qualche luce fredda, per dare la giusta luminosità a un angolo buio della stanza. Puoi anche sistemarla, ancora in un vaso, sotto forma di bouquet.

Sono versatili e possono essere anche sospese con un filo trasparente, puoi anche giocare con le diverse altezze, in maniera tale da creare una decorazione personalizzata e di sicuro effetto.

Via libera all'alchechengi

Gli alchechengi non sono solo bacche ricche di principi nutritivi benefici, ma possono diventare delle meravigliose decorazioni per le tue tavole autunnali, ma permettono di dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività, attraverso la realizzazione di composizioni di ogni genere.

Sono ampiamente usati come centrotavola ma anche per realizzare decorazioni sospese. Con qualche luce, possono dare vita a luminosi lampadari naturali di sicuro effetto. Ti basterà realizzare una ghirlanda e sistemarla su un supporto circolare. Puoi posarlo sul tavolo oppure decidere di trasformarlo in un lampadario.

Scegli i fiori secchi

In autunno, fiori e piante si spengono. I fiori secchi sono quindi un'ottima scelta per la decorazione della tua casa. Sono semplici da curare e durano praticamente in eterno. Cerca di tenerli liberi dalla polvere, trattandoli con lacca per capelli per facilitarti il compito.

Puoi sistemarli in qualsiasi angolo della casa, all'ingresso o in un punto del living. Puoi anche scegliere i colori che meglio si abbinano al tuo ambiente ma scegli sempre quelli coerenti con questa stagione.

Addobba il balcone

La cura del balcone e della terrazza è importante in estate quanto in autunno. Ricorda che gli spazi esterni non vanno trascurati, poiché possono essere sfruttati anche in questa stagione, magari nei giorni meno freddi.

Scegli tra i fiori che ti piacciono di più e trasforma quello che è stato uno spazio verde in uno spazio colorato. Cambia anche il rivestimento delle sedute, aggiungendo coperte calde e cuscini morbidi. Non dimenticare di aggiungere una catena luminosa, qualche candela e la terrazza sarà pronta per accogliere un perfetto aperitivo en plein air!

Riproduzione riservata