7 motivi per cui scegliere ik.me: l’alternativa svizzera alle attuali mail che rispetta la tua privacy

  • 01 09 2021
Abbiamo testato per voi ik.me, un nuovo servizio di posta elettronica sviluppato e gestito da una società indipendente svizzera con una forte sensibilità ai temi legati a privacy e protezione dei dati personali. Una potente alternativa a Gmail, Outlook, Yahoo e a tutti gli altri gestori di mail

Scegliere il giusto servizio di mail è fondamentale non solo per avere una casella di posta utile e di facile fruizione, ma anche per sfruttare le eventuali prestazioni aggiuntive che questa possa offrire. La risposta a questa esigenza si chiama ik.me, il nuovo servizio mail della società svizzera Infomaniak Network SA, nato a febbraio 2021.

Qui ti sveliamo 7 motivi per cui sceglierlo.

Totalmente gratuito

Sì, forse suona poco realistico... ma avere un servizio totalmente gratuito, per sempre e con il totale rispetto della tua privacy, è possibile! Ed è proprio questa la forza di ik.me: un account e-mail sicuro, che rimarrà gratis in eterno. Ben 20 giga di spazio di archiviazione dove conservare la tua corrispondenza digitale e, se lo vorrai, con la possibilità di recuperare - tramite un sistema automatizzato - cartelle e mail dai tuoi vecchi account di Gmail, Outlook, Yahoo.

La tua privacy al sicuro

Attacchi esterni, violazioni e non solo: se la tua paura riguarda la privacy e la possibilità che qualcuno possa accedere a tue conversazioni private o scambi lavorativi confidenziali, il servizio ik.me garantisce a pieno la tua sicurezza.

ik.me è sviluppato e gestito da Infomaniak, società svizzera totalmente posseduta dai propri impiegati e fondatori. Un gruppo fortemente focalizzato su sostenibilità e privacy.

Dì addio alla pubblicità

Spesso per ottenere un servizio gratuito è necessario subire della pubblicità affinché questo spazio rimanga free per sempre. Ma non con ik.me: qui la pubblicità è al bando e, nonostante questo, il servizio è e rimarrà totalmente gratuito. Il servizio è infatti finanziato dalle soluzioni cloud fornite dall'azienda. Il plus? I tuoi dati non vengono trasmessi per uso commerciale.

3 gigabyte per sincronizzare documenti e foto sui tuoi device

La casella di posta @ik.me si differenzia da servizi analoghi grazie ai servizi aggiuntivi che fornisce in modo totalmente gratuito. Come kDrive, una soluzione per l'archiviazione, la modifica e la condivisione di file online sviluppata e ospitata in Svizzera.

Grazie a ben 3 gigabyte di spazio dedicato, totalmente gratuiti e compresi con la sottoscrizione del servizio mail, è possibile sincronizzare foto e file tra i tuoi diversi computer, tablet e smartphone, per poterli consultare e modificare - ma anche condividere, per collaborare online con altre persone - come e quando vorrai, anche grazie alle app mobile per iOS e Android. uno spazio che può essere incrementato fino a 2 terabyte per meno di 6 euro al mese, una cifra ben più competitiva rispetto a quella di altri competitor.

Quando viaggi, per esempio, potrai accedere facilmente e in real time al cloud svizzero di Infomaniak. Un servizio che rispetta in pieno le normative in tema di protezione dei dati ai sensi del GDPR.

Inoltre, la completa collaborazione con la casella di posta, ti permetterà di inviare allegati in kDrive e file senza limiti di dimensioni tramite e-mail.

Scopri di più su kDrive

Appuntamenti e contatti sincronizzati con un solo click

Spesso le piattaforme possono comunicare al meglio tra di loro, ma cosa c'è di meglio di un solo click per poter accettare o rifiutare un appuntamento senza dover abbandonare la propria mail oppure gestire e sincronizzare i contatti con assoluta semplicità? Con ik.me è possibile, merito anche dell'interfaccia grafica facile e intuitiva che ti permetterà un'esperienza davvero rivoluzionaria.

Un wizard permette infatti di configurare la sincronizzazione di mail, contatti ed appuntamenti su tutti i tuoi device, permettendoti di centralizzare tutto anche solo in un unico posto

Non solo una mail, ma un ecosistema totalmente collaborativo

Infomaniak Network SA non ha pensato solo a una mail totalmente free e senza pubblicità, ma anche a una suite perfettamente integrata per aiutare la tua produttività giornaliera grazie ad alcuni servizi utili e imperdibili da utilizzare ogni giorno per rendere ancora più facile la tua vita online.

Swisstransfer, la più potente alternativa a WeTransfer

Swisstransfer è una soluzione free, senza pubblicità e senza registrazione che consente la condivisione online gratuita di file fino a 50 GB e scaricabili nell’arco di 30 giorni. Un termine decisamente più lungo rispetto ai 7 giorni per il dowload permessi ad esempio da WeTransfer. Pensi non sia abbastanza? Questo strumento ti consentirà di:

  • effettuare fino a 500 invii al giorno;
  • definire il numero di download autorizzati e la data di scadenza dei file:
  • proteggere il download tramite password e crittografia end-to-end.

Scopri di più su Swisstransfer

kMeet

Smartwoking o meno, trovare una piattaforma che ti permetta di organizzare videoconferenza in ogni momento è ormai fondamentale. Proprio come kMeet, il servizio di videoconferenza appositamente sviluppato per far fronte alle esigenze in conseguenza della pandemia da coronavirus.

kMeet offre tutte le funzionalità professionali di cui hai bisogno: condivisione dello schermo, annotazione, controllo remoto, sfondo virtuale e salvataggio della sessione in kDrive, il cloud sicuro incluso con ik.me.

Anche in questo caso la privacy viene al primo posto e, infatti, è possibile proteggere le proprie riunioni tramite password e crittografia di tutti i dati, ubicati in Svizzera.

Nessun limite di tempo, nessuna registrazione e un numero di partecipanti illimitato: lo strumento perfetto che stavi aspettando.

Scopri di più su kMeet

Fornita da un'azienda sensibile all'etica e alla sostenibilità

Se si parla di dati e online è difficile pensare e visualizzare quanto questi possano inquinare: macchine e server per l'archiviazione, invece, possono avere un peso anche su questo aspetto.

Infomaniak, che vanta più di 25 anni di esperienza nel settore, è impegnata da sempre su questo fronte: tutti i dati sono archiviati in Svizzera in centri dati ultra-efficienti, che vengono raffreddati unicamente con aria naturale filtrata. Un passo per tenere sotto controllo le emissioni causate dall'uso eccessivo di aria condizionata.

Infomaniak, inoltre, compensa il doppio delle sue emissioni tramite la ONG myclimate.org ed ha annunciato che il prossimo datacenter andrà ancora oltre, utilizzando l'energia due volte: una volta per i server e una volta per riscaldare un intero quartiere di edifici a Ginevra.

È bello vedere un'alternativa europea ai big Usa efficiente, indipendente e che si prende cura del pianeta.

E allora che aspetti? Prova ik.me!

I contenuti di questo post sono sponsorizzati da Infomaniak.
© Riproduzione riservata.