trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team

Perché la trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team

La sincerità è alla base di una buona leadership. Se vuoi davvero legare con il tuo team devi dimostrare di essere una leader trasparente e schietta: solo in quel momento i tuoi collaboratori ti daranno fiducia

Dimentica le riunioni inconcludenti e il tempo perso in call e incontri in cui non interviene mai nessuno. Il tuo modo di guidare il gruppo influisce sul legame che instauri e anche sulla produttività, sulla motivazione, sulla fiducia della tua squadra. La trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team, sono queste le due qualità imprescindibili che una buona leader deve possedere.

Spesso in ufficio si percepisce il desiderio di chiudere al più presto la riunione collettiva, inutile e poco fruttuosa. A volte gli incontri con i leader vengono addirittura temuti e c'è chi proprio non riesce a vedere quella figura come parte integrante della squadra. Alla lunga questo è un processo che indebolisce l'azienda.

Deriva dalla mancanza di trasparenza, da un lato generata dalla naturale volontà di evitare conflitti e discussioni, dall'altro da una leadership di tipo gerarchico, ormai superata. Se vuoi legare di più con il tuo team devi essere sincera, innanzitutto.

Si instaura un rapporto di fiducia

La trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team. Non solo incentiveranno il team building ma porteranno i tuoi collaboratori ad avere piena fiducia in te. La fiducia andrà poi a concretizzarsi in un legame profondo e duraturo che avrà eccellenti risvolti nell'attività lavorativa.

Essere trasparenti e schiette significa non nascondere nulla al team e voler davvero fare gioco di squadra. Sei sei approdata in questo articolo, hai già accantonato da molto l'idea di una persona a "capo" di dipendenti costretti ad eseguire gli ordini. Sei a favore di una leadership diversa, basata sulla fiducia reciproca e sulla collaborazione allora ti stai addentrando in un particolare tipo di leadership: la leadership collaborativa.

Si favorisce la leadership collaborativa

Hai già messo da parte i principi della leadership gerarchica e hai preso una saggia decisione perché ormai è sorpassata. Hai quindi dimostrato di essere a favore della nuova leadership collaborativa, basata su un rapporto molto diverso con i tuoi collaboratori.

La trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team perché sei tu stessa parte integrante del team. Svolgi un ruolo fondamentale che consiste nel coordinamento delle risorse; sei tu a stabilire le priorità e le assegnazioni e a gestire il flusso del lavoro ma sei quella persona sulla quale si può sempre contare, quella che interviene sempre se si tratta di alleggerire il lavoro degli altri e alla quale ci si può rivolgere in caso di difficoltà.

Non sei un capo da temere. Sei una compagna di squadra, una persona che lavora costantemente al fianco del team, non sopra. Il tuo ruolo di leader collaborativa viene riconosciuto ed apprezzato da tutti i componenti della squadra che trovano in te un supporto affidabile, sentendosi costantemente coinvolti nella gestione dei progetti più vari.

La tua figura è quella che fa in modo di mantenere la serenità e l'armonia necessarie ad una collaborazione piacevole. Sei quella che, di fatto, rimuove gli ostacoli sul cammino del gruppo affinché tutti possano lavorare in modo agevole e senza troppi pensieri extra lavorativi. In questo modo ne beneficia anche il lavoro in senso stretto: il gruppo sarà più profittevole, oltre ad essere più motivato, coeso e affiatato.

Il team sarà più coeso e affiatato

La trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team perché favoriranno lo sviluppo di una quadra coesa e affiatata. Da un lato la leadership collaborativa, dall'altro la tua sincerità: il tuo team lo apprezzerà e farà (davvero) gioco di squadra.

Sei tu stessa a dare il buon esempio. Sei tu quella che stronca sul nascere i conflitti, non soffocandoli con la forza ma risolvendoli in modo civile. Il confronto continuo dimostra al tuo team che davanti a te non ha nulla da temere. Sei una di loro con la mission di aiutare ogni singolo componente della squadra a lavorare meglio, ottimizzando il tempo a disposizione.

La serenità generale influirà notevolmente sullo spirito collaborativo dei componenti del team. Un team che lavora con meno stress è disposto ad aiutarsi e si muove integralmente a sostegno dell'anello in difficoltà. Tutto questo ti porterà ad avere un team coeso e affiatato.

Il team sarà più coinvolto e motivato

Il team sarà più motivato e lavorerà meglio; è importante, inoltre, che vengano spronate le persone più promettenti.

I risultati saranno più vicini e, soprattutto sembreranno più facili da raggiungere. La trasparenza e la schiettezza ti faranno legare di più con il tuo team e la tua motivazione si trasferirà automaticamente ad ogni singolo componente del gruppo. La motivazione e la fiducia sono due caratteristiche coltivate (anche) con la sincerità e la trasparenza assoluta che porteranno la squadra a sentirsi realmente coinvolta in ogni decisione.

Devi riconoscere i meriti del tuo team, condividere le gioie e i traguardi raggiunti e/o da raggiungere ma anche le criticità. L'intenzione è quella di risolverle, insieme, consultando ogni singolo tassello del team e dando valore ad ogni singola esigenza. L'attenzione spiccata all'individuo ti farà legare con il tuo team e lo porterà a fidarsi ciecamente di te e a sostenerti attivamente in ogni tua scelta.

Riproduzione riservata