7 elementi che non dovrebbero mai mancare in una camera da letto elegante

La camera da letto è la stanza più personale della tua casa. Puoi arredarla come vuoi, ma ci sono alcuni elementi che danno il vero tocco di stile.

La camera da letto rappresenta lo spazio più intimo e privato della casa. È uno spazio che dovrebbe essere parlare di te, ma soprattutto dove puoi sentirti accolta e dove puoi rilassarti.
Ci sono alcuni elementi che possono aiutarti a sviluppare armonia nell’ambiente e dare un tocco elegante alla tua stanza.

Comodino

In una camera da letto non può mancare il comodino o, ancora meglio, un comodino per ciascun lato. Avere una superficie di appoggio vicino a dove dormi è molto comodo: puoi lasciare gli occhiali (se li porti), un libro, una scatola di fazzolettini, lo stick per le labbra e tutto ciò che potrebbe essere utile avere a portata di mano.
Dal punto di vista generale, il comodino (o i comodini) fanno da cornice al letto e dunque non sono dettagli da poco. A seconda dello stile della stanza, possono essere semplici tavolini o piccole cassettiere o, ancora, una mensola.

Lampada da comodino

A prescindere dal tipo di comodino – una mensola, un tavolino, una cassettiera, etc – il dettaglio che completa la camera da letto è la lampada da comodino. Può essere appoggiata sul piano del mobiletto o essere appena appena sopra: l’importante è che ci sia una piccola fonte di luce (o due, una per ogni lato del letto) che illumini il letto. Certo, nella stanza c’è anche la luce principale, ma la lampada (o quelle) vicino al letto è un altro dettaglio che non può mancare in una stanza elegante. È utile per leggere, ma anche per fare luce quando ti alzi durante la notte e, tra l’altro, crea un’atmosfera particolarmente intima e raccolta alla sera.

Mobili “veri”

Sul discorso mobili, è facile che si creino equivoci. Per progettare una camera da letto elegante non è necessario un set di mobili realizzati su misura. Anzi, il bello di arredare la propria stanza è potersi sbizzarrire, a seconda della disponibilità economica, con mobili su misura o, viceversa, più economici ma pensati ad hoc secondo i gusti. Se sei appassionata di restauro o sei particolarmente creativa, una volta scelto l’armadio e il letto, puoi sbizzarrirti con altri elementi di arredo di recupero. Per esempio, un baule restaurato può diventare un utile contenitore dal look vintage. Un paio di vecchie persiane trattate ad hoc e riverniciate possono diventare un’originale testiera del letto, e così via.

Materasso adatto alle tue esigenze

Va bene considerare l’estetica della camera da letto, ma non guasta neppure un po’ di riguardo per la salute. Da adulti, la schiena e le articolazioni hanno bisogno di un supporto adeguato a tutto il corpo. Alcune persone, poi, potrebbero avere necessità di materassi speciali se soffrono di cervicale o problemi specifici alla colonna vertebrale. Certo, si tratta di una certa spesa, ma il materasso nuovo e giusto per te può fare la differenza per garantirti un riposo notturno davvero ristoratore, dopo una giornata lavorativa stancante.

Lenzuola di qualità

Il dettaglio finale (o quasi) in una camera da letto elegante sono le lenzuola. Quando si è molto giovani e si è appena uscite dalla casa dei genitori, la biancheria da letto è l’ultimo dei nostri pensieri, nel senso che si punta sul risparmio o sulla “dote” in senso moderno, con lenzuola sottratte dall’armadio materno.
Da adulte, invece, è facile approdare al compromesso tra estetica e risorse. Potresti avere la camera da letto più carina del mondo, ma se le lenzuola (e il copriletto) sono vecchie e scolorite, il risultato è che avrai sempre la sensazione di disordine.

La cosa migliore sarebbe scegliere biancheria da letto in tinta coordinata con i colori della stanza, oppure, se nell’ambiente prevalgono i toni neutri, puoi anche pensare a un punto di colore che focalizzi l’attenzione sul letto, purché l’effetto non sia da “pugno nell’occhio”. Non serve spendere necessariamente un capitale, ma considera che delle buone lenzuola di cotone organico garantiscono il benessere del sonno e della pelle – soprattutto se sei soffri di allergie.

Decorazioni sulle pareti

La camera da letto è la stanza più intima della casa e le pareti dovrebbero avere qualcosa che dia il tuo tocco personale. È anche vero che magari non hai molto spazio, tra armadi e letto, ma basta poco, un quadro, una stampa, per dare colore e stile. Ancora, una mensola alta sopra il letto può diventare lo spazio perfetto per appoggiarci delle foto, qualche libro cui tieni particolarmente, oggetti personali.

Un’idea alternativa ai quadri o alle stampe sono le decorazioni adesive: se ne trovano davvero di bellissime, di tutte le dimensioni e per tutto o gusti.
Ancora, è in aumento la tendenza di usare la carta da parati (anche in questo caso, ce ne sono davvero tante) per aggiungere un tocco particolare alla tua camera da letto.

Specchio a figura intera

A meno che tu non disponga di una cabina armadio, la camera da letto è anche la stanza in cui ti vesti e provi il tuo look. Per questo motivo, è importante che tu abbia uno specchio a figura intera. Può essere sul retro della porta della tua camera da letto, all'interno del tuo armadio o montato sulla porta dell'armadio. L’importante è che tu abbia appunto modo di vederti a figura intera.

Riproduzione riservata