Come tagliare il vetro con un filo

  • 19 08 2022

1/4 - Introduzione

Esistono numerose soluzioni creative che permettono di tagliare il vetro al fine di realizzare numerose tipologie di decorazioni, che possono essere impiegate al fine di abbellire la propria casa.
Fra le decorazioni che possono essere realizzate tagliando il vetro, si possono citare ad esempio le lampade, i lampadari, le ciotole o anche i bicchieri.
Queste soluzioni possono essere adottate in modo semplice presso la propria abitazione, a tal proposito non sono necessari degli strumenti particolarmente complessi per tagliare il vetro.
Il vetro può essere infatti tagliato anche mediante un semplice filo, seguendo alcuni semplici passaggi

2/4 - Qual è l'occorrente necessario per tagliare il vetro con un filo

In merito al come tagliare il vetro con un filo è necessario, come detto poc'anzi essere provvisti di alcuni strumenti fra i quali si possono citare:

- Il filo, sia esso di cotone oppure di canapa;
- Un accendino o un fiammifero;
- Un contenitore, riempito con acqua fredda o con del ghiaccio;
- Ed infine l'alcool etilico.

3/4 - Come prepararsi a tagliare il vetro con un filo

Prima di procedere a tagliare il vetro con un filo è necessario svolgere alcune operazioni preliminari.
A tal proposito, si consiglia prima di procedere al taglio del vetro di indossare degli appositi guanti e degli occhiali di protezione.
Una volta indossati questi ultimi, è necessario bagnare il filo con il quale si procederà al taglio con l'alcool.
In questo frangente si consiglia di procedere con cautela, prestando particolare attenzione.
Nel caso in cui si sia bagnato il filo senza aver indossato preventivamente i guanti, si consiglia di lavare le proprie mani al fine di eliminare possibili residui dell'alcool impiegato per bagnare il filo.
Una volta bagnato il filo nell'alcool, è necessario legare quest'ultimo intorno al vetro che si desidera tagliare.

4/4 - Come il vetro viene tagliato mediante lo sbalzo termico

Una volta posizionato il filo intorno al vetro, si deve procedere ad accendere quest'ultimo mediante l'accendino o il fiammifero.
E' importante che il filo venga riscaldato sino a quando quest'ultimo non smetterà di ardere.
Una volta fatto ciò, sarà sufficiente immergere il vetro all'interno del contenitore colmo di acqua fredda, preparato in precedenza.
Una volta immerso all'interno del contenitore, il vetro verrà tagliato grazie allo sbalzo di temperatura.

Riproduzione riservata