Andate in soffitta e aprite gli armadi della nonna: è proprio lì che si nascono tesori incredibili di oggetti, abiti e complementi di arredo da avere e mixare con accessori e design contemporaneo. La tendenza dello “stile della nonna” saprà conquistarvi. Non sono per niente fuori moda, e collezionisti e antiquari sono disposti a pagare cifre da capogiro per comparate al loro valore originale. Riscoprite i 10 oggetti della nonna di tendenza oggi.

Il cardigan in tutte le stagioni

Il capo della nonna per eccellenza? Il cardigan, in tutte le stagioni. Anche se in primavera o in autunno, insomma nelle stagioni di mezzo, dà il suo massimo. Con una camicia dal collo ampio fa subito signorina bon ton; con la t shirt a righe, invece, si sdrammatizza immediatamente ed è un evergreen. Il capo della nonna ha avuto un boom quest’inverno e ci terrà compagnia anche sul fini dell’estate, in versione maxi o cropped. Il capo cozy da indossare con gonne a ruota, pencil skirt, jeans e pantaloni con le pinces. I colori? Beh, bianco, ricamato o con il colletto in pizzo Sangallo, e color carta da zucchero sono i must. Ma anche a fiori e con bottoni gioiello.

Le borse a stampa cocco e la pochette a scatto

Le borse stampa cocco sono un ormai un vintage must have. Perfette da portare anche da giorno, con jeans, t shirt e ciabatta flat, e ovviamente da sera. In ogni armadio della nonna c’è questo modello iconico. Un’altra borsa da cercare tra gli accessori in soffitta, è la pochette in stoffa con chiusura a clac scatto: da portare a mano o a tracolla con piccola catenella, non passerà mai di moda. In tessuto arredo o in velluto impreziosito da ricami, sono must have assoluti.

Scarpe a punta squadrata

Hanno spopolato già durante l’inverno. Le scarpe con la punta squadrata sono trendy: optate per ballerine, mocassini, tronchetti, boots, stivali. Semplici o con applicazioni in metallo, saranno onnipresenti anche in autunno.

Perle a gogo

Filo di perle al collo, piccole o maxi ai lobi, ma anche multiple. Sottoli alla caviglia o come accessori per capelli, su spille e gioielli retrò chic. Ora tocca a noi aprire il portagioie della nonna e prenderle…in prestito, ovviamente.

Valige retrò dai mille usi

La ricerca prosegue non solo nell’armadio. Tra gli oggetti della nonna di tendenza ci sono anche le vecchie valigie. Non buttarle via senza prima dar loro una chance in casa. Possono essere assolutamente perfette per un ambiente dallo stile vintage, ma anche come tocco d’antan in una casa moderna. Diventano portaoggetti, comodini per la camera da letto, porta piante, tavolini da salotto o semplicemente un oggetto di arredo da posizionare nella zona giorno o nella zona notte. Non solo, anche in bagno sono perfette, aperte, per contenere trucchi e profumi.

Macchine da cucire antiche

Ricordate la vecchia e splendida Singer della nonna? Con quel tavolino da lavoro bellissimo. Ecco, se avete la fortuna che il rigattiere di turno non ne abbia beneficiato, allora utilizzare la famosa macchina per cucire a pedali come tavolino di benvenuto in ingresso o come porta-vasi. Il pezzo shabby chic per eccellenza da avere.

Credenze anni 50-60

Spostiamoci in cucina, dove troviamo un altro degli oggetti della nonna di tendenza: il vecchio mobile-cucina, la credenza in stile anni Cinquanta. Con gli sportelli bombati, le vetrinette, la piattaia e quei colori pastello che sono di grande attualità. Non sta bene soltanto in cucina, ma anche in veranda o sotto un porticato rustico di campagna.

Macchine per scrivere

Che voi siate vintage lover oppure no, la macchina per scrivere, è un altro pezzo must have. Una Olivetti in una stanza assieme ad altra chincaglieria, o in un ambiente assolutamente minimal, darà quel tocco in più. In questo caso non deve esserci alcuna utilità, a meno che vogliate digitare e scriverci un romanzo, basterà usarla come soprammobile, magari d’autore.

Piatti e tazze a fiori romantici

I piatti vintage a fiori, bordi ondulati e dorati, sono di grande tendenza. Si trovano ormai anche sulle tavole di ristoranti blasonati. Le nonne, in questo caso, sono fonte inesauribile di fondine, zuppiere e vassoi di portata romantici e dallo stile country. Anche tazzine da caffè, servizi da te in porcellana e da dessert, sono da opzionare come se fosse un’antica dote (anche senza matrimonio!)

Boccette di profumi vintage

In questo caso, il ricordo è doppio: l’oggetto e il profumo carico d’affetto. Tra gli oggetti della nonna di tendenza ci sono anche le boccette di profumo degli primi del Novecento, in vetro colorato, dalle forme che ricordano sculture e opere d’arte. Da avere assolutamente, anche come soprammobile, le boccette – anche utilizzate per spruzzare il talco- con stantuffo spesso proposte in forme arrotondate molto eleganti. Possono essere ricaricate e, se in buono stato, riutilizzate per vaporizzare il profumo o anche deodoranti per il bagno