I bambini più paurosi dei film horror

Credits:
1 9

I film horror giocano con le nostre paure e ribaltano le nostre certezze. Così tutto quello che è rassicurante cambia di segno, diventando insidioso e malefico. E cosa c'è di più tenero e innocente di un bambino? Spesso nelle storie del terrore il volto della purezza diventa simbolo inaspettato di violenza e forze oscure. Come a dire: niente e nessuno è al sicuro. In questo modo gli incubi sono assicurati, così come il successo al botteghino perché, si sa, la paura è un'emozione dalla forte attrattiva. Per una maratona in perfetto stile Halloween, guardate la gallery dove, fra colletti tondi, sguardi glaciali e pallori spettrali rischiate di trovare il look per la notte delle streghe.

Al cinema i bambini possono essere davvero cattivi e fare tanta, tanta paura

Grazie ad Halloween possiamo essere spaventose senza rimetterci in autostima. Se sei stufa di rossetti neri e cappelli da strega, puoi attingere dal più terrificante immaginario cinematografico, scoprendo i bambini malefici dei film.

Molto spesso questi personaggi sono giocati sul contrasto degli abiti da bimbo con occhi glaciali e distanti, a volte sono fisicamente trasfigurati dal male ai limiti del mostruoso, altre volte  sembrano creature fuori dal tempo, totalmente discordanti con il mondo circostante.

Di sicuro hanno segnato la nostra fantasia e possono diventare fonte di ispirazione per costumi inquietanti. Ecco i bambini più paurosi dei film, tutti da sfogliare.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te