Nessuno come noi: la trama e il trailer del film

Trailer

Alessandro Preziosi e Sarah Felberbaum si lasciano travolgere da una incontrollabile passione nel trailer di “Nessuno come noi”, film distribuito da Medusa, in sala dal 18 ottobre. Le primissime immagini del trailer e le note di Take on me non lasciano spazio all’immaginazione: siamo negli anni 80, nella Torino di oltre 30 anni fa e in un’epoca non ancora segnata dall’ingombrante presenza di smartphone e social network. 

Trama

Betty, splendida insegnante di liceo, anticonformista e single per scelta conosce per caso Umberto, affascinante docente universitario ingabbiato in un matrimono privo di amore e passione con Ludovica (Christiane Filangieri). Basta un gioco di sguardi e, dopo un primo incontro e uno scambio di battute al veleno, i due scoprono di essere molto più vicini di quanto avrebbero mai potuto immaginare e si lasciano andare ai sentimenti, iniziando una relazione burrascosa e complicata. 

Alla storia tra i due si intreccia anche il triangolo amoroso che coinvolge i giovanissimi Vince (Vincenzo Crea), Cate (Sabrina Martina) e Romeo (Leonardo Pazzagli), miglior amico di Vince e figlio di Umberto.

Commedia romantica sulla forza dei sentimenti dove non manca una riflessione su tematiche come amore, amicizia, passione e tradimento, "Nessuno come noi" è diretto da Volfango De Biasi, già noto nel panorama per aver diretto film come  “Solo amore” e “Lago” e per aver curato la sceneggiatura di film campioni di incasso come “Colpi di fortuna” di Neri Parenti o di film natalizi come “Un Natale stupefacente” con Lillo & Greg e Ambra Angiolini, “Natale col boss” con Lillo & Greg, Paolo Ruffini, Francesco Mandelli e Peppino di Capri e “Natale a Londra - Dio salvi la regina” con Lillo & Greg, Nino Frassica e Paolo Ruffini. 

A completare la crew c'è Luca Bianchini, autore del libro da cui ha tratto ispirazione il film e già famoso per aver regalato al cinema intense storie d'amore, tratte da due suoi precendenti romanzi molto amati dal pubblico: “Io che amo solo te” e “La cena di Natale”.  

Riproduzione riservata