Piccolo terrazzo trasformato in ufficio

Come valorizzare giardini e terrazzi in vista della primavera

L'arrivo della bella stagione mette di buon umore e fa tornare la voglia di stare all'aria aperta: ecco come valorizzare e sfruttare al massimo l'outdoor di casa.

L’arrivo della primavera e la presenza confermata di misure di restrizione hanno favorito l’interesse verso l’outdoor, molti infatti desiderano valorizzare giardini e terrazzi per passare più tempo all'aperto. Chi ha la fortuna di avere un giardino, uno spazio all’aperto o anche solo un balcone in città cerca di sfruttarlo al massimo, arredandolo e trasformandolo in uno spazio piacevole e conviviale dove pranzare o anche solo trascorrere del tempo libero.

La primavera è una stagione stupenda da vivere e se per il momento non è possibile fare pic nic e visitare parchi fuori città, è possibile però godersi la propria casa investendo un piccolo budget per valorizzare il giardino, il balcone o il terrazzo con qualche stratagemma.

Per prima cosa devi tenere in considerazione lo spazio a disposizione, in base a quello potrai pensare più o meno in grande; per un ambiente elegante e funzionale ricorda di non sovraccaricarlo, vige infatti la regola del less is more che troviamo anche nell’arredamento indoor. Ecco quindi qualche stratagemma e suggerimento su come valorizzare giardini e terrazzi in vista della primavera.

Crea una zona d’ombra

Non importa che lo spazio outdoor sia pensato per rilassarsi, per mangiare all’aperto o per lavorare in smart working a contatto con il verde: indipendentemente dal suo uso ha bisogno di una zona d’ombra. Oltre al tradizionale ombrellone, un po’ démodé, esistono soluzioni alternative.

Se hai un patio o un giardino privato puoi pensare di creare una tettoia o un vero e proprio pergolato o ancora installare un gazebo; sul balcone o terrazzo invece puoi optare per una tenda da sola tenendo presente però i limiti del regolamento di condominio.

Crea un angolo per stare in compagnia o rilassarti

Se ami stare all’aria aperta fai in modo di creare un angolo per trascorrere del tempo in compagnia o anche solo per rilassarti magari leggendo un libro e sorseggiando un te freddo.

Che tu viva in città e abbia a disposizione solo un piccolo balcone o che tu viva in campagna e abbia a disposizione un ampio giardino ci sono tante valide soluzioni da prendere in considerazione.

La prima è quella di creare una vera e propria zona living; puoi pensare ad un divanetto, ad un set da giardino completo oppure ad un paio di poltroncine di design. Valuta le dimensioni in modo che siano proporzionali allo spazio disponibile e non dimenticarti di giocare con i colori per portare un po’ di vivacità.

Crea una piccola zona pranzo

Se stai cercando idee su come valorizzare giardini e terrazzi in vista della primavera dovresti prendere in considerazione l’opzione di creare un angolo per il pranzo o per la cena. Come? Su un balcone o anche in giardino non devono mancare tavolo e sedie, possibilmente in una zona ombreggiata.

Se hai un po’ più di spazio a disposizione e il regolamento del tuo condominio lo consente puoi aggiungere anche un BBQ; ne esistono alcuni specifici che non generano fumo e per questo sono tollerati anche nei palazzi in città.

Crea un ufficio outdoor

La DAD dei figli abbinata allo smart working può diventare stressante e convivere in ambienti rumorosi può far perdere la concentrazione; un’altra soluzione per valorizzare giardini e terrazzi in vista della primavera è quella di creare un ufficio outdoor. Anche i balconi più piccoli possono essere utilizzati per lavorare da remoto: bastano infatti poche accortezze e qualche accessorio giusto per trovare di nuovo ispirazione e motivazione.

Per le terrazze più piccole possono essere utilizzati tavoli pieghevoli o un tavolo sospeso da appendere direttamente alla ringhiera del balcone, sarà poi sufficiente una poltroncina comoda per completare il piccolo angolo di lavoro. Marcia in più? Utilizza piante profumate per sfruttare il potere del relax dato dal contatto con la natura e il buon umore che si può trarre direttamente dal profumo dei fiori.

Decorazioni per outdoor: qualche idea green

Non dimenticarti di decorare la tua zona outdoor, come? Utilizzando i giusti accessori. Tra gli elementi decorativi che non devono mancare in uno spazio outdoor di tendenza ci sono le luci per la sera; grazie a lanterne solari o fili di luci a carica solare potrete godervi una cena a lume di candela creando un’atmosfera assolutamente romantica.

Il tocco in più che non può assolutamente mancare su un terrazzo o in un giardino è un orto verticale: puoi optare per delle pareti da appendere alle ringhiere o al muro da decorare con piccoli vasetti colorati di erbe aromatiche. Altri elementi decorativi sono i vasi di fiori sospesi, questi ti permettono di sfruttare i volumi e le altezze in modo nuovo.

Per rimanere in tema green e riconciliarsi con la natura fai anche attenzione ai materiali: oltre ai tessuti naturali prediligi rattan e vimini che creano subito un’atmosfera calda e accogliente. Un ultimo dettaglio da non trascurare è la pavimentazione; è possibile valorizzare il pavimento dell’esterno ad esempio posando piastrelle ad incastro oppure utilizzando erba sintetica per creare un tocco di verde anche in città.

Riproduzione riservata