Donna si spazzola i capelli lunghi

5 cose che sbagli quando spazzoli i tuoi capelli

Secondo gli esperti ci sono alcuni errori che commettiamo tutte quando ci spazzoliamo i capelli, ecco i 5 più comuni.

Ci sono routine che abbiamo radicalizzato fin da bambine e di cui è difficile sbarazzarsi, alcune riguardano proprio la nostra chioma: secondo alcuni esperti ci sono almeno 5 cose che sbagli quando spazzoli i tuoi capelli e oggi rimarrai stupita quanto noi nello scoprirle.

Avere cura dei capelli è importante, passiamo molto tempo cercando di selezionare i giusti prodotti, aggiungere maschere e fiale specifiche ma anche trattamenti utili a rafforzare la chioma per poi rischiare di rovinare tutto con le spazzolate quotidiane. Ma quali sono le 5 cose che sbagliamo quando spazzoliamo i capelli? Scopriamole insieme per correggere gli errori e non commetterli più.

Usare la spazzola sbagliata

In cima agli errori legati allo spazzolamento dei capelli c’è la scelta dello strumento sbagliato. Esistono numerose tipologie di spazzola e ciascuna risponde a diverse esigenze. Il consiglio è sicuramente quello di evitare quelle in metallo che possono risultare troppo aggressive, rompendo i capelli e graffiando il cuoio capelluto.

Consigliate quelle piccole per districare i ricci, mentre chi ha capelli lunghi dovrebbe prediligere una spazzola larga. Attenzione anche al pettine: quelli con i denti molto vicini possono rompere i capelli e non districarli come invece si pensa. I pettini migliori che dovresti usare sono quelli in legno a denti larghi.

Spazzolare i capelli bagnati dalla radice

La inseriamo tra i primi errori poiché si tratta di uno dei più comuni; spazzolare i capelli bagnati, soprattutto partendo dalla radice è sbagliato. Moltissime donne spazzolano i capelli appena uscite dalla doccia, questo perché sembra molto più facile avendo i capelli perfettamente districati da balsamo e maschere. La verità è però che i capelli risultano estremamente più fragili così, tanto da ricordare la consistenza di un elastico.

Come fare per spazzolare i capelli quindi? Per prima cosa tamponali con un asciugamano appena uscita dalla doccia, avendo cura di non sfregarli. Avvolgili poi in un turbante per almeno 5 minuti, questo ti aiuterà ad eliminare l’umidità in eccesso. A questo punto puoi iniziare a spazzolare: prediligi un pettine di legno e un po’ di balsamo senza risciacquo.

Spazzolare i capelli frettolosamente

Spazzolarsi poco è tra le cose che sbagli quando spazzoli i tuoi capelli. Siamo sempre di fretta ma è importante dedicare alla chioma le giuste attenzioni, soprattutto se desideri avere capelli forti, sani e luminosi. Spazzolarti per lungo tempo dà modo al cuoio capelluto di attivare una serie di reazioni: per prima cosa stimoli la micro-circolazione, aiuti poi ad eliminare le impurità accumulate ed infine attraverso la spazzola puoi ridare volume ai capelli.

Secondo gli esperti il tempo giusto è di un minuto ogni mattino e ogni sera; meglio ancora se prima della doccia così da sciogliere eventuali nodi prima dello shampoo. I migliori hair stylist hanno anche fatto notare come la spazzolata regolare fatta con cura possa aiutare la distribuzione degli oli naturali del cuoio capelluto sulle lunghezze.

Seguire la direzione sbagliata

Tra le cose che sbagli quando spazzoli i tuoi capelli sicuramente c’è la direzione: si tratta di un errore estremamente comune che solo i migliori hair stylist svelano alle proprie clienti. Non si parte mai dalla parte alta del capello: esatto, evita di partire dalla radice con la spazzola e fai l’esatto opposto.

Parti dalle punte, districa quella parte e risali gradualmente. Iniziando dall’alto, cosa estremamente comune ma errata, si rischia di bloccare la spazzola ad ogni nodo forzando il passaggio e finendo quindi per spezzare e rovinare i capelli.

Usare troppa forza

Uno degli errori più comuni quando si spazzolano i capelli è usare troppa forza; se anche tu soprattutto per la fretta tendi a commettere questo errore presta attenzione. Se tra le cose che sbagli quando spazzoli i tuoi capelli c’è quella di spazzolare con troppa forza cerca di cambiare tecnica: utilizza movimenti dolci, gesti delicati e mai troppo vigorosi. Spazzolare con troppa forza potrebbe portarti a stressare le lunghezze e finiresti per spezzarle.

Qualche consiglio in più

Riuscire a spazzolare i capelli senza rovinarli, stressarli o spezzarli non è complicato se sai come fare; dopo averti svelato i 5 errori più comuni che sicuramente commetti anche tu ti raccontiamo come invece dovresti spazzolarli per evitare di romperli o sporcarli. Si tratta di un rituale di bellezza che pratichiamo fin da bambine eppure alcune cose ancora non le facciamo correttamente.

Per prima cosa utilizza un prodotto districante, aiutati con le dita in una prima fase e solo successivamente passa ad una spazzola o ad un pettine. Ricordati di spazzolare i capelli prima della doccia e prima di andare a dormire, questa tecnica ti aiuta a mantenerli puliti più a lungo.

Secondo gli esperti è bene prestare attenzione quando si spazzolano i capelli da bagnati ma soprattutto prediligere la partenza dal basso e non dalla cute come erroneamente viene fatto. Infine non dimenticarti di lavare la spazzola, lo strumento potrebbe accumulare sebo, cellule morte e capelli che potrebbero provocare prurito e irritazioni.

Riproduzione riservata