1/6 – Introduzione

Il cuscino non è solo l’accessorio indispensabile che ci permette di riposare bene ma, anche un complemento d’arredo, capace di dare quel tocco in più in un ambiente, se posizionato su una poltrona o un divano, per creare un elegante contrasto con esso o impreziosirne l’aspetto. Confezionare un cuscino richiede un cospicuo costo per la manodopera e in base al materiale che verrà impiegato. Però pensandoci bene potremo realizzarlo con il metodo fai da te, realizzando qualcosa di unico ed originale. Continuiamo nella lettura seguendo gli utili suggerimenti e scopriremo come realizzare un cuscino.

2/6 Occorrente

  • stoffa
  • ago e filo o macchina da cucire
  • kapok

3/6

Innanzitutto decidiamo la grandezza della federa del cuscino che si vuole ottenere e poi andiamo ad acquistare il tessuto e il filo necessari. Per risparmiare conviene recarci in un negozio che venda stoffe all’ingrosso, in modo da pagare non a taglio ma a metro quadro. Per le dimensioni possiamo attenerci a quelle di un cuscino che già abbiamo in casa, che farà da modello, per evitare errori e sprechi. Misuriamo i lati, raddoppiamo la lunghezza del maggiore e, aggiungiamo un paio di centimetri per le cuciture. Se ad esempio vogliamo un cuscino di centimetri 30×40 avremo bisogno di una stoffa 32×82 cm circa.

4/6

Una volta eseguite con la macchina da cucire le cuciture, possiamo attaccare la cerniera o in alternativa tre o più bottoncini equidistanti, avendo l’accortezza di creare altrettante asole nei punti corrispettivi sull’altro lembo di tessuto. Prima di inserire l’imbottitura è possibile abbellire la federa con nastrini di pizzo, ricamare motivi sulla parte anteriore o applicarvi delle decorazioni preconfezionate. Terminata l’operazione bisogna acquistare il kapok necessario per l’imbottitura da un grossista che venda materiale per letti, cuscini e materassi oppure in una merceria. L’ultima fase, ossia il riempimento della federa è molto semplice: più kapok riuscirete a inserire più aumenterà il volume del cuscino a discapito della superficie. Chiudetelo e sprimacciatelo per distribuire bene il contenuto.

5/6

È consigliabile nel caso in cui il cuscino deve essere lavato spesso, cucire due federe: una sarà quella che conterrà il kapok e, quindi sarà sufficiente cucire i tre lati, riempire con l’imbottitura e poi, chiudere eseguendo la cucitura diritta con la macchina da cucire, anche l’ultimo lato. La federa esterna che costituirà un sacchetto, invece sarà quella che toglieremo spesso per pulirla e quindi metteremo come detto nel passo precedente una chiusura lampo o dei bottoni, avendo l’accortezza di ripulire a punto zig zag le cuciture.

6/6 Guarda il video

Alcuni link che potrebbero esserti utili