Abigail Cowen, Bloom in Fate

Fate – The Winx Saga: arriva l’episodio speciale dedicato al dietro le quinte

Con Fate - The Winx Saga torniamo tutte un po' bambine (o ragazzine): in attesa della seconda stagione arriva un succoso episodio speciale, dedicato al dietro le quinte della serie tv targata Netflix

Si chiama Fate - The Winx Saga: The Afterparty ed è lo speciale che promette di farci sentire un po' meno il peso dei giorni che mancano all'arrivo della seconda stagione della serie tv sulle fatine più amate del mondo.

Lo speciale arriverà su Netflix sabato 20 febbraio e conterrà interviste al cast, approfondimenti e qualche piccola anticipazione sui prossimi episodi.

Fate - The Winx Saga: Afterparty, perché non perderlo

Se avete visto la prima stagione di Fate - The Winx Saga, sapete benissimo che le nostre amate protagoniste sono delle bravissime attrici ma anche delle ragazze esuberanti nella loro vita reale.

Stando a quanto dichiarato in varie interviste, tra le attrici si è instaurato un legame molto particolare, un'amicizia tra colleghe che ha creato un clima davvero positivo sul set.

Il behind the scene ci porta nel cuore dei rapporti tra Abigail Cowen (Bloom), Elisha Applebaum (Musa), Hannah van der Westhuysen (Stella); Eliot Salt (Terra) e Precious Mustapha (Aisha) e ci mostra dei divertentissimi bloopers, i classici errori che fanno scoppiare tutti a ridere anche durante le scene più drammatiche.

Dalle anticipazioni presenti su Netflix, inoltre, è possibile intuire che ci sarà un approfondimento sulle location e sugli effetti speciali. Non mancheranno inoltre interviste ai coprotagonisti e alla mente che ha dato alla luce le Winx: Iginio Straffi.

Fate - The Winx Saga, di cosa parla?

Ma facciamo un passo indietro, anche per invogliare chi ancora non si è avvicinato alla serie tv, e raccontiamo di cosa parla nello specifico Fate - The Winx Saga.

Una prima doverosa precisazione va fatta sull'origine della serie: è basata su Winx Club, un cartone animato che è diventato un vero e proprio cult, creato (come abbiamo già detto) da Iginio Straffi e prodotto da Rainbow in co-produzione con Rai e Nickelodeon.

La prima puntata di Winx Club è stata trasmessa il 28 gennaio 2004 e il suo successo è stato praticamente immediato. Amatissimo in Italia, il cartone è stato distribuito in 150 paesi e ha dato vita a un bacino di fan talmente ampio da richiedere fumetti, lungometraggi e persino dei tour appositi.

Fate - The Winx Saga racconta la storia di alcune delle protagoniste del Winx Club, ovvero della protagonista Bloom e delle sue amiche Musa, Stella, Terra e Aisha.

Nello specifico, la serie tv Netflix fa focus sul personaggio di Bloom, seguendola dall'arrivo al magico collegio d'Alfea e in tutto il processo che la porterà a legarsi alle sue compagne.

La serie tv diventa sempre più avvincente di puntata in puntata anche per dei temibili nemici che minacciano Alfea, i Bruciati. Proprio la presenza di questi nemici poterà Bloom a scoprire le sue vere origini e a saperne di più sul suo tormentato passato.

Il successo della serie Netflix

L'arrivo di Fate - The Winx Saga: Afterparty è anche un'occasione per ripercorrere i motivi del successo della serie. Sì, come abbiamo già detto si basa su un cartone animato con una fanship ampissima, ma sappiamo benissimo che questo non significa nulla.

In passato tante serie, pur basandosi su romanzi o cartoon amatissimi non hanno ottenuto i risultati sperati. Con Fate - The Winx Saga, però, questo non è successo: in Italia è nella top ten di Netflix dalla data di uscita.

Il segreto, oltre che nella bravura del cast, sta anche nel sapiente mix tra teen-dramedy e racconto multigenerazionale. Sì, perché per quanto il taglio sia adolescenziale, le Winx sono entrate nel cuore di diverse fasce d'età e la storia raccontata da Netflix riesce a tenere alta l'attenzione di tutti mescolando dramma, horror, mistery, fantasy e comedy: una ricetta vincente!

The Winx Saga: seconda stagione in arrivo

Chi ha visto la prima stagione sa bene che la conclusione lasciava aperte le porte a una nuova carrellata di episodi. L'ultima puntata si chiude con una serie di colpi di scena che portano anche a una rivoluzione negli alti ranghi di Alfea.

Bloom e le sue compagne, tornate da una parentesi di svago dopo la lotta ai Bruciati, rimangono perplesse e interdette di fronte a ciò che si trovano davanti e i loro sguardi fanno comprendere che, probabilmente, ciò che si sono appena lasciate alle spalle non è il peggio che poteva capitare.

L'annuncio della seconda stagione è arrivato nelle scorse ore, scatenando l'entusiasmo dei fan. Netflix ha voluto rilasciare un video, che, però, non svela ancora nessuna immagine delle nuove avventure delle nostre Winx.

Tuttavia, si possono fare alcune ipotesi su quanto accadrà, anche basandoci su quanto verrà rivelato dal behind the scenes e su quanto affermato dai produttori e dai creatori dello show.

Cosa succede alle Winx nella prossima stagione?

Lo showrunner della serie, Brian Young, ha fatto delle rivelazioni davvero molto interessanti. Nello specifico, Young ha affermato:

La storia di Bloom si evolverà, ma il pubblico ne saprà di più anche su Aisha, Stella, Terra e Musa. Il mondo delle Winx si espanderà. E poi, chissà chi altro potrebbe presentarsi ad Alfea!

Parole che lasciano intendere che potrebbe venire accontentato uno dei più grandi desideri dei fan: l'arrivo di Flora e Tecna, fate originali del Winx Club apparentemente escluse dallo show Netflix.

Riproduzione riservata